Nuova Land Rover Defender ci porta sul set del nuovo film di James Bond “No Time To Die” [VIDEO]

Esordio cinematografico per il nuovo fuoristrada

Nel nuovo film di James Bond, No Time To Die, esordio al cinema per la nuova Land Rover Defender che ha avuto l'occasione di mettere in mostra le proprie capacità nell'off-road più estremo.
Nuova Land Rover Defender ci porta sul set del nuovo film di James Bond “No Time To Die” [VIDEO]

La nuova Land Rover Defender è protagonista sul grande schermo con l’esordio al cinema nel film No Time To Die, il venticinquesimo film ufficiale di James Bond.

Il rinnovato iconico fuoristrada britannico porta i suoi fan sul set della nuova pellicola attraverso le immagini di scene esclusive, girate durante le riprese del film, che sono incentrate sul lavoro del coordinatore degli stuntman Lee Morrison e del pilota Jess Hawkins. Il set di No Time To Die è stato un terreno impegnativo per la nuova Defender che l’esperto team di stuntman di 007 ha messo alla prova nelle condizioni più estreme di off-road.

Veicolo inarrestabile

Lee Morrison ha promosso a pieni voti la nuova Defender: “Progettare e coordinare le sequenze d’azione per James Bond richiede una mentalità senza compromessi. Ci serviva un veicolo inarrestabile, che ci aiutasse a vincere la sfida in qualsiasi ambiente, nelle discese più ripide, nei guadi profondi, e così abbiamo scelto la Defender. Sono più che impressionato, perché la Defender ha superato ogni nostra aspettativa!”

Caratteristiche da vettura per l’off-road più estremo

La nuova generazione della Land Rover Defender ha un’altezza da terra di 291 mm e geometria da fuoristrada di prim’ordine: sulla versione 110 gli angoli di attacco, dosso e uscita sono rispettivamente di 38, 28 e 40 gradi (in altezza off-road). La profondità massima di guado di 900 mm è supportata dal nuovo programma Wade del Terrain Response 2, che assicura al guidatore la possibilità di affrontare in sicurezza anche guadi molto profondi.

Una Defender da film

Per girare il nuovo film il team del design di Land Rover ha lavorato a stretto contatto con i responsabili degli effetti speciali della pellicola per realizzare il Defender con le caratteristiche richieste. Il modello del film è basato sul Defender X in Santorini Black, con skid pan anneriti, cerchi scuri da 20 pollici e pneumatici professionali da fuoristrada, che è anche stata la prima versione prodotta nel nuovo impianto slovacco di Jaguar Land Rover.

Richard Agnew, direttore della comunicazione globale di Land Rover, dichiara: “No Time To Die è un’eccezionale vetrina per le capacità della nuova Defender, impegnata negli ultimi, emozionanti inseguimenti in stile Bond. È stata per noi una grande soddisfazione continuare il nostro rapporto con la EON Productions e lavorare con i loro team per produrre sequenze spettacolari”.

Jaguar Land Rover e 007 insieme da 36 anni

La collaborazione tra la Casa automobilistica britannica e la EON Productions, per i film di James Bond, è lunga 36 anni. Avviata nel 1983 con l’apparizione di una Range Rover Convertible in Octopussy, la partnership arriva fino ad oggi con No Time To Die, dove oltre alla nuova Defender compaiono anche la Ranger Rover Sport SVR, la Series III Land Rover e la Range Rover Classic. Il film No Time To Die, diretto da Cary Joji Fukunaga e con Daniel Craig confermato nel ruolo di James Bond 007, uscirà nelle sale del Regno Unito il 2 aprile 2020.

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati