Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca: tutto pronto per gli eventi del 29 settembre

Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca: tutto pronto per gli eventi del 29 settembre

Presentazione dell'evento a Montecitorio

Nella sala stampa di Montecitorio, a Roma, si è tenuta la presentazione della Giornata Nazionale del Veicolo d'Epoca che si terrà domenica 29 settembre.
Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca: tutto pronto per gli eventi del 29 settembre

La sala stampa di Montecitorio, a Roma, ha ospitato la presentazione della “Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca“, importante iniziativa promossa da ASI-Automotoclub Storico Italiano e in programma domenica 29 settembre con centinaia di iniziative in tutta Italia e l’apertura straordinaria di oltre 100 musei e collezioni a tema.

Motorismo storico italiano da valorizzare

Il patrimonio tecnico e culturale del motorismo storico italiano non ha pari al mondo, per questo deve essere sempre più tutelato, divulgato e sviluppato. L’Automotoclub Storico Italiano svolge un ruolo primario grazie alle sue iniziative e alla presenza su tutto il territorio nazionale con oltre 300 club federati e aderenti. ASI è il riferimento del motorismo storico italiano dal 1966, anno della sua fondazione, e con l’istituzione della Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca mobilita gli appassionati di tutto il Paese per creare decine di opportunità culturali, sociali e di intrattenimento rivolte soprattutto al pubblico e alle generazioni più giovani.

Previsti raduni, esposizioni, mostre a tema e tanto altro in tutta Italia

Quest’anno, la Giornata Nazionale del Veicolo Storico si svolgerà domenica 29 settembre con il contributo e l’entusiasmo dei Club ASI che, in tutta Italia, organizzeranno raduni, esposizioni, mostre tematiche, convegni e tutto ciò che potrà raccontare la storia del motorismo, con l’obiettivo di far conoscere e comprendere quanta cultura e passione animano il settore. Migliaia di appassionati e collezionisti si mobiliteranno per l’occasione, mettendo a disposizione della cittadinanza i propri veicoli d’epoca in una sorta di immenso “museo diffuso”. Inoltre, la Commissione Storia e Musei dell’ASI ha realizzato l’evento contemporaneo ASI MuseiShow che permetterà agli appassionati di visitare 114 importanti musei e collezioni.

L’ASI premia il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati

Infine, è stato istituito il “Premio ASI per il Motorismo Storico“, che da quest’anno, in occasione della Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca, viene attribuito a quelle personalità che si siano dimostrate particolarmente vicine al settore. Il Consiglio Federale ASI ha deciso di assegnare questa prima edizione al Presidente del Senato della Repubblica Italiana, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ricordando la sua grande sensibilità dimostrata nei confronti del motorismo storico in occasione del Convegno “Il futuro del Motorismo Storico, un patrimonio culturale, turistico ed economico da salvaguardare e sviluppare”, organizzato da ASI il 20 settembre 2018 a Palazzo Madama. Il premio verrà consegnato alla Senatrice all’apertura dell’evento “Historic Day”, in programma domenica 29 settembre a Vicenza, in Piazza dei Signori. Sono attesi oltre 400 veicoli storici, esposti nel centro storico della città e suddivisi nelle varie tipologie, che daranno vita ad una delle principali manifestazioni inserite nel vasto programma della Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati