WP_Post Object ( [ID] => 670156 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-10-24 17:03:46 [post_date_gmt] => 2019-10-24 15:03:46 [post_content] => La prima storica Ibiza, introdotta nel 1984 al Salone di Parigi, è una delle protagoniste per SEAT alla rassegna Auto e Moto d'Epoca 2019. Si ricorda il 35° anniversario della compatta spagnola, offrendo anche uno sguardo sul futuro. In evidenza anche il percorso intrapreso con CUPRA.

Il debutto a Padova

La prima generazione di Ibiza rappresenta anche il primo prodotto da brand indipendente della realtà spagnola e ancora oggi è presente nella proposta della casa, assieme ad altri nomi cardine come Leon e i SUV Arona e Ateca. Da Ibiza il racconto prosegue ed evolve, parlando di stile, tecnologie e innovazioni, culminando con la visione futura della concept SEAT el-Born, sviluppata sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen e spinta da un tipo di propulsione totalmente elettrica. Lo stesso percorso di crescita riguarda anche il brand CUPRA, considerando ad esempio il potente SUV CUPRA Ateca spinto da un'unità capace di erogare 300 cavalli e caratteristiche tecniche funzionali, ma anche la prospettica showcar CUPRA Tavascan, mostrata al pubblico italiano e distinguibile per stile. Un nuovo concetto sviluppato coniugando la massimizzazione delle prestazioni con l'innovativo processo di elettrificazione. Tornando all'Ibiza, si citano tre versioni che testimoniano l'evoluzione di un concetto sportivo, accessibile e rivolto a una clientela giovane. Dalla Ibiza 1.5 GLX del 1984, compatta da 3,5 metri sviluppata in collaborazione con importanti nomi come Italdesign, Karmann a proposito dell’industrializzazione e dello sviluppo della carrozzeria e Porsche per i sistemi applicati ai motori; passando poi alla Ibiza SXI del 1988 tipicamente sportiva grazie a un'unità da 1.5 System Porsche con iniezione elettronica e 100 cavalli di potenza, quindi l'esemplare Ibiza CUPRA del 1996, la prima storica CUPRA creata per festeggiare la prima delle tre vittorie consecutive al 2-Litre World Rally Championship con la Ibiza Kit Car, come ricordato. Foto: SEAT [post_title] => SEAT ad Auto e Moto d'Epoca 2019: evoluzione continua da Ibiza a el-Born e anche CUPRA [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => seat-auto-e-moto-epoca-2019-informazioni-modelli-partecipazione-cupra [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-24 17:03:46 [post_modified_gmt] => 2019-10-24 15:03:46 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=670156 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

SEAT ad Auto e Moto d’Epoca 2019: evoluzione continua da Ibiza a el-Born e anche CUPRA

Stand al padiglione 4 a Padova Fiere

Debutto alla manifestazione dedicata ai veicoli storici per la casa spagnola, assieme al brand sportivo
SEAT ad Auto e Moto d’Epoca 2019: evoluzione continua da Ibiza a el-Born e anche CUPRA

La prima storica Ibiza, introdotta nel 1984 al Salone di Parigi, è una delle protagoniste per SEAT alla rassegna Auto e Moto d’Epoca 2019. Si ricorda il 35° anniversario della compatta spagnola, offrendo anche uno sguardo sul futuro. In evidenza anche il percorso intrapreso con CUPRA.

Il debutto a Padova

La prima generazione di Ibiza rappresenta anche il primo prodotto da brand indipendente della realtà spagnola e ancora oggi è presente nella proposta della casa, assieme ad altri nomi cardine come Leon e i SUV Arona e Ateca.
Da Ibiza il racconto prosegue ed evolve, parlando di stile, tecnologie e innovazioni, culminando con la visione futura della concept SEAT el-Born, sviluppata sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen e spinta da un tipo di propulsione totalmente elettrica.
Lo stesso percorso di crescita riguarda anche il brand CUPRA, considerando ad esempio il potente SUV CUPRA Ateca spinto da un’unità capace di erogare 300 cavalli e caratteristiche tecniche funzionali, ma anche la prospettica showcar CUPRA Tavascan, mostrata al pubblico italiano e distinguibile per stile. Un nuovo concetto sviluppato coniugando la massimizzazione delle prestazioni con l’innovativo processo di elettrificazione.
Tornando all’Ibiza, si citano tre versioni che testimoniano l’evoluzione di un concetto sportivo, accessibile e rivolto a una clientela giovane. Dalla Ibiza 1.5 GLX del 1984, compatta da 3,5 metri sviluppata in collaborazione con importanti nomi come Italdesign, Karmann a proposito dell’industrializzazione e dello sviluppo della carrozzeria e Porsche per i sistemi applicati ai motori; passando poi alla Ibiza SXI del 1988 tipicamente sportiva grazie a un’unità da 1.5 System Porsche con iniezione elettronica e 100 cavalli di potenza, quindi l’esemplare Ibiza CUPRA del 1996, la prima storica CUPRA creata per festeggiare la prima delle tre vittorie consecutive al 2-Litre World Rally Championship con la Ibiza Kit Car, come ricordato.

Foto: SEAT

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati