WP_Post Object ( [ID] => 673027 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-11-09 09:23:35 [post_date_gmt] => 2019-11-09 08:23:35 [post_content] => Smart è una delle citycar per eccellenza e l’elettrificazione è il tema del momento: ecco la Smart EQ fortwo cabrio 2019, cioè la più piccola del marchio tedesco a zero emissioni. Una vettura dedicata, dunque, a chi si muove all’interno delle città, con il vantaggio di poter accedere gratuitamente alle ZTL, come ad esempio Area C a Milano, essendo una vettura elettrica. Abbiamo così avuto l’occasione di testarla nel suo ambiente naturale, cioè sulle strade del capoluogo lombardo e dintorni, in modo da poter verificare non solo come si comporta su strada, ma dando anche un occhio all’autonomia reale. Una questione molto dibattuta in questo periodo storico, in cui tutte le case stanno procedendo all’elettrificazione delle proprie gamme.

Design e Interni: [xrr rating=4/5]

Lo stile di questo modello è quello tipico della Smart, cioè una vettura compatta, seppur un po’ più tondeggiante rispetto alle generazioni precedenti. E la versione elettrica, rispetto a quella a motore termico, è assolutamente identica, con l’unica eccezione del badge “EQ”, che troviamo sulla calandra e sulla cellula Tridion. Anche lo sportellino per la ricarica, infatti, occupa lo spazio dedicato nelle versioni a motore termico per il rifornimento del carburante. Entrando all’interno dell’abitacolo, notiamo un più che discreto spazio per le gambe sia per il conducente che per il passeggero, potendo così trovare anche una posizione di guida comoda. Seppur non si tratti certo di una vettura con cui fare lunghi tragitti. La terza generazione propone il display touchscreen 7” dello Smart Media System, compatibile con MirrorLink, ma non con Apple CarPlay. Una ‘mancanza’ che si risolverà con il prossimo arrivo del restyling. La differenza con la versione a motore termico è l’indicatore circolare, posto all’estrema sinistra del cruscotto, con lo stato di ricarica della batteria. Il bagagliaio non è particolarmente capiente, come abbastanza di consuetudine sulle citycar più piccole: i 260 litri già non particolarmente elevati, vengono ulteriormente ridotti dalla presenza dei cavi di ricarica. Va bene per contenere le borse se si va a fare la spesa, ma una valigia è più complicata da trasportare.

Comportamento su Strada: [xrr rating=4/5]

Muovendosi per le vie di Milano, la Smart EQ fortwo cabrio si è mostrata divertente da guidare, con il classico sprint immediato delle vetture elettriche, in particolare non utilizzando la funzione ‘Eco’. Grazie al diametro di sterzata di appena 7,4 metri, la maneggevolezza è da sempre uno dei punti di forza di Smart e questa versione elettrica non fa eccezione, consentendo di muoversi in spazi impossibili per vetture di altre dimensioni e di parcheggiare ovunque. Manovre facilitate ulteriormente dalla presenza della retrocamera posteriore. Anche la silenziosità è buona, anche per quei pochi chilometri (per via del maltempo) fatti con la capote aperta. Punti di forza importanti per una vettura dedicata quasi esclusivamente alla città, anche se la presenza del cruise control permette di viaggiare con serenità anche in tangenziale o autostrada, seppur l’autonomia scenda drasticamente. Potrebbero avere migliori prestazioni, invece, frenata e sospensioni: la prima è piuttosto lunga, soprattutto in caso di asfalto non completamente asciutto, mentre le seconde non assorbono particolarmente i dossi e le disconnessioni del terreno.

Motore e Prestazioni: [xrr rating=4/5]

Il motore elettrico ha una potenza di 82 cavalli e 160 Nm di coppia massima, quest’ultima immediatamente disponibile, come dicevamo. La casa ha dichiarato un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,6 secondi ed una velocità massima di 130 chilometri orari, dati che più o meno possiamo confermare anche realmente, seppur abbiamo circolato soprattutto attorno ai 50 km/h tra città e qualche breve tratto in tangenziale. È accoppiato ad una batteria da 17,6 kWh, che può essere ricaricata anche con una classica presa elettrica domestica. Nel nostro test, abbiamo recuperato circa il 70% dell’autonomia in 7 ore. Ma è possibile ricaricarla anche più velocemente con il cavo optional da 22 kW o con una Box Station.

Consumi e Costi: [xrr rating=3.5/5]

Passiamo alla nostra prova dei consumi, in cui abbiamo verificato l’autonomia reale della Smart EQ fortwo cabrio 2019: partendo dal 100% di batteria ed arrivando fino all’8/9% (non oltre, per evitare di restare a piedi) abbiamo percorso 99 chilometri, che possono diventare dunque circa 105/110 km contando anche quel residuo di carica della batteria. Come dicevamo, il percorso è stato tipicamente cittadino, con qualche breve tratto di tangenziale, accendendo un po’ di riscaldamento (a novembre inizia a fare freddo) ed utilizzando la vettura principalmente in configurazione Normale, con qualche chilometro in Eco. Il dato di consumo del computer di bordo è stato di 14,5 kWh/100 km, con una velocità media di 24 km/h. Il prezzo della Smart EQ fortwo cabrio 2019 parte da 27.718 euro. Non esattamente una cifra tipica da citycar, ma questo è uno dei problemi per l’espansione delle vetture elettriche. Non certo solo legato a questo modello. [review pros="Divertente da guidare, molto agile e facile da parcheggiare" cons="Assorbe poco le disconnessioni del terreno e costo importante per una citycar"]

Smart EQ fortwo 2019: la Pagella di Motorionline

[xrrgroup][xrr label="Motore:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Ripresa:" rating="4.5/5" group="s1"] [xrr label="Cambio:" rating="4.5/5" group="s1"] [xrr label="Frenata:" rating="4/5" group="s1"] [xrr label="Sterzo:" rating="5/5" group="s1"] [xrr label="Tenuta di Strada:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Comfort:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Posizione di guida:" rating="4.5/5" group="s1" ] [xrr label="Dotazione:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Qualità/Prezzo:" rating="3.5/5" group="s1" ] [xrr label="Design:" rating="4.5/5" group="s1" ] [xrr label="Consumi:" rating="3.5/5" group="s1" ] [/xrrgroup]
[post_title] => Smart EQ fortwo cabrio 2019: la PROVA SU STRADA della citycar elettrica [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => smart-eq-fortwo-2019-prova-test-consumi-autonomia-prezzi-caratteristiche [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-07 16:28:04 [post_modified_gmt] => 2019-11-07 15:28:04 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=673027 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Smart EQ fortwo cabrio 2019: la PROVA SU STRADA della citycar elettrica

Autonomia, come va e i consumi della piccola elettrica

La Smart EQ fortwo cabrio provata a Milano e nei dintorni del capoluogo lombardo. Ecco le nostre sensazioni di guida, il test sull'autonomia reale ed i nostri giudizi sulla piccola elettrica del marchio tedesco.

Smart è una delle citycar per eccellenza e l’elettrificazione è il tema del momento: ecco la Smart EQ fortwo cabrio 2019, cioè la più piccola del marchio tedesco a zero emissioni. Una vettura dedicata, dunque, a chi si muove all’interno delle città, con il vantaggio di poter accedere gratuitamente alle ZTL, come ad esempio Area C a Milano, essendo una vettura elettrica.

Abbiamo così avuto l’occasione di testarla nel suo ambiente naturale, cioè sulle strade del capoluogo lombardo e dintorni, in modo da poter verificare non solo come si comporta su strada, ma dando anche un occhio all’autonomia reale. Una questione molto dibattuta in questo periodo storico, in cui tutte le case stanno procedendo all’elettrificazione delle proprie gamme.

Design e Interni:

Rating: ★★★★☆ 

Lo stile di questo modello è quello tipico della Smart, cioè una vettura compatta, seppur un po’ più tondeggiante rispetto alle generazioni precedenti. E la versione elettrica, rispetto a quella a motore termico, è assolutamente identica, con l’unica eccezione del badge “EQ”, che troviamo sulla calandra e sulla cellula Tridion. Anche lo sportellino per la ricarica, infatti, occupa lo spazio dedicato nelle versioni a motore termico per il rifornimento del carburante.

Entrando all’interno dell’abitacolo, notiamo un più che discreto spazio per le gambe sia per il conducente che per il passeggero, potendo così trovare anche una posizione di guida comoda. Seppur non si tratti certo di una vettura con cui fare lunghi tragitti. La terza generazione propone il display touchscreen 7” dello Smart Media System, compatibile con MirrorLink, ma non con Apple CarPlay. Una ‘mancanza’ che si risolverà con il prossimo arrivo del restyling.

La differenza con la versione a motore termico è l’indicatore circolare, posto all’estrema sinistra del cruscotto, con lo stato di ricarica della batteria. Il bagagliaio non è particolarmente capiente, come abbastanza di consuetudine sulle citycar più piccole: i 260 litri già non particolarmente elevati, vengono ulteriormente ridotti dalla presenza dei cavi di ricarica. Va bene per contenere le borse se si va a fare la spesa, ma una valigia è più complicata da trasportare.

Comportamento su Strada:

Rating: ★★★★☆ 

Muovendosi per le vie di Milano, la Smart EQ fortwo cabrio si è mostrata divertente da guidare, con il classico sprint immediato delle vetture elettriche, in particolare non utilizzando la funzione ‘Eco’. Grazie al diametro di sterzata di appena 7,4 metri, la maneggevolezza è da sempre uno dei punti di forza di Smart e questa versione elettrica non fa eccezione, consentendo di muoversi in spazi impossibili per vetture di altre dimensioni e di parcheggiare ovunque. Manovre facilitate ulteriormente dalla presenza della retrocamera posteriore.

Anche la silenziosità è buona, anche per quei pochi chilometri (per via del maltempo) fatti con la capote aperta. Punti di forza importanti per una vettura dedicata quasi esclusivamente alla città, anche se la presenza del cruise control permette di viaggiare con serenità anche in tangenziale o autostrada, seppur l’autonomia scenda drasticamente. Potrebbero avere migliori prestazioni, invece, frenata e sospensioni: la prima è piuttosto lunga, soprattutto in caso di asfalto non completamente asciutto, mentre le seconde non assorbono particolarmente i dossi e le disconnessioni del terreno.

Motore e Prestazioni:

Rating: ★★★★☆ 

Il motore elettrico ha una potenza di 82 cavalli e 160 Nm di coppia massima, quest’ultima immediatamente disponibile, come dicevamo. La casa ha dichiarato un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,6 secondi ed una velocità massima di 130 chilometri orari, dati che più o meno possiamo confermare anche realmente, seppur abbiamo circolato soprattutto attorno ai 50 km/h tra città e qualche breve tratto in tangenziale.

È accoppiato ad una batteria da 17,6 kWh, che può essere ricaricata anche con una classica presa elettrica domestica. Nel nostro test, abbiamo recuperato circa il 70% dell’autonomia in 7 ore. Ma è possibile ricaricarla anche più velocemente con il cavo optional da 22 kW o con una Box Station.

Consumi e Costi:

Rating: ★★★½☆ 

Passiamo alla nostra prova dei consumi, in cui abbiamo verificato l’autonomia reale della Smart EQ fortwo cabrio 2019: partendo dal 100% di batteria ed arrivando fino all’8/9% (non oltre, per evitare di restare a piedi) abbiamo percorso 99 chilometri, che possono diventare dunque circa 105/110 km contando anche quel residuo di carica della batteria.

Come dicevamo, il percorso è stato tipicamente cittadino, con qualche breve tratto di tangenziale, accendendo un po’ di riscaldamento (a novembre inizia a fare freddo) ed utilizzando la vettura principalmente in configurazione Normale, con qualche chilometro in Eco. Il dato di consumo del computer di bordo è stato di 14,5 kWh/100 km, con una velocità media di 24 km/h.

Il prezzo della Smart EQ fortwo cabrio 2019 parte da 27.718 euro. Non esattamente una cifra tipica da citycar, ma questo è uno dei problemi per l’espansione delle vetture elettriche. Non certo solo legato a questo modello.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Divertente da guidare, molto agile e facile da parcheggiareAssorbe poco le disconnessioni del terreno e costo importante per una citycar

Smart EQ fortwo 2019: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★☆ 
Ripresa:★★★★½ 
Cambio:★★★★½ 
Frenata:★★★★☆ 
Sterzo:★★★★★ 
Tenuta di Strada:★★★★☆ 
Comfort:★★★★☆ 
Posizione di guida:★★★★½ 
Dotazione:★★★★☆ 
Qualità/Prezzo:★★★½☆ 
Design:★★★★½ 
Consumi:★★★½☆ 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati