WP_Post Object ( [ID] => 664591 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-10-04 16:11:40 [post_date_gmt] => 2019-10-04 14:11:40 [post_content] => La nuova Jeep Renegade ha ufficialmente aperto gli ordini, forte di una serie di importanti novità che caratterizzano il restyling che debutta sul mercato italiano con prezzi che partono da 26.800 euro. In particolare il SUV compatto di Jeep presenta una serie di aggiornamenti nei contenuti tecnologici, soprattutto in termini di connettività.

Debutta l'inedita Uconnect Box

Sulla nuova Renegade debutta una novità inedita (primo modello FCA in Europa), vale a dire l'Uconnect Box che consente ai clienti l'accesso ai nuovi servizi Uconnect Services e alla nuova mobile app My Uconnect sui sistemi da 7 e 8,4 pollici NAV. La Uconnect Box prevede una serie di servizi fruibili attraverso diversi touchpoints: l'app My Uconnect, lo smartwatch, il sito web, i pulsanti sulla plafoniera al tetto e la radio.

Tre categorie di servizi e diversi pacchetti

I servizi della nuova Uconnect Box si dividono in tre categorie: quelli di serie già attivi al momento dell'acquisto (Basic), quelli di serie ma fruibili previa attivazione da parte del cliente (Standard) e quelli a richiesta (Optional). All'interno di ciascuna categoria esistono diversi pacchetti di servizi: My Assistant (categoria Basic) offre chiamata SOS che parte in automatico in caso di incidente, chiamata Assist per il soccorso stradale in caso di avaria del veicolo e chiamata Customer Care per richiedere supporto. A ciò si aggiunge il servizio report, con cui il cliente viene informato sullo stato di salute della propria Renegade tramite report mensili inviati via mail.

I pacchetti Standard

Nella categoria Standard troviamo invece i pacchetti My Remote, My Car e My Navigation (disponibile solo sulla radio da 8,4 pollici). My Remote comprende diversi servizi tra cui: possibilità di controllo da remoto tramite smartphone/smartwatch di alcune funzionalità dell'auto (apertura/chiusura porte, lampeggio luci), comunicazione con assistenti digitale vocali (Alexa, Google Home), localizzazione veicolo e controllo con avviso su eventuale mancato rispetto di alcuni parametri (velocità e area). My Car è dedicato al monitoraggio dello stato di salute e dei parametri della vettura. My Navigation invece include le applicazioni per la ricerca della destinazione e dei punti d'interesse (POI) a distanza e gli avvisi in tempo reale sulle condizioni traffico, meteo e autovelox.

I pacchetti Optional

Completano l'offerta Uconnect Services i servizi a richiesta, denominati Optional, acquistabili sul sito web di Connectivity. In questa categoria rientrano i pacchetti My Wi-Fi, My Theft Assistance e My Fleet Manager. My Wi-Fi, servizio di wi-fi hotspot, permette di connettere a internet fino a 8 dispositivi contemporaneamente. My Theft Assitance avvisa il proprietario in caso di tentato furto, spostamento della propria vettura o manomissione della Uconnect Box. My Fleet Manager è invece dedicato alla gestione delle piccole flotte.

Gamma motori: in attesa dell'ibrido plug-in

Per quanto riguarda le motorizzazioni, in attesa del lancio della versione ibrida plug-in, la nuova Jeep Renegade si propone con diverse unità benzina e diesel. La gamma benzina parte col tre cilindri turbo 1.0 da 120 CV e 190 Nm di coppia, abbinato a cambio manuale a 6 marce e trazione anteriore, per poi proseguire con il quattro cilindri 1.3 turbo da 150 CV e 270 Nm con cambio automatico DDCT e trazione anteriore, mentre la versione più potente da 180 CV e 270 Nm offre la trasmissione automatica a 9 marce e la trazione integrale. Sul fronte dei diesel abbiamo il MultiJet II 1.6 da 120 CV e 230 Nm, con cambio manuale a 6 marce o automatico DDCT e trazione anteriore, ed il MultiJet II 2.0 litri in due livelli di potenza: 140 CV e 350 Nm, con cambio manuale a 6 rapporti o con l'automatico a 9 velocità, e 170 CV e 350 CV, abbinato alla trasmissione automatica a 9 marce.

Tre nuovi colori per gli esterni

La nuova Jeep Renegade si rinnova anche in termini di personalizzazioni disponibili per il look. Tra le novità c'è il nuovo colore Blue Shade per la carrozzeria che, insieme alle nuove tonalità Sting Gray e Bikini, completa la gamma di 12 colori disponibili: Alpine White, Solid Black, Colorado Red, Omaha Orange, Glacier, Carbon Black, Granite Crystal Metallic, JetSet Blue, Matt Green, di cui alcuni anche in combinazione con tetto nero. La gamma della nuova Renegade è inoltre articolata in sei allestimenti: Longitude, Business, Night Eagle, Limited, S e Trailhawk. [post_title] => Nuova Jeep Renegade 2020: col restyling debuttano l'ibrido e Uconnect Box [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-jeep-renegade-2020-restyling-uconnect-box-ibrida-prezzo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-04 16:11:40 [post_modified_gmt] => 2019-10-04 14:11:40 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=664591 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Jeep Renegade 2020: col restyling debuttano l’ibrido e Uconnect Box [FOTO]

La vettura cresce in tecnologia e connettività

La nuova Jeep Renegade apre gli ordini proponendo una serie di novità che rendono la vettura ancora più tecnologica e connessa grazie al debutto dell'inedita Uconnect Box.

La nuova Jeep Renegade ha ufficialmente aperto gli ordini, forte di una serie di importanti novità che caratterizzano il restyling che debutta sul mercato italiano con prezzi che partono da 26.800 euro. In particolare il SUV compatto di Jeep presenta una serie di aggiornamenti nei contenuti tecnologici, soprattutto in termini di connettività.

Debutta l’inedita Uconnect Box

Sulla nuova Renegade debutta una novità inedita (primo modello FCA in Europa), vale a dire l’Uconnect Box che consente ai clienti l’accesso ai nuovi servizi Uconnect Services e alla nuova mobile app My Uconnect sui sistemi da 7 e 8,4 pollici NAV. La Uconnect Box prevede una serie di servizi fruibili attraverso diversi touchpoints: l’app My Uconnect, lo smartwatch, il sito web, i pulsanti sulla plafoniera al tetto e la radio.

Tre categorie di servizi e diversi pacchetti

I servizi della nuova Uconnect Box si dividono in tre categorie: quelli di serie già attivi al momento dell’acquisto (Basic), quelli di serie ma fruibili previa attivazione da parte del cliente (Standard) e quelli a richiesta (Optional). All’interno di ciascuna categoria esistono diversi pacchetti di servizi: My Assistant (categoria Basic) offre chiamata SOS che parte in automatico in caso di incidente, chiamata Assist per il soccorso stradale in caso di avaria del veicolo e chiamata Customer Care per richiedere supporto. A ciò si aggiunge il servizio report, con cui il cliente viene informato sullo stato di salute della propria Renegade tramite report mensili inviati via mail.

I pacchetti Standard

Nella categoria Standard troviamo invece i pacchetti My Remote, My Car e My Navigation (disponibile solo sulla radio da 8,4 pollici). My Remote comprende diversi servizi tra cui: possibilità di controllo da remoto tramite smartphone/smartwatch di alcune funzionalità dell’auto (apertura/chiusura porte, lampeggio luci), comunicazione con assistenti digitale vocali (Alexa, Google Home), localizzazione veicolo e controllo con avviso su eventuale mancato rispetto di alcuni parametri (velocità e area). My Car è dedicato al monitoraggio dello stato di salute e dei parametri della vettura. My Navigation invece include le applicazioni per la ricerca della destinazione e dei punti d’interesse (POI) a distanza e gli avvisi in tempo reale sulle condizioni traffico, meteo e autovelox.

I pacchetti Optional

Completano l’offerta Uconnect Services i servizi a richiesta, denominati Optional, acquistabili sul sito web di Connectivity. In questa categoria rientrano i pacchetti My Wi-Fi, My Theft Assistance e My Fleet Manager. My Wi-Fi, servizio di wi-fi hotspot, permette di connettere a internet fino a 8 dispositivi contemporaneamente. My Theft Assitance avvisa il proprietario in caso di tentato furto, spostamento della propria vettura o manomissione della Uconnect Box. My Fleet Manager è invece dedicato alla gestione delle piccole flotte.

Gamma motori: in attesa dell’ibrido plug-in

Per quanto riguarda le motorizzazioni, in attesa del lancio della versione ibrida plug-in, la nuova Jeep Renegade si propone con diverse unità benzina e diesel. La gamma benzina parte col tre cilindri turbo 1.0 da 120 CV e 190 Nm di coppia, abbinato a cambio manuale a 6 marce e trazione anteriore, per poi proseguire con il quattro cilindri 1.3 turbo da 150 CV e 270 Nm con cambio automatico DDCT e trazione anteriore, mentre la versione più potente da 180 CV e 270 Nm offre la trasmissione automatica a 9 marce e la trazione integrale. Sul fronte dei diesel abbiamo il MultiJet II 1.6 da 120 CV e 230 Nm, con cambio manuale a 6 marce o automatico DDCT e trazione anteriore, ed il MultiJet II 2.0 litri in due livelli di potenza: 140 CV e 350 Nm, con cambio manuale a 6 rapporti o con l’automatico a 9 velocità, e 170 CV e 350 CV, abbinato alla trasmissione automatica a 9 marce.

Tre nuovi colori per gli esterni

La nuova Jeep Renegade si rinnova anche in termini di personalizzazioni disponibili per il look. Tra le novità c’è il nuovo colore Blue Shade per la carrozzeria che, insieme alle nuove tonalità Sting Gray e Bikini, completa la gamma di 12 colori disponibili: Alpine White, Solid Black, Colorado Red, Omaha Orange, Glacier, Carbon Black, Granite Crystal Metallic, JetSet Blue, Matt Green, di cui alcuni anche in combinazione con tetto nero. La gamma della nuova Renegade è inoltre articolata in sei allestimenti: Longitude, Business, Night Eagle, Limited, S e Trailhawk.

Nuova Jeep Renegade 2020: col restyling debuttano l’ibrido e Uconnect Box [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati