WP_Post Object ( [ID] => 671141 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-10-28 12:03:15 [post_date_gmt] => 2019-10-28 11:03:15 [post_content] => Le Finali Mondiali Ferrari sono la tradizionale festa di fine stagione di Maranello, in questa occasione tenutasi al circuito del Mugello. È stata un’edizione record, con oltre 43.000 spettatori presenti sugli spalti del circuito toscano, nel corso dei quattro giorni dell’evento. In cui sono stati decretati i campioni mondiali del monomarca e si è tenuto il tradizionale Show Ferrari.

I campioni mondiali alle Finali Mondiali Ferrari 2019

Come dicevamo, sono stati assegnati i titoli di campione del mondo del monomarca: Adam Carroll (Ferrari Budapest) si è imposto nel Trofeo Pirelli, Emanuele Maria Tabacchi (Rossocorsa) ha suggellato nel migliore dei modi la stagione di debutto conquistando il Trofeo Pirelli Am, dopo una grande rimonta. La Coppa Shell ha incoronato James Weiland: l’americano di Rossocorsa è infatti l’unico pilota a gareggiare in tutte e tre le serie internazionali del Challenge. Ingvar Mattsson (Scuderia Autoropa), infine, dopo il successo in volata nella Coppa Shell Am, si è confermato campione del mondo della classe, bissando il titolo conquistato nel 2018.

Il Ferrari Show dedicato a Le Mans

Oltre a numerose iniziative ed alla presentazione delle nuove Ferrari 488 Challenge Evo e 488 GT3 Evo 2020, si è tenuto nella giornata di domenica il classico Ferrari Show di chiusura dell’evento. È stato un omaggio alle recenti vittorie nella 24 Ore di Le Mans e nella Petit Le Mans. Al volante delle 488 GTE, James Calado, Daniel Serra, Miguel Molina e Toni Vilander che hanno poi lasciato il palcoscenico alle evoluzioni alla guida della F60 della Scuderia Ferrari con i piloti Giancarlo Fisichella, Andrea Bertolini, Olivier Beretta e Davide Rigon. Insomma, un weekend di grande festa tutto all’insegna del rosso di Maranello. Per darsi appuntamento dal 4 al 7 novembre 2020 ad Abu Dhabi per la prossima edizione. [post_title] => Ferrari: edizione record per le Finali Mondiali 2019 al Mugello [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ferrari-finali-mondiali-2019-mugello-record [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-28 12:03:15 [post_modified_gmt] => 2019-10-28 11:03:15 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=671141 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ferrari: edizione record per le Finali Mondiali 2019 al Mugello [FOTO]

Un weekend di spettacolo e festa all'insegna del Cavallino

Le Finali Mondiali Ferrari 2019 sono state un successo da record, con oltre 43.000 spettatori al Mugello, per vivere un weekend all'insegna della Ferrari. L'appuntamento è rimandato ad Abu Dhabi per l'edizione 2020.

Le Finali Mondiali Ferrari sono la tradizionale festa di fine stagione di Maranello, in questa occasione tenutasi al circuito del Mugello. È stata un’edizione record, con oltre 43.000 spettatori presenti sugli spalti del circuito toscano, nel corso dei quattro giorni dell’evento. In cui sono stati decretati i campioni mondiali del monomarca e si è tenuto il tradizionale Show Ferrari.

I campioni mondiali alle Finali Mondiali Ferrari 2019

Come dicevamo, sono stati assegnati i titoli di campione del mondo del monomarca: Adam Carroll (Ferrari Budapest) si è imposto nel Trofeo Pirelli, Emanuele Maria Tabacchi (Rossocorsa) ha suggellato nel migliore dei modi la stagione di debutto conquistando il Trofeo Pirelli Am, dopo una grande rimonta.

La Coppa Shell ha incoronato James Weiland: l’americano di Rossocorsa è infatti l’unico pilota a gareggiare in tutte e tre le serie internazionali del Challenge. Ingvar Mattsson (Scuderia Autoropa), infine, dopo il successo in volata nella Coppa Shell Am, si è confermato campione del mondo della classe, bissando il titolo conquistato nel 2018.

Il Ferrari Show dedicato a Le Mans

Oltre a numerose iniziative ed alla presentazione delle nuove Ferrari 488 Challenge Evo e 488 GT3 Evo 2020, si è tenuto nella giornata di domenica il classico Ferrari Show di chiusura dell’evento. È stato un omaggio alle recenti vittorie nella 24 Ore di Le Mans e nella Petit Le Mans.

Al volante delle 488 GTE, James Calado, Daniel Serra, Miguel Molina e Toni Vilander che hanno poi lasciato il palcoscenico alle evoluzioni alla guida della F60 della Scuderia Ferrari con i piloti Giancarlo Fisichella, Andrea Bertolini, Olivier Beretta e Davide Rigon.

Insomma, un weekend di grande festa tutto all’insegna del rosso di Maranello. Per darsi appuntamento dal 4 al 7 novembre 2020 ad Abu Dhabi per la prossima edizione.

Ferrari: edizione record per le Finali Mondiali 2019 al Mugello [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati