WP_Post Object ( [ID] => 671614 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-10-29 15:09:01 [post_date_gmt] => 2019-10-29 14:09:01 [post_content] => La guida autonoma è una delle prossime frontiere del mondo automotive e Volkswagen ha deciso di dare un’accelerata su questo tema. Il gruppo tedesco, infatti, ha annunciato la fondazione dell’azienda consociata Volkswagen Autonomy (VWAT), proprio per sviluppare il settore e portare il sistema di guida autonoma alla maturità di mercato. Il lavoro sarà indirizzato sul Livello 4.

Volkswagen e la guida autonoma

Le prime applicazioni del SDS di Volkswagen Autonomy GmbH saranno soluzioni di mobilità per persone e merci nelle aree urbane, in particolare nei veicoli commerciali. La casa tedesca si attende proprio in questo settore lo sviluppo più rapido: “Ci aspettiamo che i sistemi di guida autonoma – le parole di Alexander Hitzinger, vicepresidente senior della guida autonoma per il Gruppo Volkswagen - saranno utilizzati su larga scala nel settore dei veicoli commerciali a partire da circa la metà del prossimo decennio”. Parlando di guida autonoma, il tema sicurezza ha la massima priorità. Guidare un’auto oggi è più sicuro grazie a numerosi sistemi di assistenza e sicurezza di cui sono dotati i veicoli moderni. Le vetture senza conducente e senza le distrazioni umane, secondo l’azienda tedesca, ridurranno ulteriormente e drasticamente questo numero.

Sedi in Germania, USA e Cina

Entro la fine dell’anno le risorse di Volkswagen Group Research assegnate alla guida autonoma saranno trasferite a VWAT, nelle sedi di Monaco e Wolfsburg. Due ulteriori sedi nella Silicon Valley e in Cina andranno ad aggiungersi a queste due, rispettivamente nel 2020 e nel 2021. Più della metà dello staff sarà impiegato a Wolfsburg e a Monaco, città individuata come secondo sito tedesco perché ospita già la sede di un’altra azienda del Gruppo e diventerà anche sede europea di Argo AI. La Silicon Valley è stata individuata per la vicinanza ad Argo AI e per la presenza di talenti nel settore della guida autonoma. Infine, un centro sarà aperto anche in Cina, per soddisfare i requisiti di legge locali. Il paese asiatico ha un ruolo molto importante, in quanto principale mercato per il Gruppo Volkswagen e per l’elevata complessità del traffico. [post_title] => Volkswagen: il Gruppo accelera sulla guida autonoma [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-guida-autonoma-livello-4-mercato-veicoli-commerciali [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-10-29 15:09:01 [post_modified_gmt] => 2019-10-29 14:09:01 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=671614 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen: il Gruppo accelera sulla guida autonoma

Nasce l'azienda consociata Volkswagen Autonomy

Volkswagen aumenta la propria offensiva sulla guida autonoma, con la nascita dell'azienda consociata Volkswagen Autonomy (VWAT). Le prime sedi sono a Wolfsburg e Monaco, poi ne verranno aperte due alla Silicon Valley e in Cina.
Volkswagen: il Gruppo accelera sulla guida autonoma

La guida autonoma è una delle prossime frontiere del mondo automotive e Volkswagen ha deciso di dare un’accelerata su questo tema. Il gruppo tedesco, infatti, ha annunciato la fondazione dell’azienda consociata Volkswagen Autonomy (VWAT), proprio per sviluppare il settore e portare il sistema di guida autonoma alla maturità di mercato. Il lavoro sarà indirizzato sul Livello 4.

Volkswagen e la guida autonoma

Le prime applicazioni del SDS di Volkswagen Autonomy GmbH saranno soluzioni di mobilità per persone e merci nelle aree urbane, in particolare nei veicoli commerciali. La casa tedesca si attende proprio in questo settore lo sviluppo più rapido: “Ci aspettiamo che i sistemi di guida autonoma – le parole di Alexander Hitzinger, vicepresidente senior della guida autonoma per il Gruppo Volkswagen – saranno utilizzati su larga scala nel settore dei veicoli commerciali a partire da circa la metà del prossimo decennio”.

Parlando di guida autonoma, il tema sicurezza ha la massima priorità. Guidare un’auto oggi è più sicuro grazie a numerosi sistemi di assistenza e sicurezza di cui sono dotati i veicoli moderni. Le vetture senza conducente e senza le distrazioni umane, secondo l’azienda tedesca, ridurranno ulteriormente e drasticamente questo numero.

Sedi in Germania, USA e Cina

Entro la fine dell’anno le risorse di Volkswagen Group Research assegnate alla guida autonoma saranno trasferite a VWAT, nelle sedi di Monaco e Wolfsburg. Due ulteriori sedi nella Silicon Valley e in Cina andranno ad aggiungersi a queste due, rispettivamente nel 2020 e nel 2021.

Più della metà dello staff sarà impiegato a Wolfsburg e a Monaco, città individuata come secondo sito tedesco perché ospita già la sede di un’altra azienda del Gruppo e diventerà anche sede europea di Argo AI. La Silicon Valley è stata individuata per la vicinanza ad Argo AI e per la presenza di talenti nel settore della guida autonoma.

Infine, un centro sarà aperto anche in Cina, per soddisfare i requisiti di legge locali. Il paese asiatico ha un ruolo molto importante, in quanto principale mercato per il Gruppo Volkswagen e per l’elevata complessità del traffico.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati