WP_Post Object ( [ID] => 659862 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-09-23 12:33:37 [post_date_gmt] => 2019-09-23 10:33:37 [post_content] => Amazon vuole diventare un’azienda a Zero CO2 entro il 2040, cioè un decennio prima del traguardo fissato dagli accordi di Parigi. Così, il colosso di vendite online ha effettuato un ordine di 100.000 veicoli elettrici, stipulando un nuovo accordo con la start-up Rivian. Amazon aveva già investito in questa nuova casa costruttrice, con 440 milioni di dollari nel 2018.

I 100.000 veicoli Amazon su strada entro il 2030

Si tratta probabilmente del più grande ordine di un cliente nei confronti di una casa costruttrice, visto che il valore stimato è di circa 4 miliardi di dollari. Il primo furgone di consegna Rivian per Amazon entrerà in servizio nel 2021, entro il 2022 saranno su strada diecimila unità, mentre il totale dei 100.000 veicoli elettrici sarà operativo nel 2030. Al momento, non vi è alcuna indicazione sulle aree in cui opereranno i nuovi furgoni Rivian, ma è probabile che si concentreranno negli Stati Uniti. Questo ordine è un enorme impulso per Rivian, azienda su cui ha investito anche Ford, che si prepara ad iniziare la produzione in uno stabilimento in Illinois.

L’arrivo di Rivian sul mercato

Questo nuovo marchio automobilistico prevede la realizzazione, come apertura delle proprie vendite, di due modelli premium 100% elettrici: un SUV ed un pick-up, entrambi con varie opzioni come pacco batteria fino a circa 650 km. L’obiettivo è arrivare a 50-60mila unità all’anno entro il 2025. Come dicevamo, oltre all’investimento Amazon, Ford ha investito 500 milioni e Cox Automotive altri 350 milioni nel produttore di veicoli elettrici startup. [post_title] => Amazon: ordinati 100.000 veicoli elettrici per le consegne [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => amazon-elettrica-rivian-ordini-consegne [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-23 12:36:04 [post_modified_gmt] => 2019-09-23 10:36:04 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=659862 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Amazon: ordinati 100.000 veicoli elettrici per le consegne

I veicoli saranno operativi tra il 2021 ed il 2030

Amazon ha ordinato 100.000 veicoli elettrici, nell'ambito dell'elettrificazione dell'azienda, con l'obiettivo di diventare a zero emissioni entro il 2040. I furgoni saranno forniti dalla start-up elettrica Rivian.
Amazon: ordinati 100.000 veicoli elettrici per le consegne

Amazon vuole diventare un’azienda a Zero CO2 entro il 2040, cioè un decennio prima del traguardo fissato dagli accordi di Parigi. Così, il colosso di vendite online ha effettuato un ordine di 100.000 veicoli elettrici, stipulando un nuovo accordo con la start-up Rivian. Amazon aveva già investito in questa nuova casa costruttrice, con 440 milioni di dollari nel 2018.

I 100.000 veicoli Amazon su strada entro il 2030

Si tratta probabilmente del più grande ordine di un cliente nei confronti di una casa costruttrice, visto che il valore stimato è di circa 4 miliardi di dollari. Il primo furgone di consegna Rivian per Amazon entrerà in servizio nel 2021, entro il 2022 saranno su strada diecimila unità, mentre il totale dei 100.000 veicoli elettrici sarà operativo nel 2030.

Al momento, non vi è alcuna indicazione sulle aree in cui opereranno i nuovi furgoni Rivian, ma è probabile che si concentreranno negli Stati Uniti. Questo ordine è un enorme impulso per Rivian, azienda su cui ha investito anche Ford, che si prepara ad iniziare la produzione in uno stabilimento in Illinois.

L’arrivo di Rivian sul mercato

Questo nuovo marchio automobilistico prevede la realizzazione, come apertura delle proprie vendite, di due modelli premium 100% elettrici: un SUV ed un pick-up, entrambi con varie opzioni come pacco batteria fino a circa 650 km. L’obiettivo è arrivare a 50-60mila unità all’anno entro il 2025.

Come dicevamo, oltre all’investimento Amazon, Ford ha investito 500 milioni e Cox Automotive altri 350 milioni nel produttore di veicoli elettrici startup.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Business

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati