Opel ‘MyDigitalService’: clienti sempre informati sulle lavorazioni

Opel ‘MyDigitalService’: clienti sempre informati sulle lavorazioni

Il servizio è già disponibile anche in Italia

Opel 'MyDigitalService' è il servizio gratuito del marchio tedesco, tramite cui il cliente è sempre aggiornato in tempo reale sullo stato della riparazione della propria vettura in un'officina autorizzata Opel. E non solo...
Opel ‘MyDigitalService’: clienti sempre informati sulle lavorazioni

Il servizio gratuito Opel ‘MyDigitalService’ permette ai clienti di conoscere lo stato della propria vettura quando la lasciano presso un’officina per effettuare delle lavorazioni. Le notifiche accompagnano il proprietario del veicolo dall’inizio alla fine dei lavori, anche con la possibilità di ricevere foto e video da parte dei meccanici, in modo da decidere se effettuare o meno una riparazione.

“Il nostro servizio myDigitalService funziona come il tracciamento dei pacchi dopo aver effettuato un ordine online – le parole di Tobias Theile, Manager Customer Journey di Opel – I clienti sanno che cosa sta accadendo alla loro vettura e possono decidere nel modo migliore. Il cliente ha la massima flessibilità e può decidere in qualunque posto si trovi”.

Come funziona il servizio Opel ‘MyDigitalService’

Tramite l’applicazione dedicata le notifiche accompagnano le varie fasi di lavorazione in officina: “Arrivo”, “Esame visivo completato”, “In lavorazione” e “Pronta per il ritiro”, in modo che il cliente abbia una totale trasparenza, sempre e ovunque. Una volta completata l’ispezione o la riparazione, i proprietari vengono informati che la vettura è pronta per il ritiro.

Come dicevamo, i meccanici possono documentare eventuali problemi imprevisti con un video o una foto. I clienti ricevono un link personalizzato per SMS o e-mail, così possono recuperare foto e video e ricevere il preventivo. A quel punto, il cliente decide come procedere.

Dove è disponibile Opel ‘MyDigitalService’

Sono già 20 i paesi europei dove è possibile scaricare ed utilizzare ‘MyDigitalService’, tra cui anche l’Italia.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati