WP_Post Object ( [ID] => 673127 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-11-08 10:40:57 [post_date_gmt] => 2019-11-08 09:40:57 [post_content] => La Jeep Wrangler prosegue nei suoi successi: la vettura del Gruppo FCA ha ricevuto il riconoscimento di ‘4x4 of the Year’ al SEMA 2019. È il decimo anno consecutivo che questo modello ottiene questo prestigioso premio ed è l’unica vettura ad averlo ricevuto con continuità dal 2010, anno in cui furono ufficialmente istituiti i SEMA Awards. “Si tratta di un riconoscimento importante perché conferma la leggendaria capability della Jeep Wrangler – le parole di Mark Bosonac, capo di Mopar Service FCA Nord America - e premia allo stesso tempo la passione e la creatività della community dell'aftermarket, che continua a scegliere Jeep Wrangler come il riferimento assoluto nel mondo della personalizzazione”.

Perché la Jeep Wrangler ha ricevuto il premio

Questo premio riconosce i veicoli più interessanti in termine di presentazione ed introduzione di aftermarket. È il presidente del SEMA ad entrare più nel dettaglio: “Grazie alle numerose opzioni disponibili, la Jeep Wrangler continua a essere il veicolo più idoneo alla personalizzazione – ha spiegato Chris Kersting - La sua versatilità senza limiti è in grado di conquistare sia coloro che la utilizzano negli spostamenti di tutti i giorni in città che gli appassionati di off-road”.

Le caratteristiche della Jeep Wrangler

L’iconico fuoristrada del marchio del Gruppo FCA, in quest’ultima versione, è arrivata circa un anno fa nelle concessionarie italiane. Con le classiche capacità di andare in off-road, grazie alla trazione integrale Command-Trac (versioni Sport e Sahara) e Rock-Trac (Rubicon). Tante possibilità di personalizzazione, appunto grazie alle quali si è aggiudicata il premio di ‘4x4 of the Year’, la Jeep Wrangler è proposta in Italia con due motorizzazioni: il turbo diesel MultiJet II da 2.2 litri e 200 CV ed il 2.0 benzina da 272 cavalli. [post_title] => Jeep Wrangler: è stata nominata ‘4x4 of the Year’ al SEMA 2019 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => jeep-wrangler-4x4-of-the-year-sema-2019 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-08 10:40:57 [post_modified_gmt] => 2019-11-08 09:40:57 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=673127 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Jeep Wrangler: è stata nominata ‘4×4 of the Year’ al SEMA 2019

È proposta in Italia con una doppia motorizzazione

La Jeep Wrangler ha ottenuto il premio di '4x4 of the Year' al SEMA 2019, riconoscimento conquistato per il decimo anno consecutivo. Questo iconico modello è disponibile in Italia con motorizzazione benzina o diesel.
Jeep Wrangler: è stata nominata ‘4×4 of the Year’ al SEMA 2019

La Jeep Wrangler prosegue nei suoi successi: la vettura del Gruppo FCA ha ricevuto il riconoscimento di ‘4×4 of the Year’ al SEMA 2019. È il decimo anno consecutivo che questo modello ottiene questo prestigioso premio ed è l’unica vettura ad averlo ricevuto con continuità dal 2010, anno in cui furono ufficialmente istituiti i SEMA Awards.

“Si tratta di un riconoscimento importante perché conferma la leggendaria capability della Jeep Wrangler – le parole di Mark Bosonac, capo di Mopar Service FCA Nord America – e premia allo stesso tempo la passione e la creatività della community dell’aftermarket, che continua a scegliere Jeep Wrangler come il riferimento assoluto nel mondo della personalizzazione”.

Perché la Jeep Wrangler ha ricevuto il premio

Questo premio riconosce i veicoli più interessanti in termine di presentazione ed introduzione di aftermarket. È il presidente del SEMA ad entrare più nel dettaglio: “Grazie alle numerose opzioni disponibili, la Jeep Wrangler continua a essere il veicolo più idoneo alla personalizzazione – ha spiegato Chris Kersting – La sua versatilità senza limiti è in grado di conquistare sia coloro che la utilizzano negli spostamenti di tutti i giorni in città che gli appassionati di off-road”.

Le caratteristiche della Jeep Wrangler

L’iconico fuoristrada del marchio del Gruppo FCA, in quest’ultima versione, è arrivata circa un anno fa nelle concessionarie italiane. Con le classiche capacità di andare in off-road, grazie alla trazione integrale Command-Trac (versioni Sport e Sahara) e Rock-Trac (Rubicon).

Tante possibilità di personalizzazione, appunto grazie alle quali si è aggiudicata il premio di ‘4×4 of the Year’, la Jeep Wrangler è proposta in Italia con due motorizzazioni: il turbo diesel MultiJet II da 2.2 litri e 200 CV ed il 2.0 benzina da 272 cavalli.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati