WP_Post Object ( [ID] => 674507 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-11-15 15:52:45 [post_date_gmt] => 2019-11-15 14:52:45 [post_content] => Attenzione, oggi 15 novembre 2019, per tutti gli automobilisti italiani scatta l'obbligo di montare gli pneumatici invernali o di avere le catene a bordo della propria vettura. La Direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 16 gennaio 2013 impone che gli automobilisti usino pneumatici invernali a norma, dentro e fuori i centri urbani, a partire dal 15 novembre fino al 15 aprile, riservandosi la possibilità di prolungare o anticipare questo periodo di tempo nel caso di condizioni climatiche ancora invernali o in particolari luoghi che possono presentare neve e ghiaccio sulle proprio strade (come, a esempio, le strade di montagna o della Valle d’Aosta, dove l'obbligo di gomme invernali parte dal 15 ottobre). Di norma, è possibile montare le gomme invernali un mese prima rispetto alla data stabilità dalla Direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, cosi come anche la disinstallazione che può avvenire nel mese successivo al 15 aprile. Perché è importante? Per preservare la nostra incolumità e quella degli altri quando le temperature scendono verso lo zero e le nostre strade diventano scivolose, ghiacciate o innevate. In queste condizioni l'uso di pneumatici a norma permettono, in media, alla nostra vettura di diminuire lo spazio di frenata fino al 15% su un manto stradale ghiacciato e fino al 50% se la neve ricopre la strada. I pneumatici invernali si riconoscono per la presenza di un battistrada più elaborato, con trame più profonde, per aiutare lo pneumatico a liberare l'acqua raccolta e quindi avere maggior grip al suolo. Inoltre, sulla spalla dello pneumatico sarà presente il pittogramma alpino: una montagna con tre punte accompagnata da un fiocco di neve al suo interno (questo simbolo è opzionale e ci permette di riconoscere uno pneumatico sviluppato e testato per avere prestazioni elevate sulla neve) oppure la dicitura M+S o M.S o M&S (questa è, invece, sempre obbligatoria sul fianco dello pneumatico invernale). La stessa regola vale per le gomme cosiddette all season o multi-stagione, è facilmente capibile se le nostre gomme possono essere usate anche in inverno scovando sulla spalla dello pneumatico la sigla  M+S o M.S o M&S. [post_title] => Pneumatici invernali e catene: oggi, 15 novembre, scatta l'obbligo [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => pneumatici-invernali-2019-gomme-obbligo-catene [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-15 15:52:45 [post_modified_gmt] => 2019-11-15 14:52:45 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=674507 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Pneumatici invernali e catene: oggi, 15 novembre, scatta l’obbligo

Oggi scatta l'obbligo delle gomme invernali o delle catene a bordo

Oggi scatta l'obbligo delle gomme invernali o delle catene a bordo. Ecco come si riconosce uno pneumatico invernale
Pneumatici invernali e catene: oggi, 15 novembre, scatta l’obbligo

Attenzione, oggi 15 novembre 2019, per tutti gli automobilisti italiani scatta l’obbligo di montare gli pneumatici invernali o di avere le catene a bordo della propria vettura.

La Direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 16 gennaio 2013 impone che gli automobilisti usino pneumatici invernali a norma, dentro e fuori i centri urbani, a partire dal 15 novembre fino al 15 aprile, riservandosi la possibilità di prolungare o anticipare questo periodo di tempo nel caso di condizioni climatiche ancora invernali o in particolari luoghi che possono presentare neve e ghiaccio sulle proprio strade (come, a esempio, le strade di montagna o della Valle d’Aosta, dove l’obbligo di gomme invernali parte dal 15 ottobre). Di norma, è possibile montare le gomme invernali un mese prima rispetto alla data stabilità dalla Direttiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, cosi come anche la disinstallazione che può avvenire nel mese successivo al 15 aprile.

Perché è importante? Per preservare la nostra incolumità e quella degli altri quando le temperature scendono verso lo zero e le nostre strade diventano scivolose, ghiacciate o innevate. In queste condizioni l’uso di pneumatici a norma permettono, in media, alla nostra vettura di diminuire lo spazio di frenata fino al 15% su un manto stradale ghiacciato e fino al 50% se la neve ricopre la strada.

I pneumatici invernali si riconoscono per la presenza di un battistrada più elaborato, con trame più profonde, per aiutare lo pneumatico a liberare l’acqua raccolta e quindi avere maggior grip al suolo. Inoltre, sulla spalla dello pneumatico sarà presente il pittogramma alpino: una montagna con tre punte accompagnata da un fiocco di neve al suo interno (questo simbolo è opzionale e ci permette di riconoscere uno pneumatico sviluppato e testato per avere prestazioni elevate sulla neve) oppure la dicitura M+S o M.S o M&S (questa è, invece, sempre obbligatoria sul fianco dello pneumatico invernale).

La stessa regola vale per le gomme cosiddette all season o multi-stagione, è facilmente capibile se le nostre gomme possono essere usate anche in inverno scovando sulla spalla dello pneumatico la sigla  M+S o M.S o M&S.

Pneumatici invernali e catene: oggi, 15 novembre, scatta l’obbligo
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati