WP_Post Object ( [ID] => 666063 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-10-09 16:17:39 [post_date_gmt] => 2019-10-09 14:17:39 [post_content] => BMW ha tolto ufficialmente i veli dalla M8 Gran Coupé, la nuova variante di carrozzeria del modello sportivo ad alte prestazioni della Serie 8 che va ad affiancarsi alle varianti coupé e cabrio. Ponendosi come nuova ammiraglia della gamma M8, la nuova quattro porte sportiva sarà mostrata al pubblico per la prima volta in occasione del Salone di Los Angeles 2019, in programma dal 22 novembre all'1 dicembre. Per il lancio commerciale invece bisognerà aspettare aprile del prossimo anno.

C'è la versione Competition con 625 CV

La BMW M8 Gran Coupé misura 5.098 millimetri in lunghezza ed un peso a vuoto di 1.980 chilogrammi. Parliamo dunque di una vettura dalla stazza imponente che però non vuole rinunciare al picco della sportività della M8. Così anche nella gamma della M8 Gran Coupé c'è la versione "hard" Competition, equipaggiata con il motore V8 biturbo da 4.4 litri che sviluppa 625 CV di potenza e 750 Nm di coppia massima. Solo 25 CV in meno, e stesso valore di coppia, invece per la versione "normale" della M8 Gran Coupé.

Trazione integrale M xDrive e trasmissione automatica

Su entrambe le versioni la dotazione di serie prevede la presenza del cambio automatico M Steptronic a 8 marce con Drivelogic e la trazione integrale M xDrive, con quest'ultima che ripartisce la coppia convergendo maggiormente sull'asse posteriore a favore della sportività di guida. In ogni caso il comando M Setup consente di regolare il funzionamento della quattro ruote motrice, con la possibilità di disabilitare il controllo di stabilità e muoversi con un'auto a trazione posteriore "pura". L'equipaggiamento della BMW M8 Gran Coupé prevede anche il differenziale autobloccante posteriore a controllo elettrico, il servosterzo elettromeccanico M Servotronic e l'impianto frenante a controllo elettronico con due diverse modalità di funzionamento personalizzabili.

Sprint 0-100 km/h in 3,3 secondi

Più lunga di 20 centimetri nel passo e più pesante rispetto alla coupé, la M8 Gran Coupé riesce però ad offrire le stesse prestazioni della "sorella". L'accelerazione 0-100 km/h è compiuta in 3,3 secondi dalla versione standard ed in 3,2 secondi della M8 Competition Gran Coupé, con quest'ultima che impiega 11 secondi per passare da 0 a 200 km/h. La velocità massima, per entrambe le varianti, è limitata elettronicamente a 250 km/h, valore che sale a 305 km/h scegliendo il pacchetto M Driver's. I consumi delle due versioni invece si attestano a 10,5-10,7 litri di carburante per 100 chilometri (ciclo WLTP ricalcolato).

Dotazione di alto livello, al lancio la speciale First Edition

La BMW M8 Gran Coupé è dotata degli M buttons, due pulsanti integrati sopra le razze del volante che permettono di richiamare le tarature personalizzate dell'auto. Nella dotazione dell'auto sono presenti i fari adattivi Laserlight LED, i sedili sportivi M, l'head-up display, il sistema d'infotainment Live Cockpit Professional con Intelligent Personal Assistant e le tecnologie d'assistenza alla guida compreso il Parking Assistant. Il debutto della BMW M8 Gran Coupé sul mercato sarà celebrato dalla versione First Edition, modello speciale in serie limitata caratterizzato dalla livrea Aurora Diamond Green con dettagli Gold Bronze. [post_title] => BMW M8 Gran Coupé: svelata la nuova variante della sportiva dell'Elica con 625 CV [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-m8-gran-coupe-competition-prezzo-motori-dimensioni-prestazioni [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-09 16:17:39 [post_modified_gmt] => 2019-10-09 14:17:39 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=666063 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW M8 Gran Coupé: svelata la nuova variante della sportiva dell’Elica con 625 CV [FOTO]

Con un passo allungato di 20 cm rispetto alla coupé

Dopo coupé e cabrio, la BMW M8 viene proposta anche con carrozzeria Gran Coupé. La vettura, che debutterà in anteprima a fine novembre al Salone di Los Angeles, monta il motore V8 4.4 da 600 CV o da 625 CV nella versione Competition.

BMW ha tolto ufficialmente i veli dalla M8 Gran Coupé, la nuova variante di carrozzeria del modello sportivo ad alte prestazioni della Serie 8 che va ad affiancarsi alle varianti coupé e cabrio.

Ponendosi come nuova ammiraglia della gamma M8, la nuova quattro porte sportiva sarà mostrata al pubblico per la prima volta in occasione del Salone di Los Angeles 2019, in programma dal 22 novembre all’1 dicembre. Per il lancio commerciale invece bisognerà aspettare aprile del prossimo anno.

C’è la versione Competition con 625 CV

La BMW M8 Gran Coupé misura 5.098 millimetri in lunghezza ed un peso a vuoto di 1.980 chilogrammi. Parliamo dunque di una vettura dalla stazza imponente che però non vuole rinunciare al picco della sportività della M8. Così anche nella gamma della M8 Gran Coupé c’è la versione “hard” Competition, equipaggiata con il motore V8 biturbo da 4.4 litri che sviluppa 625 CV di potenza e 750 Nm di coppia massima. Solo 25 CV in meno, e stesso valore di coppia, invece per la versione “normale” della M8 Gran Coupé.

Trazione integrale M xDrive e trasmissione automatica

Su entrambe le versioni la dotazione di serie prevede la presenza del cambio automatico M Steptronic a 8 marce con Drivelogic e la trazione integrale M xDrive, con quest’ultima che ripartisce la coppia convergendo maggiormente sull’asse posteriore a favore della sportività di guida. In ogni caso il comando M Setup consente di regolare il funzionamento della quattro ruote motrice, con la possibilità di disabilitare il controllo di stabilità e muoversi con un’auto a trazione posteriore “pura”. L’equipaggiamento della BMW M8 Gran Coupé prevede anche il differenziale autobloccante posteriore a controllo elettrico, il servosterzo elettromeccanico M Servotronic e l’impianto frenante a controllo elettronico con due diverse modalità di funzionamento personalizzabili.

Sprint 0-100 km/h in 3,3 secondi

Più lunga di 20 centimetri nel passo e più pesante rispetto alla coupé, la M8 Gran Coupé riesce però ad offrire le stesse prestazioni della “sorella”. L’accelerazione 0-100 km/h è compiuta in 3,3 secondi dalla versione standard ed in 3,2 secondi della M8 Competition Gran Coupé, con quest’ultima che impiega 11 secondi per passare da 0 a 200 km/h. La velocità massima, per entrambe le varianti, è limitata elettronicamente a 250 km/h, valore che sale a 305 km/h scegliendo il pacchetto M Driver’s. I consumi delle due versioni invece si attestano a 10,5-10,7 litri di carburante per 100 chilometri (ciclo WLTP ricalcolato).

Dotazione di alto livello, al lancio la speciale First Edition

La BMW M8 Gran Coupé è dotata degli M buttons, due pulsanti integrati sopra le razze del volante che permettono di richiamare le tarature personalizzate dell’auto. Nella dotazione dell’auto sono presenti i fari adattivi Laserlight LED, i sedili sportivi M, l’head-up display, il sistema d’infotainment Live Cockpit Professional con Intelligent Personal Assistant e le tecnologie d’assistenza alla guida compreso il Parking Assistant.

Il debutto della BMW M8 Gran Coupé sul mercato sarà celebrato dalla versione First Edition, modello speciale in serie limitata caratterizzato dalla livrea Aurora Diamond Green con dettagli Gold Bronze.

BMW M8 Gran Coupé: svelata la nuova variante della sportiva dell’Elica con 625 CV [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati