WP_Post Object ( [ID] => 666459 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-10-10 12:57:22 [post_date_gmt] => 2019-10-10 10:57:22 [post_content] => La battaglia contro le auto più inquinanti viene combattuta anche tramite gli incentivi. La Regione Lombardia ha stanziato una serie di sconti, se un automobilista rottama la sua vettura inquinante (benzina fino ad Euro 2 e diesel fino ad Euro 5) e acquista un modello nuovo. Gli incentivi partono da 2.000 euro ed arrivano fino a 8.000 euro, per le auto a zero emissioni.

Le soglie degli incentivi in Lombardia

Questi bonus sono destinati non solo a vetture elettriche o ibride, ma anche ai modelli con motore termico meno inquinanti. Infatti, la soglia minima di 2.000 euro è dedicata a chi acquista un’auto con emissioni di CO2 comprese tra 95 e 130 g/km e con NOx uguali o inferiori a 126 mg/km. La tabella poi sale di 1.000 euro per le vetture con NOx inferiori, fino ad arrivare a 8.000 euro per le auto 100% elettriche, cioè ad emissioni zero sia di CO2 che di NOx. La tabella degli incentivi:

Come ottenere l’incentivo in Lombardia

La Regione Lombardia ha stanziato 26,5 milioni di euro per questo bando, di cui 18 milioni per i privati, suddivisi in 5 milioni per il 2019 ed i restanti 13 per il 2020. Per accedere al bonus è necessario, oltre alla rottamazione della vettura più inquinante, essere residenti in Lombardia. Infine, l’auto acquistata dev’essere scontata dal concessionario almeno del 12% rispetto al prezzo di listino. L’incentivo può essere richiesto, fino ad esaurimento, dal 15 ottobre 2019 al 30 settembre 2020 esclusivamente presso la piattaforma online ‘Bandi online’. [post_title] => Incentivi auto: fino ad 8.000 euro di bonus in Lombardia [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => incentivi-lombardia-sconti-elettriche-ibride-diesel-benzina [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-10 12:57:22 [post_modified_gmt] => 2019-10-10 10:57:22 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=666459 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Incentivi auto: fino ad 8.000 euro di bonus in Lombardia

Stanziati 18 milioni per i privati tra il 2019 ed il 2020

La Regione Lombardia ha stanziato nuovi incentivi auto per chi rottama un veicolo più inquinante e ne acquista uno nuovo con basse emissioni di CO2 ed NOx. La tabella e come poter accedere a questi bonus per gli automobilisti.
Incentivi auto: fino ad 8.000 euro di bonus in Lombardia

La battaglia contro le auto più inquinanti viene combattuta anche tramite gli incentivi. La Regione Lombardia ha stanziato una serie di sconti, se un automobilista rottama la sua vettura inquinante (benzina fino ad Euro 2 e diesel fino ad Euro 5) e acquista un modello nuovo. Gli incentivi partono da 2.000 euro ed arrivano fino a 8.000 euro, per le auto a zero emissioni.

Le soglie degli incentivi in Lombardia

Questi bonus sono destinati non solo a vetture elettriche o ibride, ma anche ai modelli con motore termico meno inquinanti. Infatti, la soglia minima di 2.000 euro è dedicata a chi acquista un’auto con emissioni di CO2 comprese tra 95 e 130 g/km e con NOx uguali o inferiori a 126 mg/km. La tabella poi sale di 1.000 euro per le vetture con NOx inferiori, fino ad arrivare a 8.000 euro per le auto 100% elettriche, cioè ad emissioni zero sia di CO2 che di NOx.

La tabella degli incentivi:

Come ottenere l’incentivo in Lombardia

La Regione Lombardia ha stanziato 26,5 milioni di euro per questo bando, di cui 18 milioni per i privati, suddivisi in 5 milioni per il 2019 ed i restanti 13 per il 2020. Per accedere al bonus è necessario, oltre alla rottamazione della vettura più inquinante, essere residenti in Lombardia.

Infine, l’auto acquistata dev’essere scontata dal concessionario almeno del 12% rispetto al prezzo di listino. L’incentivo può essere richiesto, fino ad esaurimento, dal 15 ottobre 2019 al 30 settembre 2020 esclusivamente presso la piattaforma online ‘Bandi online’.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati