Volkswagen T7: si avvicina la nuova generazione [FOTO SPIA]

La presentazione è attesa nel corso del 2020

La Volkswagen T7 è pronto per l'arrivo della nuova generazione, catturata durante i test sulle Alpi svizzere. Nuova piattaforma MQB del gruppo tedesco, novità estetiche e tecniche e probabile arrivo anche dell'elettrificazione.

La Volkswagen T7 si avvicina al suo arrivo sul mercato, a più di quattro anni dalla presentazione dell’attuale T6. Si tratta della nuova generazione del veicolo catturata dal nostro fotografo, nel corso dei test di collaudo sulle Alpi svizzere. Un modello a cui non dovrebbe mancare molto per il debutto, che vedrà importanti aggiornamenti dal punto di vista estetico e tecnico.

Le caratteristiche della Volkswagen T7

È ancora ampia la copertura utilizzata dalla casa Wolfsburg per nascondere le novità, tuttavia, secondo le indiscrezioni, il Volkswagen T7 sarà completamente nuovo e basato sulla nuova piattaforma MQB del marchio tedesco, a differenza di quanto avvenuto tra il T5 ed il T6. La prossima generazione sarà di nuovo disponibile in più varianti del passo, con trazione anteriore e integrale, con innumerevoli versioni del corpo ed un’ampia scelta di motori.

Ciò comprenderà unità a benzina e turbodiesel, nonché ibridi e probabilmente anche una selezione di modelli full-electric con diverse capacità e gamme di batterie, probabilmente però in un secondo momento, tra circa un paio d’anni. Quest’ultime seguendo la politica di elettrificazione di Volkswagen, secondo cui aumenteranno in maniera costante i modelli a zero emissioni nel corso dei prossimi anni, anche per quanto riguarda le auto di serie.

Quando uscirà la Volkswagen T7

Non dovrebbe mancare molto all’esordio ufficiale della Volkswagen T7: non ci sono ancora informazioni ufficiali in merito, ma il veicolo dovrebbe venir presentato nella prima parte del 2020. Per poi arrivare sul mercato internazionale nei mesi successivi o all’inizio del 2021.

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati