WP_Post Object ( [ID] => 666654 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-10-11 11:59:07 [post_date_gmt] => 2019-10-11 09:59:07 [post_content] => Uno stand curato dal Centro Documentazione Storica Citroën e due interessanti esemplari testimoniano, in occasione di Auto e Moto d'Epoca 2019, l'esperienza centenaria del brand francese.

Il centenario ricordato a Padova

L'evento è in programma dal 24 al 27 ottobre 2019. Segnalata l'esposizione di due storici esemplari di Type A 10HP del 1919 e di Traction Avant 11BL DEL 1956. La prima offre uno sguardo sugli inizi. La prima vettura costruita in serie nel panorama europeo, come ricordato. Un modello commercializzato proprio dal 1919, proposta in più configurazioni. In base alle indicazioni, l'esemplare esposto presenta la firma «Origins since 1919» dell’Edizione Origins, ovvero una livrea bianca legata al tema del centenario. La spinta è fornita da un motore di 1.375 cc che eroga 10 cavalli, legato a un cambio a 3 rapporti non sincronizzato, con un freno principale gestito da un pedale, mentre il secondario attivato tramite un sistema “a mano”. La meccanica è caratterizzata da sospensioni a balestre ellittiche senza ammortizzatori. Il peso a vuoto risulta di 810 kg. La lunghezza del veicolo ammonta a quattro metri a capote aperta, diventando più contenuta se chiusa (3,68 m). Velocità massima segnalata di 65 km/h, da rapportare alle rispettive caratteristiche. Ne furono prodotte 24.093 unità, riprendendo sempre le informazioni proposte. Protagonista anche una Citroën Traction Avant 11BL del 1956. Il primo esemplare fu introdotto nel 1934, risultando la prima auto di serie con trazione anteriore. Una produzione consistente conclusasi nel 1957: circa 760.000 esemplari. La vettura presente all'esposizione padovana è caratterizzata da uno schema sospensivo a barre di torsione longitudinali nella parte anteriore, mentre dietro figurano barre di torsione trasversali. L'impianto frenante di tipo idraulico è composto da sistemi a tamburo. La lunghezza ammonta a 4,45 metri per 1.120 kg di peso. Animata da un motore di 1.911 cc da 60 cavalli, abbinato a una trasmissione manuale a tre marce, due delle quali sincronizzate, si ricorda una velocità massima di 110 km/h. Foto: Citroën [post_title] => Citroen ad Auto e Moto d’Epoca 2019: due modelli rappresentativi ricordando il centenario [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => citroen-auto-moto-epoca-2019-padova-esemplari-esposti-centenario [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-11 11:59:07 [post_modified_gmt] => 2019-10-11 09:59:07 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=666654 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Citroen ad Auto e Moto d’Epoca 2019: due modelli rappresentativi ricordando il centenario [FOTO]

Rassegna in programma dal 24 al 27 ottobre

Due vetture iconiche del marchio transalpino visibili alla nota manifestazione dedicata ai veicoli storici

Uno stand curato dal Centro Documentazione Storica Citroën e due interessanti esemplari testimoniano, in occasione di Auto e Moto d’Epoca 2019, l’esperienza centenaria del brand francese.

Il centenario ricordato a Padova

L’evento è in programma dal 24 al 27 ottobre 2019. Segnalata l’esposizione di due storici esemplari di Type A 10HP del 1919 e di Traction Avant 11BL DEL 1956.
La prima offre uno sguardo sugli inizi. La prima vettura costruita in serie nel panorama europeo, come ricordato. Un modello commercializzato proprio dal 1919, proposta in più configurazioni.
In base alle indicazioni, l’esemplare esposto presenta la firma «Origins since 1919» dell’Edizione Origins, ovvero una livrea bianca legata al tema del centenario. La spinta è fornita da un motore di 1.375 cc che eroga 10 cavalli, legato a un cambio a 3 rapporti non sincronizzato, con un freno principale gestito da un pedale, mentre il secondario attivato tramite un sistema “a mano”. La meccanica è caratterizzata da sospensioni a balestre ellittiche senza ammortizzatori. Il peso a vuoto risulta di 810 kg. La lunghezza del veicolo ammonta a quattro metri a capote aperta, diventando più contenuta se chiusa (3,68 m). Velocità massima segnalata di 65 km/h, da rapportare alle rispettive caratteristiche. Ne furono prodotte 24.093 unità, riprendendo sempre le informazioni proposte.
Protagonista anche una Citroën Traction Avant 11BL del 1956. Il primo esemplare fu introdotto nel 1934, risultando la prima auto di serie con trazione anteriore. Una produzione consistente conclusasi nel 1957: circa 760.000 esemplari.
La vettura presente all’esposizione padovana è caratterizzata da uno schema sospensivo a barre di torsione longitudinali nella parte anteriore, mentre dietro figurano barre di torsione trasversali. L’impianto frenante di tipo idraulico è composto da sistemi a tamburo. La lunghezza ammonta a 4,45 metri per 1.120 kg di peso. Animata da un motore di 1.911 cc da 60 cavalli, abbinato a una trasmissione manuale a tre marce, due delle quali sincronizzate, si ricorda una velocità massima di 110 km/h.

Foto: Citroën

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati