WP_Post Object ( [ID] => 668401 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-10-17 18:38:35 [post_date_gmt] => 2019-10-17 16:38:35 [post_content] => Il bando "Rinnova Autovetture" aperto dalla Regione Lombardia è stato accolto con grande entusiasmo visto che solo nel primo giorno sono arrivate più 400 richieste, per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro di contributi. La nuova misura lanciata dal Pirellone offre un aiuto concreto, con degli incentivi all'acquisto, per coloro che vogliono cambiare auto, rottamando la propria vettura e scegliendone una a basso impatto ambientale, che possa dunque aiutare nell'abbattimento dell'inquinamento.

Incentivi da 2.000 a 8.000 euro

Il bando, che si rivolge ai privati e che resterà aperto fino al 30 settembre 2020, ha l'obiettivo di incentivare la sostituzione di autovetture inquinanti circolanti in Lombardia con veicoli a basse emissioni destinati al trasporto di persone. I contributi stanziati dalla Regione Lombardia, che vanno da un minimo di 2.000 a un massimo di 8.000 euro, sono modulati in base al livello di emissioni di CO2 dell'auto che si vuole acquistare, e prevedono la radiazione di un'autovettura di categoria M1, fino a Euro 2 per le benzina e fino a Euro 5 per le diesel.

Meno inquina l'auto scelta più aumenta il contributo

Il piano di incentivi prevede un bonus di 8.000 euro per le auto con emissioni di CO2 pari a zero (quindi le elettriche), da 6.000 a 4.000 euro per auto che emettono fino a 60 g/km di CO2, da 5.000 a 3.000 euro per veicoli con emissioni di CO2 tra 60 e 95 g/km, e da 4.000 a 2.000 euro per auto con emissioni di CO2 comprese tra 95 e 130 g/km.

Si punta a svecchiare e "pulire" il parco auto

La partenza sprint delle domande ricevute è stata così commentata dall'assessore all'Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo: "Ancora un volta Regione Lombardia interviene a supporto dei cittadini, con un'azione che dimostra di essere capita ed apprezzata e che incentiva una mobilità sempre più green. L'incentivo, questa volta rivolto ai cittadini privati, sta ottenendo un risultato positivo che contribuirà a svecchiare il parco auto e togliere dalla circolazione i veicoli più inquinanti. Questo dato dimostra che gli interventi rivolti ai cittadini e alla salvaguardia dell’ambiente vengono capiti ed apprezzati". [post_title] => Lombardia, bonus fino a 8.000 euro per chi cambia auto: oltre 400 le richieste arrivate nel primo giorno [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => regione-lombardia-incentivi-bando-rinnova-autovetture [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-17 18:38:35 [post_modified_gmt] => 2019-10-17 16:38:35 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=668401 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lombardia, bonus fino a 8.000 euro per chi cambia auto: oltre 400 le richieste arrivate nel primo giorno

Incentivi che hanno subito interessato in tanti

Sono state più di 400 le domande ricevute dalla Regione Lombardia relative al nuovo bando "Rinnova Autovetture" che offre incentivi fino a 8.000 euro per chi cambia la propria auto con una a basso impatto ambientale.
Lombardia, bonus fino a 8.000 euro per chi cambia auto: oltre 400 le richieste arrivate nel primo giorno

Il bando “Rinnova Autovetture” aperto dalla Regione Lombardia è stato accolto con grande entusiasmo visto che solo nel primo giorno sono arrivate più 400 richieste, per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro di contributi.

La nuova misura lanciata dal Pirellone offre un aiuto concreto, con degli incentivi all’acquisto, per coloro che vogliono cambiare auto, rottamando la propria vettura e scegliendone una a basso impatto ambientale, che possa dunque aiutare nell’abbattimento dell’inquinamento.

Incentivi da 2.000 a 8.000 euro

Il bando, che si rivolge ai privati e che resterà aperto fino al 30 settembre 2020, ha l’obiettivo di incentivare la sostituzione di autovetture inquinanti circolanti in Lombardia con veicoli a basse emissioni destinati al trasporto di persone. I contributi stanziati dalla Regione Lombardia, che vanno da un minimo di 2.000 a un massimo di 8.000 euro, sono modulati in base al livello di emissioni di CO2 dell’auto che si vuole acquistare, e prevedono la radiazione di un’autovettura di categoria M1, fino a Euro 2 per le benzina e fino a Euro 5 per le diesel.

Meno inquina l’auto scelta più aumenta il contributo

Il piano di incentivi prevede un bonus di 8.000 euro per le auto con emissioni di CO2 pari a zero (quindi le elettriche), da 6.000 a 4.000 euro per auto che emettono fino a 60 g/km di CO2, da 5.000 a 3.000 euro per veicoli con emissioni di CO2 tra 60 e 95 g/km, e da 4.000 a 2.000 euro per auto con emissioni di CO2 comprese tra 95 e 130 g/km.

Si punta a svecchiare e “pulire” il parco auto

La partenza sprint delle domande ricevute è stata così commentata dall’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo: “Ancora un volta Regione Lombardia interviene a supporto dei cittadini, con un’azione che dimostra di essere capita ed apprezzata e che incentiva una mobilità sempre più green. L’incentivo, questa volta rivolto ai cittadini privati, sta ottenendo un risultato positivo che contribuirà a svecchiare il parco auto e togliere dalla circolazione i veicoli più inquinanti. Questo dato dimostra che gli interventi rivolti ai cittadini e alla salvaguardia dell’ambiente vengono capiti ed apprezzati”.

Lombardia, bonus fino a 8.000 euro per chi cambia auto: oltre 400 le richieste arrivate nel primo giorno
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati