WP_Post Object ( [ID] => 664472 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-10-04 12:27:40 [post_date_gmt] => 2019-10-04 10:27:40 [post_content] => Al recente Salone di Francoforte durante la presentazione della Volkswagen ID.3, la prima elettrica basata sulla piattaforma dedicata MEB che arriverà sul mercato a metà 2020, la Casa tedesca era stata chiara sull'intenzione di voler rendere la mobilità elettrica conveniente e accessibile.  Un compito di "democratizzazione" dell'elettrico che spetterà senz'altro alla nuova ID.3, che offrirà un'autonomia compresa tra 330 e 550 km (WLTP) a seconda della versione, e la cui gamma sarà proposta a partire da 30.000 euro, mentre l'edizione di lancio ID.3 1ST avrà un prezzo inferiore ai 40.000 euro.

Giù i prezzi di e-Up! ed e-Golf

Ma ancor prima del lancio della ID.3, Volkswagen dà un segnale concreto del suo impegno verso una maggiore accessibilità della gamma elettrica. Lo fa annunciando una netta riduzione dei prezzi di listino dei due modelli a zero emissioni attualmente in commercio: e-Up! ed e-Golf.

Nuova e-Up! con 260 km d'autonomia

La city car elettrica Volkswagen e-Up!, appena rinnovata nei contenuti stilistici e tecnici, adotta una nuova batteria dalla capacità raddoppiata (32,3 kWh) che le permette di incrementare l'autonomia portandola fino a 260 chilometri (WLTP). Le prestazioni del motore elettrico da 82 CV rimangono invariate: 0-100 km/h in 11,9 secondi e velocità massima di 130 km/h. Si accorciano invece i tempi di ricarica: basta un'ora per recuperare l'80% della batteria con il nuovo caricatore da 40 kW a corrente continua (DC).

I prezzi della nuova e-Up!

Il listino della nuova e-Up! parte da 23.350 euro, che si riducono a 20.900 euro grazie alla promozione Volkswagen. A questo importo vanno poi ulteriormente sottratti gli incentivi statali (6.000 euro con rottamazione, 4.000 euro senza) e quelli locali ove previsti. Per esempio, sfruttando tutte le agevolazioni disponibili in Lombardia legate alla rottamazione è possibile avere una nuova Volkswagen e-Up! da 6.900 euro. In alternativa, la Casa tedesca propone la formula finanziaria Progetto Valore Volkswagen che permette di avere la nuova e-Up! con 36 rate da 69 euro al mese, versando un anticipo di 5.000 euro che può essere ridotto o azzerato grazie agli incentivi locali.

La e-Golf riduce il prezzo di listino di 7.800 euro

A questo operazione di maggiore accessibilità all'elettrico di Volkswagen partecipa anche la e-Golf. La versione elettrica della Golf, confermando il motore da 136 CV che garantisce 230 km d'autonomia (WLTP), viene ora proposta a partire da 32.950 euro, ovvero 7.800 euro in meno del precedente listino. Prezzo che con la promozione Volkswagen si riduce a 28.900 euro e che, sfruttando le stesse agevolazioni che valgono anche per la nuova e-Up!, può scendere fino a 14.900 euro. Con la formula finanziaria Progetto Valore Volkswagen (PVV) ci si può mettere al volante della e-Golf con 36 rate mensili da 119 euro ciascuna, versando un anticipo di 8.000 euro, riducibile o azzerabile grazie agli incentivi locali. [post_title] => Volkswagen riduce i prezzi di e-Up! e e-Golf: mobilità elettrica ora più accessibile [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-e-up-e-golf-prezzo-listino-2019-elettriche [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-04 12:27:40 [post_modified_gmt] => 2019-10-04 10:27:40 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=664472 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen riduce i prezzi di e-Up! e e-Golf: mobilità elettrica ora più accessibile [FOTO]

Così l'auto elettrica diventa alla portata di tutti

Volkswagen s'impegna concretamente nel rendere la mobilità elettrica più conveniente ed accessibile. Così, in attesa dell'arrivo della ID.3, abbassa i prezzi di listino dei modelli a zero emissioni e-Up! ed e-Golf.

Al recente Salone di Francoforte durante la presentazione della Volkswagen ID.3, la prima elettrica basata sulla piattaforma dedicata MEB che arriverà sul mercato a metà 2020, la Casa tedesca era stata chiara sull’intenzione di voler rendere la mobilità elettrica conveniente e accessibile. 

Un compito di “democratizzazione” dell’elettrico che spetterà senz’altro alla nuova ID.3, che offrirà un’autonomia compresa tra 330 e 550 km (WLTP) a seconda della versione, e la cui gamma sarà proposta a partire da 30.000 euro, mentre l’edizione di lancio ID.3 1ST avrà un prezzo inferiore ai 40.000 euro.

Giù i prezzi di e-Up! ed e-Golf

Ma ancor prima del lancio della ID.3, Volkswagen dà un segnale concreto del suo impegno verso una maggiore accessibilità della gamma elettrica. Lo fa annunciando una netta riduzione dei prezzi di listino dei due modelli a zero emissioni attualmente in commercio: e-Up! ed e-Golf.

Nuova e-Up! con 260 km d’autonomia

La city car elettrica Volkswagen e-Up!, appena rinnovata nei contenuti stilistici e tecnici, adotta una nuova batteria dalla capacità raddoppiata (32,3 kWh) che le permette di incrementare l’autonomia portandola fino a 260 chilometri (WLTP). Le prestazioni del motore elettrico da 82 CV rimangono invariate: 0-100 km/h in 11,9 secondi e velocità massima di 130 km/h. Si accorciano invece i tempi di ricarica: basta un’ora per recuperare l’80% della batteria con il nuovo caricatore da 40 kW a corrente continua (DC).

I prezzi della nuova e-Up!

Il listino della nuova e-Up! parte da 23.350 euro, che si riducono a 20.900 euro grazie alla promozione Volkswagen. A questo importo vanno poi ulteriormente sottratti gli incentivi statali (6.000 euro con rottamazione, 4.000 euro senza) e quelli locali ove previsti. Per esempio, sfruttando tutte le agevolazioni disponibili in Lombardia legate alla rottamazione è possibile avere una nuova Volkswagen e-Up! da 6.900 euro. In alternativa, la Casa tedesca propone la formula finanziaria Progetto Valore Volkswagen che permette di avere la nuova e-Up! con 36 rate da 69 euro al mese, versando un anticipo di 5.000 euro che può essere ridotto o azzerato grazie agli incentivi locali.

La e-Golf riduce il prezzo di listino di 7.800 euro

A questo operazione di maggiore accessibilità all’elettrico di Volkswagen partecipa anche la e-Golf. La versione elettrica della Golf, confermando il motore da 136 CV che garantisce 230 km d’autonomia (WLTP), viene ora proposta a partire da 32.950 euro, ovvero 7.800 euro in meno del precedente listino. Prezzo che con la promozione Volkswagen si riduce a 28.900 euro e che, sfruttando le stesse agevolazioni che valgono anche per la nuova e-Up!, può scendere fino a 14.900 euro. Con la formula finanziaria Progetto Valore Volkswagen (PVV) ci si può mettere al volante della e-Golf con 36 rate mensili da 119 euro ciascuna, versando un anticipo di 8.000 euro, riducibile o azzerabile grazie agli incentivi locali.

Volkswagen riduce i prezzi di e-Up! e e-Golf: mobilità elettrica ora più accessibile [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati