WP_Post Object ( [ID] => 666900 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-10-12 15:00:05 [post_date_gmt] => 2019-10-12 13:00:05 [post_content] => Tesla ha in programma di svelare il suo atteso pick-up elettrico a novembre, come confermato da Elon Musk. A fine luglio Musk aveva detto che il pick-up sarebbe stato svelato tra due o tre mesi, poi a inizio settembre la società californiana si è data un piccolo spazio di manovra in più, affermando che la presentazione del nuovo modello sarebbe stato posticipato probabilmente a novembre. Ora, attraverso un tweet di qualche giorno fa, Musk ha confermato che novembre rimane il termine fissato per l'anteprima del nuovo pick-up.

Design inedito e autonomia fino a 800 km

Il primo camioncino cassonato elettrico di Tesla avrà un design radicalmente diverso rispetto a qualsiasi altra vettura costruita fin qui dal costruttore californiano. Tra le prime anticipazioni sulle caratteristiche del nuovo veicolo fornite da Tesla, è stato affermato che il pick-up avrà un prezzo d'accesso inferiore ai 50.000 dollari, sarà maneggevole come una Porsche 911, avrà almeno sei posti nell'abitacolo, una capacità di rimorchio fino a 136 kg e un livello di autonomia in un range compreso tra 645 e 800 chilometri.

Concorrenza in un segmento che si popola

Nel corso degli ultimi 12 mesi alcune Case automobilistiche come Rivian, Ford e General Motors hanno lanciato i loro pick-up elettrici, il che vorrà dire che il nuovo modello di Tesla dovrà affrontare una forte concorrenza nel momento in cui farà il suo ingresso sul mercato.

Sconosciuti i tempi di arrivo sul mercato

Se la presentazione del pick-up di Tesla è lontana appena un mese o poco più, rimangono invece un mistero le tempistiche sia dell'inizio della produzione che delle consegne. Del resto l'azienda di Musk ha l'abitudine di svelare i suoi nuovi modelli anni prima che questi arrivino effettivamente sul mercato. Basti pensare che sono passati quasi due anni dalla presentazione della nuova generazione della Roadaster e del Tesla Semi senza che nessuno dei due veicoli abbia ancora fatto il suo ingresso in produzione, e non lo faranno fino alla fine del 2020. Inoltre c'è anche il crossover Model Y tra i modelli Tesla che dovranno entrare in produzione prima del pick-up. [post_title] => Tesla: il pick-up elettrico sarà svelato a novembre [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => tesla-pick-up-elettrico-2020-uscita-prezzo-autonomia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-11 17:57:48 [post_modified_gmt] => 2019-10-11 15:57:48 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=666900 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Tesla: il pick-up elettrico sarà svelato a novembre

A confermarlo è Elon Musk su Twitter

Elon Musk, numero uno di Tesla, ha confermato che il pick-up elettrico della Casa californiana sarà presentato in anteprima il mese prossimo.
Tesla: il pick-up elettrico sarà svelato a novembre

Tesla ha in programma di svelare il suo atteso pick-up elettrico a novembre, come confermato da Elon Musk.

A fine luglio Musk aveva detto che il pick-up sarebbe stato svelato tra due o tre mesi, poi a inizio settembre la società californiana si è data un piccolo spazio di manovra in più, affermando che la presentazione del nuovo modello sarebbe stato posticipato probabilmente a novembre. Ora, attraverso un tweet di qualche giorno fa, Musk ha confermato che novembre rimane il termine fissato per l’anteprima del nuovo pick-up.

Design inedito e autonomia fino a 800 km

Il primo camioncino cassonato elettrico di Tesla avrà un design radicalmente diverso rispetto a qualsiasi altra vettura costruita fin qui dal costruttore californiano. Tra le prime anticipazioni sulle caratteristiche del nuovo veicolo fornite da Tesla, è stato affermato che il pick-up avrà un prezzo d’accesso inferiore ai 50.000 dollari, sarà maneggevole come una Porsche 911, avrà almeno sei posti nell’abitacolo, una capacità di rimorchio fino a 136 kg e un livello di autonomia in un range compreso tra 645 e 800 chilometri.

Concorrenza in un segmento che si popola

Nel corso degli ultimi 12 mesi alcune Case automobilistiche come Rivian, Ford e General Motors hanno lanciato i loro pick-up elettrici, il che vorrà dire che il nuovo modello di Tesla dovrà affrontare una forte concorrenza nel momento in cui farà il suo ingresso sul mercato.

Sconosciuti i tempi di arrivo sul mercato

Se la presentazione del pick-up di Tesla è lontana appena un mese o poco più, rimangono invece un mistero le tempistiche sia dell’inizio della produzione che delle consegne. Del resto l’azienda di Musk ha l’abitudine di svelare i suoi nuovi modelli anni prima che questi arrivino effettivamente sul mercato. Basti pensare che sono passati quasi due anni dalla presentazione della nuova generazione della Roadaster e del Tesla Semi senza che nessuno dei due veicoli abbia ancora fatto il suo ingresso in produzione, e non lo faranno fino alla fine del 2020. Inoltre c’è anche il crossover Model Y tra i modelli Tesla che dovranno entrare in produzione prima del pick-up.

Tesla: il pick-up elettrico sarà svelato a novembre
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati