WP_Post Object ( [ID] => 667044 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-10-14 15:02:44 [post_date_gmt] => 2019-10-14 13:02:44 [post_content] => Alfa Romeo sarà ancora una volta protagonista della Mille Miglia. Il marchio di Arese sosterrà, in qualità di Automotive Sponsor, la 38esima rievocazione storica della "corsa più bella del mondo", come amava definirla Enzo Ferrari. La 1000 Miglia 2020, che si svolgerà dal 13 al 16 maggio dell'anno prossimo sul tradizionale percorso Brescia-Roma-Brescia, avrà il supporto di Alfa Romeo grazie all'accordo di sponsorizzazione triennale rinnovata quest'anno e valida fino al 2021, che consolida il profondo legame che dal lontano 1928 unisce la "Freccia Rossa" e il brand del Biscione.

Modelli d'epoca al via, Giulia e Stelvio auto ufficiali

Come da tradizione, anche all'edizione 2020 della Mille Miglia parteciperanno alcuni preziosi modelli Alfa Romeo d'epoca appartenenti alla collezione FCA Herigate. Accanto alle auto storiche ci sarà anche una flotta di trenta vetture attuali, tra Stelvio e Giulia, che vestiranno il ruolo di auto ufficiali della 1000 Miglia 2020.

La lunga storia di successi del Biscione alla 1000 Miglia

Una delle vicende sportive più famose della Casa del Biscione avvenne proprio nel 1928 quando, durante la seconda edizione della 1000 Miglia, Alfa Romeo vinse la classifica individuale e quella a squadre, portando al traguardo tutte le otto vetture con le quali si era schierata al via. Da allora e fino 1957 il marchio ha vinto ben undici volte, un record che non potrà mai essere battuto e che sancisce l'indissolubile legame tra due marchi capaci di brillare nel panorama automobilistico mondiale. E con lo stesso entusiasmo di quegli anni gli appassionati hanno accolto a Brescia, lo scorso 18 maggio, Giovanni Moceri e Daniele Bonetti, vincitori della 1000 Miglia 2019 a bordo della 6C 1500 SS del 1928 appartenente alla collezione FCA Heritage e proveniente dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese. Al secondo posto la 6C 1750 SS Zagato del 1929, condotta dal duo Vesco-Guerini, mentre le altre vetture Alfa Romeo iscritte da FCA Heritage hanno concluso la gara conquistando piazzamenti onorevoli. Inoltre, Alfa Romeo ha vinto anche il Trofeo Sponsor Team in virtù del successo di Moceri e del quinto posto della 6C 1750 SS Young del 1929 di Cavalli-Gamberini. [post_title] => Alfa Romeo conferma il sostegno alla 1000 Miglia 2020 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-automotive-sponsor-mille-miglia-2020 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-14 15:02:44 [post_modified_gmt] => 2019-10-14 13:02:44 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=667044 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo conferma il sostegno alla 1000 Miglia 2020

Il Biscione e l'iconica rievocazione storica suggellano il legame

Alla 1000 Miglia 2020, che si correrà dal 13 al 16 maggio dell'anno prossimo, Alfa Romeo sarà automotive sponsor. Oltre a diversi modelli storici del Biscione in gara, la Casa di Arese schiera 30 vetture tra Giulia e Stelvio come auto ufficiali dell'evento.
Alfa Romeo conferma il sostegno alla 1000 Miglia 2020

Alfa Romeo sarà ancora una volta protagonista della Mille Miglia. Il marchio di Arese sosterrà, in qualità di Automotive Sponsor, la 38esima rievocazione storica della “corsa più bella del mondo”, come amava definirla Enzo Ferrari.

La 1000 Miglia 2020, che si svolgerà dal 13 al 16 maggio dell’anno prossimo sul tradizionale percorso Brescia-Roma-Brescia, avrà il supporto di Alfa Romeo grazie all’accordo di sponsorizzazione triennale rinnovata quest’anno e valida fino al 2021, che consolida il profondo legame che dal lontano 1928 unisce la “Freccia Rossa” e il brand del Biscione.

Modelli d’epoca al via, Giulia e Stelvio auto ufficiali

Come da tradizione, anche all’edizione 2020 della Mille Miglia parteciperanno alcuni preziosi modelli Alfa Romeo d’epoca appartenenti alla collezione FCA Herigate. Accanto alle auto storiche ci sarà anche una flotta di trenta vetture attuali, tra Stelvio e Giulia, che vestiranno il ruolo di auto ufficiali della 1000 Miglia 2020.

La lunga storia di successi del Biscione alla 1000 Miglia

Una delle vicende sportive più famose della Casa del Biscione avvenne proprio nel 1928 quando, durante la seconda edizione della 1000 Miglia, Alfa Romeo vinse la classifica individuale e quella a squadre, portando al traguardo tutte le otto vetture con le quali si era schierata al via. Da allora e fino 1957 il marchio ha vinto ben undici volte, un record che non potrà mai essere battuto e che sancisce l’indissolubile legame tra due marchi capaci di brillare nel panorama automobilistico mondiale.

E con lo stesso entusiasmo di quegli anni gli appassionati hanno accolto a Brescia, lo scorso 18 maggio, Giovanni Moceri e Daniele Bonetti, vincitori della 1000 Miglia 2019 a bordo della 6C 1500 SS del 1928 appartenente alla collezione FCA Heritage e proveniente dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese. Al secondo posto la 6C 1750 SS Zagato del 1929, condotta dal duo Vesco-Guerini, mentre le altre vetture Alfa Romeo iscritte da FCA Heritage hanno concluso la gara conquistando piazzamenti onorevoli. Inoltre, Alfa Romeo ha vinto anche il Trofeo Sponsor Team in virtù del successo di Moceri e del quinto posto della 6C 1750 SS Young del 1929 di Cavalli-Gamberini.

Alfa Romeo conferma il sostegno alla 1000 Miglia 2020
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati