WP_Post Object ( [ID] => 633911 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-10-17 11:30:31 [post_date_gmt] => 2019-10-17 09:30:31 [post_content] => La nuova generazione della Skoda Octavia si avvicina al debutto e nel frattempo i prototipi del costruttore ceco stanno portando avanti i collaudi. Un ulteriore avvistamento ci viene raccontato da un nuovo set di foto spia che ha per protagonista un prototipo della nuova Skoda Octavia Wagon 2020, ormai giunta alla quarta generazione. La vettura, anche se apparentemente sembra essere priva di camouflage, in realtà nasconde le reali forme dietro numerose camuffature e mimetizzazioni.

Mimetizzazioni corpose

Per la nuova Skoda Octavia 2020 ci aspettiamo un'evoluzione del design ma non uno stravolgimento. Guardando da vicino le immagini si possono notare diversi strati di "camouflage" sulla maggior parte dei pannelli della carrozzeria, oltre ad un serie di adesivi che alterano la reale configurazione dei gruppi ottici anteriori e dei fanali posteriori. Camuffamenti che proseguono anche sul portellone, con la Casa ceca che cerca di nascondere il più possibile come si sta evolvendo il look della Skoda Octavia Wagon.

Estetica e design

E' facile notare come il gruppo ottico abbandoni, nella prossima generazione, la forma doppia per accogliere il ritorno del singolo faro. Le luci abbracciano idealmente la grande griglia del radiatore che sovrasta una generosa bocca d'areazione che divide, a sua volta, i grandi fendinebbia. Il cofano? Più muscoloso e massiccio, con la punta che sembra cercare la griglia frontale. Il profilo è molto più simile a quello della Skoda Octavia odierna con l'accenno di minigonna nella parte inferiore, i cerchi in lega, e la linea discendente del tetto che si congiunge in uno spoiler posteriore. Dietro, la coda è squadrata e presente, con le piccole luci posteriori e il paraurti di generose dimensioni.

Dimensioni cresciute?

Tenendo fede alla tradizione del modello, la nuova Octavia Wagon sembra ricalcare le stesse dimensioni del modello precedente. Tuttavia, considerando che la Scala ha sostituito la Rapid con dimensioni maggiori, non è da escludere che anche la nuova Skoda Octavia possa fare altrettanto, presentandosi dunque con misure più ampie rispetto al modello uscente, in particolar modo allungando il passo per offrire maggior spazio e abitabilità al suo interno.

Motori attesi e nuova Octavia RS più potente

La quarta generazione della best-seller della Freccia Alata sarà svelata quest'anno insieme a diversi nuovi modelli del Gruppo Volkswagen che poggiano sulla piattaforma MQB: Volkswagen Golf, Seat Leon e Audi A3. La gamma motori della nuova Skoda Octavia dovrebbe includere i noti benzina TSI da 1.0, 1.5 e 2.0 litri ed i diesel TDI da 1.6 e 2.0 litri, abbinabili a seconda della versione al cambio manuale o all'automatico DSG, oltre che alla trazione anteriore o a quella integrale. Nella gamma è attesa anche una nuova Skoda Octavia RS, la variante più potente e sportiva, che potrebbe essere equipaggiata da un powertrain ibrido con una potenza superiore ai 245 CV e 370 Nm di coppia dell'attuale versione di punta della gamma, la Octavia RS 245. Da non dimenticare il motore mild hybrid derivato direttamente dalla cugina Volkswagen Golf GTE.

Interni

Per quanto riguarda l'abitacolo, la nuova Skoda Octavia 2020 accoglierà un nuovissimo schermo touch-screen per l'infotainment che troneggerà sulla plancia a sviluppo verticale. Sotto di esso ecco alcuni tasti per le funzioni 'veloci' oltre a due generose prese per l'aria e al freno a mano elettrico, utile per lasciare spazio nel tunnel centrale. Infine non resta che da segnalare il nuovo design del volante e la strumentazione completamente digitale.

La berlina si aggiunge alla station wagon

Dopo aver visto qualche foto spia della nuova Skoda Octavia 2020 in versione station wagon, sono giunte a noi (i crediti delle foto sono del sito auto.cz) le prime foto spia che immortalano la nuova Skoda Octavia 2020 in versione berlina. La berlina è stata avvistata sull'autostrada D11 nella Repubblica Ceca - il paese di origine di Skoda- e il prototipo si è mostrato al pubblico senza nessun tipo di vesti camouflage, a parte alcune parti nascoste nella parte posteriore dell'auto per nascondere il design finale dell'auto. Nonostante le lievi coperture dello stesso colore della carrozzeria dell'auto, possiamo distinguere alcuni dettagli, come i fari monopezzo che sostituiranno il controverso layout diviso in due del modello attuale, introdotto con l'aggiornamento a metà ciclo. Sul retro, invece, i fanali rimangono nascosti sotto del nastro adesivo ma è facile notare il disegno a 'pinna di squalo'. Anche se non è visibile su questo prototipo, la nuova Octavia adotterà, in coda, il badge a caratteri cubitali 'Skoda' per rendere ancor più riconoscibili i nuovi modelli della Casa. I bozzetti ufficiali Non è finita qui poiché Skoda ci ha inviato i bozzetti ufficiali della sua nuova Octavia nella versione Berlina. Il nuovo design donerà alla quarta generazione del modello linee più filanti e sinuose, con le nervature che rendono più muscolosa la carrozzeria, il profilo allungato e la linea del tetto in stile coupé. Si fanno notare anche il nuovo frontale, gli pneumatici di grandi dimensioni e le luci posteriori con elementi cristallini, dal disegno diverso, più futuristico e appuntito rispetto alla foto spia della berlina che abbiamo visto poco sopra.

Data d'uscita

La nuova Skoda Octavia 2020, nella sua quarta 'incarnazione' (leggasi 'generazione') potrebbe crescere ulteriormente, grazie alla piattaforma MQB, per offrire ancora più spazio per i passeggeri posteriori e per la capacità di carico del bagagliaio, inoltre, secondo gli ultimi rumors, Skoda è intenzionata a proporre sul mercato prima di tutto la Skoda Octavia 2020 in versione station wagon e solo in un secondo momento la sua versione berlina. L'uscita? La data da segnare a calendario è l'11 novembre 2019 quando ci sarà il reveal della famosa auto ceca. [post_title] => Skoda Octavia 2020: la station wagon e la berlina nelle foto spia [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-skoda-octavia-2020-prezzo-motori-uscita-wagon-berlina-metano [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-17 11:59:52 [post_modified_gmt] => 2019-10-17 09:59:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=633911 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda Octavia 2020: la station wagon e la berlina nelle foto spia

Nuova Skoda Octavia 2020: la berlina e la station wagon spiate durante i test drive

La nuova Skoda Octavia Wagon è stata fotografata durante dei collaudi stradali. Sulla versione familiare della best-seller del marchio ceco sono presenti ancora numerosi camuffamenti.

La nuova generazione della Skoda Octavia si avvicina al debutto e nel frattempo i prototipi del costruttore ceco stanno portando avanti i collaudi.

Un ulteriore avvistamento ci viene raccontato da un nuovo set di foto spia che ha per protagonista un prototipo della nuova Skoda Octavia Wagon 2020, ormai giunta alla quarta generazione. La vettura, anche se apparentemente sembra essere priva di camouflage, in realtà nasconde le reali forme dietro numerose camuffature e mimetizzazioni.

Mimetizzazioni corpose

Per la nuova Skoda Octavia 2020 ci aspettiamo un’evoluzione del design ma non uno stravolgimento. Guardando da vicino le immagini si possono notare diversi strati di “camouflage” sulla maggior parte dei pannelli della carrozzeria, oltre ad un serie di adesivi che alterano la reale configurazione dei gruppi ottici anteriori e dei fanali posteriori. Camuffamenti che proseguono anche sul portellone, con la Casa ceca che cerca di nascondere il più possibile come si sta evolvendo il look della Skoda Octavia Wagon.

Estetica e design

E’ facile notare come il gruppo ottico abbandoni, nella prossima generazione, la forma doppia per accogliere il ritorno del singolo faro. Le luci abbracciano idealmente la grande griglia del radiatore che sovrasta una generosa bocca d’areazione che divide, a sua volta, i grandi fendinebbia. Il cofano? Più muscoloso e massiccio, con la punta che sembra cercare la griglia frontale. Il profilo è molto più simile a quello della Skoda Octavia odierna con l’accenno di minigonna nella parte inferiore, i cerchi in lega, e la linea discendente del tetto che si congiunge in uno spoiler posteriore. Dietro, la coda è squadrata e presente, con le piccole luci posteriori e il paraurti di generose dimensioni.

Dimensioni cresciute?

Tenendo fede alla tradizione del modello, la nuova Octavia Wagon sembra ricalcare le stesse dimensioni del modello precedente. Tuttavia, considerando che la Scala ha sostituito la Rapid con dimensioni maggiori, non è da escludere che anche la nuova Skoda Octavia possa fare altrettanto, presentandosi dunque con misure più ampie rispetto al modello uscente, in particolar modo allungando il passo per offrire maggior spazio e abitabilità al suo interno.

Motori attesi e nuova Octavia RS più potente

La quarta generazione della best-seller della Freccia Alata sarà svelata quest’anno insieme a diversi nuovi modelli del Gruppo Volkswagen che poggiano sulla piattaforma MQB: Volkswagen Golf, Seat Leon e Audi A3. La gamma motori della nuova Skoda Octavia dovrebbe includere i noti benzina TSI da 1.0, 1.5 e 2.0 litri ed i diesel TDI da 1.6 e 2.0 litri, abbinabili a seconda della versione al cambio manuale o all’automatico DSG, oltre che alla trazione anteriore o a quella integrale.

Nella gamma è attesa anche una nuova Skoda Octavia RS, la variante più potente e sportiva, che potrebbe essere equipaggiata da un powertrain ibrido con una potenza superiore ai 245 CV e 370 Nm di coppia dell’attuale versione di punta della gamma, la Octavia RS 245. Da non dimenticare il motore mild hybrid derivato direttamente dalla cugina Volkswagen Golf GTE.

Interni

Per quanto riguarda l’abitacolo, la nuova Skoda Octavia 2020 accoglierà un nuovissimo schermo touch-screen per l’infotainment che troneggerà sulla plancia a sviluppo verticale. Sotto di esso ecco alcuni tasti per le funzioni ‘veloci’ oltre a due generose prese per l’aria e al freno a mano elettrico, utile per lasciare spazio nel tunnel centrale. Infine non resta che da segnalare il nuovo design del volante e la strumentazione completamente digitale.

La berlina si aggiunge alla station wagon

Dopo aver visto qualche foto spia della nuova Skoda Octavia 2020 in versione station wagon, sono giunte a noi (i crediti delle foto sono del sito auto.cz) le prime foto spia che immortalano la nuova Skoda Octavia 2020 in versione berlina.

La berlina è stata avvistata sull’autostrada D11 nella Repubblica Ceca – il paese di origine di Skoda- e il prototipo si è mostrato al pubblico senza nessun tipo di vesti camouflage, a parte alcune parti nascoste nella parte posteriore dell’auto per nascondere il design finale dell’auto. Nonostante le lievi coperture dello stesso colore della carrozzeria dell’auto, possiamo distinguere alcuni dettagli, come i fari monopezzo che sostituiranno il controverso layout diviso in due del modello attuale, introdotto con l’aggiornamento a metà ciclo. Sul retro, invece, i fanali rimangono nascosti sotto del nastro adesivo ma è facile notare il disegno a ‘pinna di squalo’. Anche se non è visibile su questo prototipo, la nuova Octavia adotterà, in coda, il badge a caratteri cubitali ‘Skoda’ per rendere ancor più riconoscibili i nuovi modelli della Casa.

I bozzetti ufficiali

Non è finita qui poiché Skoda ci ha inviato i bozzetti ufficiali della sua nuova Octavia nella versione Berlina. Il nuovo design donerà alla quarta generazione del modello linee più filanti e sinuose, con le nervature che rendono più muscolosa la carrozzeria, il profilo allungato e la linea del tetto in stile coupé. Si fanno notare anche il nuovo frontale, gli pneumatici di grandi dimensioni e le luci posteriori con elementi cristallini, dal disegno diverso, più futuristico e appuntito rispetto alla foto spia della berlina che abbiamo visto poco sopra.

Data d’uscita

La nuova Skoda Octavia 2020, nella sua quarta ‘incarnazione’ (leggasi ‘generazione’) potrebbe crescere ulteriormente, grazie alla piattaforma MQB, per offrire ancora più spazio per i passeggeri posteriori e per la capacità di carico del bagagliaio, inoltre, secondo gli ultimi rumors, Skoda è intenzionata a proporre sul mercato prima di tutto la Skoda Octavia 2020 in versione station wagon e solo in un secondo momento la sua versione berlina. L’uscita? La data da segnare a calendario è l’11 novembre 2019 quando ci sarà il reveal della famosa auto ceca.

Skoda Octavia 2020: la station wagon e la berlina nelle foto spia
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Alberto Sartori

    17 Agosto 2019 at 08:56

    Sono decisamente soddisfatto dell’attuale Octavia 1.6 TDI che ho in suo aziendale. Credo, che se potro scegliere, alla scadenza del noleggio, ne prenderò una analoga. Punti di forza – abitacolo e bagagliaio ampi – comfort di marcia – consumi contenuti – linea anonima con la quale ti presenti dal Cliente nella giusta dimensione-
    Insomma una serie di fattori vincenti.
    Alberto Sartori – Verona-

Articoli correlati