WP_Post Object ( [ID] => 672522 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-11-05 16:46:08 [post_date_gmt] => 2019-11-05 15:46:08 [post_content] => Opel annuncia l'arrivo della versione elettrica del Vivaro. L'apprezzato van del marchio del Fulmine si apre così all'era dell'elettrificazione con il debutto della variante a batteria, che prende il nome di Opel Vivaro-e

Due batterie: 50 e 75 kWh

La gamma dell'Opel Vivaro-e, disponibile dal 2020, proporrà ai clienti la possibilità di scegliere fra due dimensioni della batteria, a seconda delle proprie esigenze. La versione d'ingresso adotta una batteria da 50 kWh che assicura un'autonomia fino a 200 chilometri nel ciclo WLTP, mentre l'altra monta una batteria da 75 kWh che garantisce fino a 300 chilometri di autonomia, misurati sempre secondo il ciclo WLTP.

Inaugura l'elettrificazione dei van di Opel

Opel Vivaro-e, nato per intercettare una crescente domanda di veicoli commerciali leggeri a trazione esclusivamente elettrica, si basa sulla versatile piattaforma EMP2 del Groupe PSA e apre la strada ai veicoli commerciali a zero emissioni del Fulmine, con il prossimo van elettrico, Opel Combo-e, che arriverà nel 2021, insieme alle versione elettrificata della Zafira Life.

La terza generazione di Vivaro

Lanciato sul mercato europeo nel 2001, Opel Vivaro è giunto alla sua terza generazione che ha fatto il suo debutto in concessionaria qualche settimana fa. In attesa che Vivaro-e allarghi l'offerta il prossimo anno, i clienti possono già scegliere tra numerose versioni di un moderno veicolo commerciale multi-funzione che fa leva su una spiccata versatilità.

Tre lunghezze, più praticità e dotazioni

Il nuovo Opel Vivaro è infatti disponibile in tre lunghezze (4,6 metri, 4,95 m e 5,3 m) contro le precedenti due ed è in grado di trainare mezza tonnellata in più (peso rimorchiabile fino a 2.500 chilogrammi). Il nuovo Vivaro ha inoltre incrementato la praticità d'uso grazie a portiere scorrevoli azionate da sensori e sistema FlexCargo, così come è cresciuto il comfort per conducente e passeggeri. Sul van di Opel sono disponibili a richiesta anche diverse dotazioni tecnologiche e sistemi di assistenza alla guida come il sistema elettronico IntelliGrip per il controllo attivo della trazione, la telecamera posteriore panoramica da 180 gradi e il sistema d'infotainment multimediale. [post_title] => Opel Vivaro-e: debutta la versione elettrica del furgone del Fulmine [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => opel-vivaro-e-versioni-batteria-prezzo-2020-autonomia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-05 16:46:08 [post_modified_gmt] => 2019-11-05 15:46:08 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=672522 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Opel Vivaro-e: debutta la versione elettrica del furgone del Fulmine

Due varianti di batteria con autonomia di 200 e 300 chilometri nel ciclo WLTP

Opel Vivaro-e è la variante a zero emissioni del veicolo commerciale leggero del Fulmine. Sarà disponibile dal 2020 con due diversi tagli di batteria, 50 e 75 kWh, con rispettive autonomie su ciclo WLTP di 200 e 300 chilometri.
Opel Vivaro-e: debutta la versione elettrica del furgone del Fulmine

Opel annuncia l’arrivo della versione elettrica del Vivaro. L’apprezzato van del marchio del Fulmine si apre così all’era dell’elettrificazione con il debutto della variante a batteria, che prende il nome di Opel Vivaro-e

Due batterie: 50 e 75 kWh

La gamma dell’Opel Vivaro-e, disponibile dal 2020, proporrà ai clienti la possibilità di scegliere fra due dimensioni della batteria, a seconda delle proprie esigenze. La versione d’ingresso adotta una batteria da 50 kWh che assicura un’autonomia fino a 200 chilometri nel ciclo WLTP, mentre l’altra monta una batteria da 75 kWh che garantisce fino a 300 chilometri di autonomia, misurati sempre secondo il ciclo WLTP.

Inaugura l’elettrificazione dei van di Opel

Opel Vivaro-e, nato per intercettare una crescente domanda di veicoli commerciali leggeri a trazione esclusivamente elettrica, si basa sulla versatile piattaforma EMP2 del Groupe PSA e apre la strada ai veicoli commerciali a zero emissioni del Fulmine, con il prossimo van elettrico, Opel Combo-e, che arriverà nel 2021, insieme alle versione elettrificata della Zafira Life.

La terza generazione di Vivaro

Lanciato sul mercato europeo nel 2001, Opel Vivaro è giunto alla sua terza generazione che ha fatto il suo debutto in concessionaria qualche settimana fa. In attesa che Vivaro-e allarghi l’offerta il prossimo anno, i clienti possono già scegliere tra numerose versioni di un moderno veicolo commerciale multi-funzione che fa leva su una spiccata versatilità.

Tre lunghezze, più praticità e dotazioni

Il nuovo Opel Vivaro è infatti disponibile in tre lunghezze (4,6 metri, 4,95 m e 5,3 m) contro le precedenti due ed è in grado di trainare mezza tonnellata in più (peso rimorchiabile fino a 2.500 chilogrammi). Il nuovo Vivaro ha inoltre incrementato la praticità d’uso grazie a portiere scorrevoli azionate da sensori e sistema FlexCargo, così come è cresciuto il comfort per conducente e passeggeri. Sul van di Opel sono disponibili a richiesta anche diverse dotazioni tecnologiche e sistemi di assistenza alla guida come il sistema elettronico IntelliGrip per il controllo attivo della trazione, la telecamera posteriore panoramica da 180 gradi e il sistema d’infotainment multimediale.

Opel Vivaro-e: debutta la versione elettrica del furgone del Fulmine
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati