WP_Post Object ( [ID] => 666717 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-10-11 12:36:59 [post_date_gmt] => 2019-10-11 10:36:59 [post_content] => Numeri postivi per Porsche nei primi nove mesi del 2019. Il marchio tedesco, infatti, ha consegnato 202.318 vetture tra gennaio e settembre a livello mondiale, realizzando una crescita del 3%, rispetto allo stesso periodo di un anno fa. I modelli più richiesti della gamma sono stati Cayenne e Macan, aspettando l’arrivo nelle concessionarie dell’attesa prima elettrica, la Taycan.

Il dettaglio delle vendite Porsche 2019

Porsche è riuscita a mantenere salda la sua posizione di mercato in Cina e negli Stati Uniti: nei primi nove mesi dell’esercizio in corso, infatti, sono state consegnate ai clienti cinesi 64.237 vetture (+14% rispetto al 2018), mentre negli USA le vendite sono state 45.062 unità (+6%). Le sportive del marchio tedesco hanno mantenuto alta la loro popolarità anche in aree geografiche quali Asia-Pacifico, Africa e Medio-Oriente. Su questi mercati, il numero di vetture consegnate è stato pari a 86.235, in aumento dell’undici per cento rispetto ai primi nove mesi del 2018. Le consegne, invece, hanno registrato una flessione in Europa a seguito del passaggio alla procedura di omologazione WLTP e ai filtri antiparticolato per motori a benzina, che ha causato alcuni ‘vuoti’ nell’offerta di veicoli disponibili nei primi mesi dell’anno.

L’attesa per l’arrivo di Porsche Taycan

La casa di Zuffenhausen si attende un risultato importante nel 2020, quando arriverà la prima sportiva elettrica: la Porsche Taycan. “Intendiamo monitorare attentamente la situazione, pur mantenendoci ottimisti per il futuro – le parole di Detlev von Platen, membro del CdA Porsche - cosa possibile anche grazie ai numerosissimi ordini già ricevuti per la nuova Porsche Taycan”. Saranno due le varianti della gamma con cui la Porsche Taycan si presenterà al lancio sul mercato, previsto per i primi mesi dell’anno prossimo. La versione Turbo con potenza di 680 CV e la più potente Turbo S con 761 CV. La sportiva elettrica garantisce un'autonomia dichiarata su ciclo WLTP fino a 450 chilometri, mentre la velocità massima è di 260 km/h. [post_title] => Porsche: crescono le vendite mondiali nel corso del 2019 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => porsche-mercato-mondo-2019-vendite-dati [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-11 12:36:59 [post_modified_gmt] => 2019-10-11 10:36:59 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=666717 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Porsche: crescono le vendite mondiali nel corso del 2019

Si attende anche l'arrivo sul mercato della Taycan

Porsche sta ottenendo risultati importanti in questo 2019 a livello mondiale, nonostante un calo di consegne in Europa. E c'è grande attesa per l'arrivo nelle concessionarie della Taycan, per la quale ci sono già numerosi ordini.
Porsche: crescono le vendite mondiali nel corso del 2019

Numeri postivi per Porsche nei primi nove mesi del 2019. Il marchio tedesco, infatti, ha consegnato 202.318 vetture tra gennaio e settembre a livello mondiale, realizzando una crescita del 3%, rispetto allo stesso periodo di un anno fa. I modelli più richiesti della gamma sono stati Cayenne e Macan, aspettando l’arrivo nelle concessionarie dell’attesa prima elettrica, la Taycan.

Il dettaglio delle vendite Porsche 2019

Porsche è riuscita a mantenere salda la sua posizione di mercato in Cina e negli Stati Uniti: nei primi nove mesi dell’esercizio in corso, infatti, sono state consegnate ai clienti cinesi 64.237 vetture (+14% rispetto al 2018), mentre negli USA le vendite sono state 45.062 unità (+6%).

Le sportive del marchio tedesco hanno mantenuto alta la loro popolarità anche in aree geografiche quali Asia-Pacifico, Africa e Medio-Oriente. Su questi mercati, il numero di vetture consegnate è stato pari a 86.235, in aumento dell’undici per cento rispetto ai primi nove mesi del 2018.

Le consegne, invece, hanno registrato una flessione in Europa a seguito del passaggio alla procedura di omologazione WLTP e ai filtri antiparticolato per motori a benzina, che ha causato alcuni ‘vuoti’ nell’offerta di veicoli disponibili nei primi mesi dell’anno.

L’attesa per l’arrivo di Porsche Taycan

La casa di Zuffenhausen si attende un risultato importante nel 2020, quando arriverà la prima sportiva elettrica: la Porsche Taycan. “Intendiamo monitorare attentamente la situazione, pur mantenendoci ottimisti per il futuro – le parole di Detlev von Platen, membro del CdA Porsche – cosa possibile anche grazie ai numerosissimi ordini già ricevuti per la nuova Porsche Taycan”.

Saranno due le varianti della gamma con cui la Porsche Taycan si presenterà al lancio sul mercato, previsto per i primi mesi dell’anno prossimo. La versione Turbo con potenza di 680 CV e la più potente Turbo S con 761 CV. La sportiva elettrica garantisce un’autonomia dichiarata su ciclo WLTP fino a 450 chilometri, mentre la velocità massima è di 260 km/h.

Porsche: crescono le vendite mondiali nel corso del 2019
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati