WP_Post Object ( [ID] => 668831 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-10-19 16:42:05 [post_date_gmt] => 2019-10-19 14:42:05 [post_content] => Come sarebbe una versione station wagon della nuova BMW M8 Gran Coupé? Di certo sarebbe un modello in grado di accontentare i palati più esigenti tra coloro che cercano il compromesso migliore tra una vettura di prestazioni di alto livello ed una in grado di offrire una grande spaziosità e versatilità per le famiglie numerose. Del resto la Casa bavarese ha dimostrato di sapere realizzare delle wagon che, pur offrendo praticità aggiuntiva, non hanno mai lasciato a desiderare sotto l'aspetto del divertimento e del piacere di guida. Ed il successo dei modelli Touring dell'Elica è una conferma in tal senso.

L'idea di una BMW M8 Touring

Non sappiamo se BMW in futuro avrà intenzione di proporre una versione Touring anche per la M8, nel frattempo un'idea di che aspetto potrebbe avere ce la offre il rendering di X-Tomi Design. La nuova creazione grafica disegna la BMW M8 Touring partendo dalle forme della nuova M8 Gran Coupé, la sportiva bavarese con 625 CV nella versione Competition (qui un saggio delle sue doti in accelerazione) recentemente svelata dal costruttore tedesco.

Bagagliaio spazioso e barre sul tetto

Mantenendo la stessa configurazione dell'anteriore della M8 Gran Coupé, caratterizzata dal cofano allungato e muscoloso, il render di X-Tomi Design stravolge il posteriore, partendo da una nuova definizione del terzo finestrino laterale e della coda che accoglie un ampio vano bagagli, nascosto dietro un portellone tipico da wagon che conclude una linea del profilo molto più retta. Anche la linea del tetto sul posteriore assume un andamento retto e non spiovente come sul modello coupé. Una praticità della versione Touring esaltata inoltre dalla presenza delle barre cromate sul tetto. [post_title] => BMW M8 Touring: immaginando una super wagon [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-m8-touring-rendering [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-19 10:44:21 [post_modified_gmt] => 2019-10-19 08:44:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=668831 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW M8 Touring: immaginando una super wagon [RENDERING]

Spaziosità aggiuntiva sul posteriore della sportiva dell'Elica

Il render di X-Tomi Design ipotizza l'aspetto che potrebbe assumere un'ipotetica BMW M8 Touring, versione familiare che aggiunge spazio e praticità all'ammiraglia sportiva bavarese.
BMW M8 Touring: immaginando una super wagon [RENDERING]

Come sarebbe una versione station wagon della nuova BMW M8 Gran Coupé? Di certo sarebbe un modello in grado di accontentare i palati più esigenti tra coloro che cercano il compromesso migliore tra una vettura di prestazioni di alto livello ed una in grado di offrire una grande spaziosità e versatilità per le famiglie numerose.

Del resto la Casa bavarese ha dimostrato di sapere realizzare delle wagon che, pur offrendo praticità aggiuntiva, non hanno mai lasciato a desiderare sotto l’aspetto del divertimento e del piacere di guida. Ed il successo dei modelli Touring dell’Elica è una conferma in tal senso.

L’idea di una BMW M8 Touring

Non sappiamo se BMW in futuro avrà intenzione di proporre una versione Touring anche per la M8, nel frattempo un’idea di che aspetto potrebbe avere ce la offre il rendering di X-Tomi Design. La nuova creazione grafica disegna la BMW M8 Touring partendo dalle forme della nuova M8 Gran Coupé, la sportiva bavarese con 625 CV nella versione Competition (qui un saggio delle sue doti in accelerazione) recentemente svelata dal costruttore tedesco.

Bagagliaio spazioso e barre sul tetto

Mantenendo la stessa configurazione dell’anteriore della M8 Gran Coupé, caratterizzata dal cofano allungato e muscoloso, il render di X-Tomi Design stravolge il posteriore, partendo da una nuova definizione del terzo finestrino laterale e della coda che accoglie un ampio vano bagagli, nascosto dietro un portellone tipico da wagon che conclude una linea del profilo molto più retta. Anche la linea del tetto sul posteriore assume un andamento retto e non spiovente come sul modello coupé. Una praticità della versione Touring esaltata inoltre dalla presenza delle barre cromate sul tetto.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati