Audi RS Q8, é suo il nuovo record del Nurburgring per SUV: cronometro fermato a 7′:42,253” [VIDEO]

Il SUV sportivo atteso con una potenza attorno ai 600 CV

In attesa della presentazione ufficiale, l'Audi RS Q8 conquista il nuovo record sul giro al Nurburgring. Con il tempo di 7 minuti, 42 secondi e 253 decimi la vettura dei Quattro Anelli è il SUV più veloce di sempre sull'iconico circuito tedesco.

L’Audi RS Q8, che si avvicina alla presentazione attesa per il 20 novembre prossimo, si presenterà al pubblico con un biglietto da visita di grande effetto: il titolo di SUV di serie più veloce del Nurburgring.

Il record al Nurburgring

Il super SUV del marchio dei Quattro Anelli, così come era stato anticipato qualche settimana fa, è riuscito ad ottenere il nuovo record di categoria sul tracciato del Nurburgring. L’Audi RS Q8 ha lambito il circuito tedesco facendo registrare uno straordinario tempo di 7 minuti, 42 secondi e 253 decimi, battendo così il precedente detentore del record, la Mercedes-AMG GLC 63 S, che è stato migliorato di poco più di 7 secondi. Il tempo della RS Q8 mette il SUV sportivo di Audi davanti a vetture maggiormente votate a correre in pista come la Ferrari 599 GTB o la Nissan GT-R, solo per citarne alcune.

A rendere nota la notizia del record è il sito web del Nurburgring che ha anche pubblicato il video del giro ufficiale da primato, girato dall’abitacolo dell’Audi RS Q8 utilizzando due telecamere. In attese di conferme sulle caratteristiche tecniche e meccaniche da parte di Audi, il motore dovrebbe essere lo stesso V8 biturbo 4.0 della RS6 Avant, sulla quale sviluppa 600 CV di potenza e 800 Nm di coppia. Stando alle indiscrezioni il super SUV di Ingolstadt sarebbe capace di uno scatto da 0-100 km/h in 3,8 secondi e di toccare i 305 km/h di velocità di punta.

Prese d’aria generose davanti e dietro

Le foto spia arrivate in redazione ci avevano mostrato l’Audi RS Q8 avvolta da una livrea Audi Sport nera con grafiche in rosso. Grazie al nuovo aspetto, le immagini dell’Audi RS Q8 ci consentono di vedere meglio le grandi prese d’aria presenti sia sull’anteriore che sul posteriore, dove è presente anche un nuovo paraurti specifico. Il SUV sportivo dei Quattro Anelli è dotato anche di minigonne laterali dall’aspetto aggressivo, così come lo è quello dei cerchi delle ruote che potrebbero essere mantenute anche dal modello di serie.

Anche rispetto alla SQ8 recentemente svelata da Audi, la RS Q8 ha un impostazione più grintosa e dinamica. Le prese d’aria sono notevolmente più grandi, il paraurti anteriore appare più nitido e marcato, così come le minigonne laterali. Nella parte posteriore dell’auto si nota il diffusore più massiccio e la configurazione dell’impianto di scarico con due terminali invece che con quattro come tipicamente accade per i modelli RS di Audi.

Interni simili a quelli della SQ8

Per quanto riguarda gli interni ci si aspetta un abitacolo in linea con quello della SQ8, vale a dire con sedili sportivi e materiali leggeri come la fibra di carbonio. Questo prototipo dell’Audi RS Q8 sembra esser dotato di gabbia roll-bar al posteriore e di sedili da corsa Recaro, elementi provvisori che sono stati montati esclusivamente per i collaudi in pista.

Stesso motore della Urus ma meno potente

Ad alimentare l’Audi RS Q8 ci sarà il motore V8 biturbo da 4.0 litri, lo stesso utilizzato dalla Lamborghini Urus. Rispetto ai 650 CV erogati sul SUV del Toro, la RS Q8 potrebbe offrire una cinquantina di cavalli in meno, in modo tale da non calpestare i piedi alla Urus.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati