WP_Post Object ( [ID] => 662467 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-10-15 09:15:16 [post_date_gmt] => 2019-10-15 07:15:16 [post_content] => Gli pneumatici invernali sono in arrivo. A partire da oggi, infatti, è possibile sostituire le gomme della propria auto, in vista dell’obbligo previsto dal 15 novembre 2019 al 15 aprile 2020. A partire da quella data, infatti, tutti gli automobilisti dovranno dotarsi delle gomme invernali, oppure avere le catene a bordo della propria vettura, per non rischiare delle sanzioni.

Pneumatici invernali: cosa dice la legge

La direttiva del Ministero dichiara che, tra il 15 novembre ed il 15 aprile, i veicoli devono “essere muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e su ghiaccio”. Questa normativa a livello nazionale prevede delle estensioni temporali, legate ad un meteo più rigido, come avviene soprattutto in montagna. Non hanno necessità di effettuare il cambio gomme, invece, gli automobilisti dotate di gomme ‘All Season’ o quattro stagioni. Questi pneumatici possono essere utilizzati tutto l’anno: devono però avere la marcatura M+S sul fianco ed un codice di velocità uguale o superiore a quello indicato in carta di circolazione.

Le multe per gli pneumatici invernali

Quali sono le multe, se non viene rispettato l’obbligo? La sanzionepneumatici invernali obbligo amministrativa va da 41 a 168 euro nei centri abitati e da 84 a 335 euro se viene sorpreso su strade extraurbane o autostrade. Scatta anche il fermo del veicolo, fino a quando non viene dotato delle catene o degli pneumatici adatti. Nel caso non venga rispettato questo stop, arrivano tre punti in meno sulla patente.

Pneumatici invernali: i consigli di Motorionline

Che pneumatici montare? Motorioline fornisce alcuni consigli, per chi ha la necessità di sostituire i propri pneumatici invernali: il Continental WinterContact TS 860 ha ottenuto il miglior punteggio nella prestigiosa classifica di AutoBild per l’inverno 2019. Ma anche Hankook ha una completa gamma di pneumatici per la stagione fredda, partendo da Winter i*cept RS2. Senza dimenticare, le ottime prestazioni fornite da Yokohama BluEarth Winter e Michelin Alpin 6. [post_title] => Pneumatici invernali: oggi prende il via il cambio gomme [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => pneumatici-invernali-obbligo-15-ottobre-multe-consigli [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-15 09:17:09 [post_modified_gmt] => 2019-10-15 07:17:09 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=662467 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Pneumatici invernali: oggi prende il via il cambio gomme

L'obbligo scatterà dal prossimo 15 novembre

L'obbligo di montare gli pneumatici invernali sarà attivo dal 15 novembre 2019 al 15 aprile 2020, ma a partire da oggi c'è un mese di tempo per poterli a sostituire. Cosa dice la legge, le sanzioni ed alcuni consigli.
Pneumatici invernali: oggi prende il via il cambio gomme

Gli pneumatici invernali sono in arrivo. A partire da oggi, infatti, è possibile sostituire le gomme della propria auto, in vista dell’obbligo previsto dal 15 novembre 2019 al 15 aprile 2020. A partire da quella data, infatti, tutti gli automobilisti dovranno dotarsi delle gomme invernali, oppure avere le catene a bordo della propria vettura, per non rischiare delle sanzioni.

Pneumatici invernali: cosa dice la legge

La direttiva del Ministero dichiara che, tra il 15 novembre ed il 15 aprile, i veicoli devono “essere muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e su ghiaccio”. Questa normativa a livello nazionale prevede delle estensioni temporali, legate ad un meteo più rigido, come avviene soprattutto in montagna.

Non hanno necessità di effettuare il cambio gomme, invece, gli automobilisti dotate di gomme ‘All Season’ o quattro stagioni. Questi pneumatici possono essere utilizzati tutto l’anno: devono però avere la marcatura M+S sul fianco ed un codice di velocità uguale o superiore a quello indicato in carta di circolazione.

Le multe per gli pneumatici invernali

Quali sono le multe, se non viene rispettato l’obbligo? La sanzionepneumatici invernali obbligo amministrativa va da 41 a 168 euro nei centri abitati e da 84 a 335 euro se viene sorpreso su strade extraurbane o autostrade.

Scatta anche il fermo del veicolo, fino a quando non viene dotato delle catene o degli pneumatici adatti. Nel caso non venga rispettato questo stop, arrivano tre punti in meno sulla patente.

Pneumatici invernali: i consigli di Motorionline

Che pneumatici montare? Motorioline fornisce alcuni consigli, per chi ha la necessità di sostituire i propri pneumatici invernali: il Continental WinterContact TS 860 ha ottenuto il miglior punteggio nella prestigiosa classifica di AutoBild per l’inverno 2019.

Ma anche Hankook ha una completa gamma di pneumatici per la stagione fredda, partendo da Winter i*cept RS2. Senza dimenticare, le ottime prestazioni fornite da Yokohama BluEarth Winter e Michelin Alpin 6.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati