WP_Post Object ( [ID] => 674273 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-11-14 16:26:08 [post_date_gmt] => 2019-11-14 15:26:08 [post_content] => Mentre Alfa Romeo Giulia si prepara a ricevere il restyling di metà carriera, in arrivo nel 2021, perché non sognare la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2020, la versione più pepata e sportiva, con questo render di leporsal78 (Salvatore Lepore). L'artista si è immaginato la nuova super-sportiva cattiva e arrabbiata, con la calandra che accoglie il trilobo del Biscione italiano e i sottili fari a LED dal triplice disegno distintivo. Niente striature ad aumentare la muscolosa presenza del cofano ma due feritoie, come narici, per fare respirare il propulsore. Sotto lo stemma, come non notare le ampie bocche d'aerazione con gli inserti aerodinamici, utili a incanalare ogni singolo flusso verso le parti giuste...davvero una calandra imponente.
 
Visualizza questo post su Instagram
 

Un post condiviso da salvatore lepore (@leporsal78) in data:

Dietro, invece, c'è anche spazio per la sobrietà, o quasi. La coda ha uno spoiler appena accennato mentre le nervature includono il sottile ed elegante gruppo ottico posteriore che si incontra nello stemma della Casa. Di tutt'altra presenza è la parte inferiore del lato B che presenta un generoso diffusore con due grossi buchi, la tana ideale per un quadruplo terminale di scarico ringhiante.
 
Visualizza questo post su Instagram
 

Un post condiviso da salvatore lepore (@leporsal78) in data:

[post_title] => Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2020: un nuovo render cattivissimo! [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-giulia-quadrifoglio-2020-foto-caratteristiche-uscita [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-14 16:26:08 [post_modified_gmt] => 2019-11-14 15:26:08 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=674273 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2020: un nuovo render cattivissimo!

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2020: un altro render per sognare

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2020: un altro render per sognare
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2020: un nuovo render cattivissimo!

Mentre Alfa Romeo Giulia si prepara a ricevere il restyling di metà carriera, in arrivo nel 2021, perché non sognare la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2020, la versione più pepata e sportiva, con questo render di leporsal78 (Salvatore Lepore).

L’artista si è immaginato la nuova super-sportiva cattiva e arrabbiata, con la calandra che accoglie il trilobo del Biscione italiano e i sottili fari a LED dal triplice disegno distintivo. Niente striature ad aumentare la muscolosa presenza del cofano ma due feritoie, come narici, per fare respirare il propulsore. Sotto lo stemma, come non notare le ampie bocche d’aerazione con gli inserti aerodinamici, utili a incanalare ogni singolo flusso verso le parti giuste...davvero una calandra imponente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da salvatore lepore (@leporsal78) in data:

Dietro, invece, c’è anche spazio per la sobrietà, o quasi. La coda ha uno spoiler appena accennato mentre le nervature includono il sottile ed elegante gruppo ottico posteriore che si incontra nello stemma della Casa. Di tutt’altra presenza è la parte inferiore del lato B che presenta un generoso diffusore con due grossi buchi, la tana ideale per un quadruplo terminale di scarico ringhiante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da salvatore lepore (@leporsal78) in data:

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2020: un nuovo render cattivissimo!
2.3 (46.67%) 9 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. OMEGA

    15 Novembre 2019 at 14:14

    Mamma mia, sempre questo nuovo design, ma non cambiano le dimensioni della macchina!

Articoli correlati