WP_Post Object ( [ID] => 668721 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-10-18 14:05:21 [post_date_gmt] => 2019-10-18 12:05:21 [post_content] => Immaginare come potrebbe essere oggi dei grandi classici dell'automobilismo qualora decidessero di tornare nell'epoca moderna è un esercizio di fantasia sempre divertente. Lo è ancora di più quando questo poggia su creazioni grafiche che concretizzano il "viaggio nel tempo" davanti ai nostri, come nel caso della Fiat 128 Sport Coupé al centro di questo rendering realizzato dal designer malese Theophilus Chin.

Il ritorno della coupé Fiat anni '70

La Fiat 128 è una vettura che solletica la fantasia e i ricordi di tanti automobilisti con qualche anno in più. La sportiva coupé del marchio torinese, prodotta per nove anni dal 1971 al 1980, ha rappresentato per molti una delle prime vetture "accessibili alla massa" in grado di offrire quel dinamismo e quello spirito di libertà con un tocco di brio in più.

Basata sulla Dodge Challenger

La creazione moderna protagonista di questo render ci propone una moderna Fiat 128 Sport Coupé che nel design sottolinea il suo aspetto vintage, cercando però di assecondare gli stilemi moderni mantenendo l'impostazione complessiva e le proporzioni del modello originale. La vettura qui disegnata poggia in realtà su'auto america, la Dodge Challenger, alla quale è stato accorciato il passo per una riduzione di dimensioni che la rendesse simile alla vecchia coupé di Fiat.

Magari anche con un potente V8

Complessivamente le linee del design danno vita ad una due porte esteticamente gradevole. Fa sorridere l'idea che sotto il cofano della Fiat 128 Sport Coupé, dove nei primi anni '70 c'erano propulsori da 1.0 e 1.3 litri con 64 e 75 CV, oggi possa trovare posto un motore di tutt'altra taratura come il V8 Hemi da 5.7 litri che equipaggia la Dodge Challenger. [post_title] => Fiat 128 Sport Coupé: l'idea stilistica che accende la nostalgia [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fiat-128-sport-coupe-rendering [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-18 14:05:21 [post_modified_gmt] => 2019-10-18 12:05:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=668721 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Fiat 128 Sport Coupé: l’idea stilistica che accende la nostalgia [RENDERING]

Una moderna sportiva due porte dal sapore vintage

La Fiat 128 Sport Coupé immaginata in epoca moderna con stilemi attuali che fanno rivivere la vettura sportiva del marchio torinese degli anni '70.
Fiat 128 Sport Coupé: l’idea stilistica che accende la nostalgia [RENDERING]

Immaginare come potrebbe essere oggi dei grandi classici dell’automobilismo qualora decidessero di tornare nell’epoca moderna è un esercizio di fantasia sempre divertente.

Lo è ancora di più quando questo poggia su creazioni grafiche che concretizzano il “viaggio nel tempo” davanti ai nostri, come nel caso della Fiat 128 Sport Coupé al centro di questo rendering realizzato dal designer malese Theophilus Chin.

Il ritorno della coupé Fiat anni ’70

La Fiat 128 è una vettura che solletica la fantasia e i ricordi di tanti automobilisti con qualche anno in più. La sportiva coupé del marchio torinese, prodotta per nove anni dal 1971 al 1980, ha rappresentato per molti una delle prime vetture “accessibili alla massa” in grado di offrire quel dinamismo e quello spirito di libertà con un tocco di brio in più.

Basata sulla Dodge Challenger

La creazione moderna protagonista di questo render ci propone una moderna Fiat 128 Sport Coupé che nel design sottolinea il suo aspetto vintage, cercando però di assecondare gli stilemi moderni mantenendo l’impostazione complessiva e le proporzioni del modello originale. La vettura qui disegnata poggia in realtà su’auto america, la Dodge Challenger, alla quale è stato accorciato il passo per una riduzione di dimensioni che la rendesse simile alla vecchia coupé di Fiat.

Magari anche con un potente V8

Complessivamente le linee del design danno vita ad una due porte esteticamente gradevole. Fa sorridere l’idea che sotto il cofano della Fiat 128 Sport Coupé, dove nei primi anni ’70 c’erano propulsori da 1.0 e 1.3 litri con 64 e 75 CV, oggi possa trovare posto un motore di tutt’altra taratura come il V8 Hemi da 5.7 litri che equipaggia la Dodge Challenger.

Fiat 128 Sport Coupé: l’idea stilistica che accende la nostalgia [RENDERING]
4.4 (88%) 10 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Michele

    22 Ottobre 2019 at 09:02

    Ma qualcuno si e’ accorto che questa auto, con dimensioni diverse, gia’ la producono….si chiama Dodge Challenger ed in USA e’ sulle strade dal 2008….non e’ un bell’esempio di rendering….secondo me con la 128 del 1970 non c’entra nulla.

Articoli correlati