Hennessey Venom F5: primi dettagli del motore V8 Fury twin-turbo da 1.843 CV [FOTO e VIDEO]

Sulla hypercar un propulsore che è una vera furia

La Hennessey Venom F5 potrà contare su un nuovissimo e "furioso" motore sviluppato dal costruttore americano. Si tratta di un V8 twin-turbo da 6.6 litri in grado di sviluppare ben 1.843 CV di potenza e 1.617 Nm di coppia massima.

Hennessey, costruttore americano di hypercar, ha rilasciato i primi dettagli tecnici del suo nuovo motore otto cilindri “Fury” twin-turbo che alimenterà la futura hypercar Venom F5, sulla quale svilupperà una potenza di oltre 1.800 CV. 

Motore che sviluppa 1.843 CV e 1.617 Nm

Più precisamente, il mostruoso propulsore V8 di Hennessey è in grado di erogare ben 1.843 CV di potenza a 8.000 giri al minuto e 1.617 Nm di coppia massima disponibile a 5.000 giri al minuto, superando così gli obiettivi precedentemente stabiliti dalla società.

V8 da 6.6 litri con componenti su misura

Il motore V8 Fury ha 6.6 litri di cilindrata e si basa sull’architettura LS, utilizzando però alcuni nuovi componenti leggeri su misura, tra cui l’albero a gomiti in acciaio, i pistoni in alluminio forgiato, le bielle e il blocco motore in acciaio forgiato, oltre che personalizzato con parate dei cilindri e spessore del ponte maggiorati.

“Abbiamo superato il numero di cavalli che ci eravamo prefissati, ottenendo un propulsore da oltre 1.800 CV”, ha affermato John Hennessey, patron del marchio americano, che ha poi aggiunto: “Il motore F5 ha un range di potenza molto ampio con una coppia di oltre 1.355 Nm disponibile da 2.000 a 8.000 giri al minuto. Col suo livello di potenza è il motore più furioso che abbiamo mai costruito, così abbiamo deciso di dargli un nome speciale: Fury”.

Spingerà una hypercar che peserà meno di 1.360 kg

Il sistema turbo è costituito da una coppia di turbocompressori con cuscinetti a sfera di precisione dotati di alloggiamento per compressori in titanio stampati in 3D. Il motore Fury è dotato anche di collettore di aspirazione unico che posiziona l’intercooler tra il plenum e le testate, al fine di abbassare la temperatura dell’aria in ingresso prima che questa entri nella camera di combustione.

“Questa è una pietra miliare nella costruzione della nostra nuovissima Venom F5. – spiega Hennessey – Con più di 1.800 CV e un peso inferiore a 1.360 kg, la Venom F5 offrirà il miglior rapporto peso/potenza sul mercato. Abbiamo in programma di iniziare i test della nuova vettura entro la fine dell’anno”.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati