Mercedes-AMG GLE 63 e 63 S 2021: debuttano i due nuovi SUV sportivi con 571 e 612 CV [FOTO]

Prestazioni da diretta rivale della BMW X5 M

Mercedes-AMG ha scelto il Salone di Los Angeles 2019 per presentare in anteprima i nuovi modelli di GLE 63 e GLE 63 S. Entrambi sono equipaggiati con il motore V8 biturbo da 4.0 litri.

Le nuove Mercedes-AMG GLE 63 e 63 S 2021 che sono state svelate in anteprima al Salone di Los Angeles 2019 sono le discendenti dirette della ML 55. Tuttavia, mentre quest’ultima presentava un motore V8 da 342 CV, le aggiornate versioni del SUV sportivo della Stella offrono una potenza molto maggiore, rispettivamente di 571 e 612 CV.

Motore V8 biturbo 4.0 e cambio TCT 9G

Sotto il cofano dei due nuovi SUV c’è il noto V8 biturbo da 4.0 litri affiancato dal sistema mild-hybrid EQ Boost con impianto elettrico di bordo a 48 Volt che aggiunge altri 22 CV. A tutto questo si aggiunge la trasmissione automatico TCT 9G a 9 rapporti, la trazione integrale, lo smorzamento adattivo e la stabilizzazione attiva del rollio.

Prestazioni

La nuova Mercedes-AMG GLE 63 sviluppa 571 CV e 750 Nm di coppia massima, mentre la variante S sale a 612 CV e 850 Nm. Grazie al lavoro del cambio automatico a 9 rapporti e della trazione integrale 4Matic+, la nuova GLE 63 accelera da 0 a 100 km/h in 4 secondi, mentre la GLE 63 S è più veloce di due decimi con i suoi 3,8 secondi.

Rivali dirette di BMW X5 M e X5 M Competition

I valori sullo scatto da fermo mettono i due SUV sportivi della Stella sulle stesso piano di BMW X5 M e X5 M Competition, che offrono una potenza leggermente superiore con i loro 600 e 625 CV, abbinati a 750 Nm di coppia, capaci di spingere i SUV dell’Elica da 0 a 100 km/h rispettivamente in 3,9 e 3,8 secondi.

Per quanto riguarda la velocità massima, la nuova Mercedes-AMG GLE 63 è in grado di raggiungere i 280 chilometri orari, valore leggermente inferiore a quello della X5 M equipaggiata con il pacchetto M Driver (290 km/h).

Ritocchi davanti, di lato e dietro

Il design della Mercedes-AMG GLE 63 si arricchisce di griglia anteriore specifica, prese d’aria più grandi, splitter anteriore, minigonne laterali e passaruota svasati in tinta carrozzeria, cerchi AMG da 20 pollici da per la GLE 63 e da 21 pollici per la 63 S. Sul posteriore c’è lo spoiler sul tetto, oltre al nuovo diffusore con dettagli AMG come la finitura cromata e i quattro terminali di scarico AMG.

Abitacolo mix di tecnologia e sportività

All’interno dei nuovi SUV firmati dal marchio di Affalterbach spiccano i sedili sportivi AMG in pelle Nappa, badge AMG, illuminazione ambientale di serie, volante sportivo con levette del cambio in alluminio, quadro strumenti specifico AMG, pedaliera sportiva in acciaio, loghi AMG su soglie battitacco e tappetini neri. Inoltre sul volante si nota il bordo in pelle Nappa nera sulla GLE 63 e il design in Nappa e microfibra Dynamic sulla GLE 63 S.

Infotainment MBUX

La tecnologia presente nell’abitacolo include il sistema d’infotainment MBUX con doppio schermo (con grafica AMG dedicata) ed il programma di guida Dynamic Select rivisto in chiava sportiva. In optional sono disponibili i pacchetti Energizing Plus, Warmth Comfort, Air-Balance e Driving Assistance.

Dotazione di serie

Particolarmente avanzata e completa è la dotazione rivolta all’assistenza di guida presente sulla nuova Mercedes-AMG GLE 63 con i sistemi di assistenza relativi a mantenimento della corsia, monitoraggio angolo cieco, frenata d’emergenza automatica, assistenza al cambio corsia, assistenza attiva del limite di velocità e molto altro ancora. Inoltre a richiesta è disponibile il pacchetto Driving Assistance Plus che aggiunge l’Active Stop&Go Assist, mentre il sistema PRE-SAFE Impulse Side garantisce una protezione aggiuntiva in caso di collisione laterale.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati