Nuova Skoda Rapid: pronta per il ritorno, ma in Russia [TEASER]

Nuova Skoda Rapid: pronta per il ritorno, ma in Russia [TEASER]

La berlina continuerà a presenziare alcuni mercati

La Skoda Rapid, sostituita dalla Scala in diversi mercati compreso quello italiano, continuerà a esistere in alcuni Paesi, come ad esempio in Russia dove è stato svelato il primo teaser della nuova generazione.
Nuova Skoda Rapid: pronta per il ritorno, ma in Russia [TEASER]

Mentre in molti mercati, compreso quello italiano, Skoda ha lanciato la Scala come erede designata della Rapid, ci sono alcuni Paesi in cui questo passaggio di consegne all’interno della gamma del marchio boemo non è avvenuto.

Questo è ad esempio il caso della Russia dove, dato che la Scala non verrà commercializzata, Skoda ha deciso di dar seguito e continuità alla Rapid con una nuova versione del modello che sarà lanciata a breve.

Il primo disegno della nuova Rapid

La nuova Skoda Rapid per il mercato russo è stata anticipata dal primo bozzetto ufficiale che ci mostra l’insieme dei tratti stilistici che disegnano la berlina ceca. Lo sketch design sembra abbastanza promettente sulla profondità di rinnovamento del modello, anche se sappiamo che poi tale effetto potrebbe attenuarsi notevolmente di fronte alla vista del modello reale.

Passaggio alla piattaforma MQB

La nuova generazione della Rapid dovrebbe essere costruita sulla piattaforma MQB di Volkswagen abbandonando la vecchia architettura PQ26 del precedente modello. Non ci sarà da aspettare molto per vedere la nuova Skoda Rapid, dato che la filiale russa del costruttore boemo ha affermato che la presentazione del nuovo modello avverrà entro la fine dell’anno.

Produzione a Kaluga

La Skoda Rapid 2020 destinata al mercato russo sarà costruita nell’impianto di Kaluga, lo stabilimento del Gruppo Volkswagen situato a circa 170 chilometri a sud-ovest di Mosca. Si tratta della stessa fabbrica nella quale viene assemblata la Volkswagen Polo col quattro cilindri 1.6 MPI.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati