WP_Post Object ( [ID] => 667485 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-10-15 16:15:03 [post_date_gmt] => 2019-10-15 14:15:03 [post_content] => Il costruttore giapponese Isuzu ha pubblicato le prime immagini teaser di un nuovo concept di camion moderno e innovativo, chiamato FL IR, che sarà presentato in anteprima tra pochi giorni al Salone di Tokyo 2019

Moderna cabina blu e argento

Basta dare una rapida occhiata alle immagini in allegato per capire che è qualcosa di più del classico camion. La cabina anteriore del mezzo pesante è caratterizzata da dei piccoli gruppi ottici con fari a LED, oltre che da un enorme fascia frontale dominata da un grande pannello blu scuro, mentre sotto l'avvolgente parabrezza c'è un sezione orizzontale color argento sulla quale è riportata la grande scritta "ISUZU". All'altezza della parte superiore del parabrezza si notano sui lati delle piccole telecamere che sostituiscono gli specchietti retrovisori tradizionali. Nel progettare il nuovo camion Isuzu afferma di essere stato ispirato dai movimenti degli animali marini che usano le onde sonore ad ultrasuoni per orientarsi e nuotare. Inoltre, dal punto di vista stilistico, l'Isuzu FL IR s'ispira alla forma dello squalo per dar vita all'immagine di un mezzo che sembra quasi potersi trasformare da un momento all'altro in un potente robot.

Si viaggia in convoglio con il platooning

Particolarmente significative sono le novità tecnologiche nascoste in questo concept. L'Isuzu FL IR adotta sistemi di guida autonoma avanzati che consentono anche il platooning, ovvero il collegamento di due o più camion che formano un convoglio in grado di viaggiare autonomamente in maniera sicura, sfruttando tecnologie di connettività e sistemi di supporto alla guida automatizzata. Il camion di testa del convoglio fa da "leader" con i veicoli dietro che reagiscono rapidamente di conseguenza e si adattano ai suoi movimenti. Si tratta di una tecnologia, quella del platooning, sulla quale stanno lavorando numerosi produttori di camion con l'obiettivo di introdurla sul mercato nel corso del prossimo decennio.

Abitacolo camaleontico

In attesa di vedere le immagini degli interni, Isuzu afferma che il camion FL IR ha un layout della cabina di guida in grado di trasformarsi da sola, regolandosi automaticamente a seconda che il veicolo si muova in modalità completamente autonoma o che sia guidato manualmente da un conducente. [post_title] => Isuzu FL IR: nuovo concept di camion a guida autonoma [TEASER] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => isuzu-fl-ir-concept-camion-a-guida-autonoma [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-15 16:15:03 [post_modified_gmt] => 2019-10-15 14:15:03 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=667485 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Isuzu FL IR: nuovo concept di camion a guida autonoma [TEASER]

Sarà mostrato in anteprima al Salone di Tokyo 2019

Al Tokyo Motor Show 2019 Isuzu presenterà il camion FL IR, un concept di mezzo pesante a guida autonomia che consente anche il platooning, la modalità di unire più mezzi e viaggiare autonomamente in convoglio.

Il costruttore giapponese Isuzu ha pubblicato le prime immagini teaser di un nuovo concept di camion moderno e innovativo, chiamato FL IR, che sarà presentato in anteprima tra pochi giorni al Salone di Tokyo 2019

Moderna cabina blu e argento

Basta dare una rapida occhiata alle immagini in allegato per capire che è qualcosa di più del classico camion. La cabina anteriore del mezzo pesante è caratterizzata da dei piccoli gruppi ottici con fari a LED, oltre che da un enorme fascia frontale dominata da un grande pannello blu scuro, mentre sotto l’avvolgente parabrezza c’è un sezione orizzontale color argento sulla quale è riportata la grande scritta “ISUZU”. All’altezza della parte superiore del parabrezza si notano sui lati delle piccole telecamere che sostituiscono gli specchietti retrovisori tradizionali.

Nel progettare il nuovo camion Isuzu afferma di essere stato ispirato dai movimenti degli animali marini che usano le onde sonore ad ultrasuoni per orientarsi e nuotare. Inoltre, dal punto di vista stilistico, l’Isuzu FL IR s’ispira alla forma dello squalo per dar vita all’immagine di un mezzo che sembra quasi potersi trasformare da un momento all’altro in un potente robot.

Si viaggia in convoglio con il platooning

Particolarmente significative sono le novità tecnologiche nascoste in questo concept. L’Isuzu FL IR adotta sistemi di guida autonoma avanzati che consentono anche il platooning, ovvero il collegamento di due o più camion che formano un convoglio in grado di viaggiare autonomamente in maniera sicura, sfruttando tecnologie di connettività e sistemi di supporto alla guida automatizzata. Il camion di testa del convoglio fa da “leader” con i veicoli dietro che reagiscono rapidamente di conseguenza e si adattano ai suoi movimenti. Si tratta di una tecnologia, quella del platooning, sulla quale stanno lavorando numerosi produttori di camion con l’obiettivo di introdurla sul mercato nel corso del prossimo decennio.

Abitacolo camaleontico

In attesa di vedere le immagini degli interni, Isuzu afferma che il camion FL IR ha un layout della cabina di guida in grado di trasformarsi da sola, regolandosi automaticamente a seconda che il veicolo si muova in modalità completamente autonoma o che sia guidato manualmente da un conducente.

Isuzu FL IR: nuovo concept di camion a guida autonoma [TEASER]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. TopTuning

    16 Ottobre 2019 at 11:01

    La tecnologia “platooning” è veramente qualcosa di meraviglioso ed innovativo. Si sa qualcosa sui motori che si installeranno su questi “bestioni”? E soprattutto…si potrà ancora agire a livello di rimappatura centralina? Speriamo di si 😉

Articoli correlati