Mercedes-AMG GLS 63: a Los Angeles il nuovo SUV a 7 posti con la spinta di 612 CV [FOTO]

Accelera da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi

La nuova Mercedes-AMG GLS 63 debutta al Salone di Los Angeles 2019 mostrano un look più sportivo che nasconde la meccanica di una vettura capace di prestazioni di alto livello.

Al Salone di Los Angeles 2019 è stata presentata in anteprima la nuova Mercedes-AMG GLS 63. Si tratta della versione più potente e performante del lussuoso SUV a 7 posti del marchio della Stella.

Grazie al suo motore V8 biturbo da 4.0 litri che sviluppa fino a 612 CV di potenza, la Mercedes-AMG GLS 63 alza ulteriormente l’asticella all’interno della gamma ponendosi al di sopra degli attuali modelli GLS 450 e 580.

Motore con mild-hybrid EQ Boost, trazione 4Matic+ e cambio automatico a 9 rapporti

A tanta potenza il propulsore aggiunge ulteriori 22 CV erogati, solo quando necessario, dal sistema ibrido leggero EQ Boost che affianca il V8 benzina. Il sistema propulsivo sviluppa quindi 612 CV (+22 dell’EQ Boost) e 850 Nm di coppia massima (+250 Nm del mild-hybrid). A esso si affiancata il cambio automatico a 9 marce ed il sistema di trazione integrale 4Matic+ variabile. Della dotazione di serie della Mercedes-AMG GLS 63 fanno parte anche le avanzate sospensioni pneumatiche AMG Active Ride Control.

Sprinta da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi

Il nuovo SUV preparato dagli specialisti di Affalterbach garantisce prestazioni importanti come testimonia l’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi (più veloce di 0,4 rispetto alla precedente generazione), mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Chi vuole spostare più in alto l’asticella della velocità può optare per il pacchetto AMG Drive che fa salire a 280 km/h la velocità di punta raggiungibile.

Sei modalità di guida

La Mercedes-AMG GLS 63 gode anche del sistema di distribuzione della coppia completamente variabile, in grado di passare da 0:100 a 50:50 fra i due assi e di sfruttare il bloccaggio elettronico del differenziale al posteriore. Dotato di impianto frenante maggiorato, il nuovo SUV ad alte prestazioni sottolinea la sua versatilità di marcia offrendo sei diverse modalità di guida: Trail, Sand, Comfort, Sport, Sport+ e Individual.

Design impreziosito dal look AMG

Esteticamente la Mercedes-AMG GLS 63 propone un design distintivo con una griglia anteriore specifica AMG con listelli verticali cromati, splitter anteriore, fari a LED Multibeam, prese d’aria laterali maggiorate, minigonne laterali e gusci degli specchietti esterni in tinta carrozzeria, cornici dei finestrini cromati, cerchi in lega da 21 pollici (da 23 in optional) a 10 razze e quattro terminali di scarico di forma rettangolare. Inoltre il look può essere personalizzato con l’AMG Night Pack che prevede finiture in nero lucido su diversi elementi tra i quali scarichi, cornici dei finestrini e cerchi delle ruote.

Interni a vocazione sportiva

Gli interni della Mercedes-AMG GLS 63 rimarcano la sua sportività con una serie di componenti specifici come sedili, volante, quadro strumenti, pedali in acciaio spazzolato e badge AMG nell’abitacolo, come quelli applicati sui tappetini neri. Il quadro strumenti del SUV offre la possibilità di impostare diverse visualizzazioni scegliendo tra quattro grafiche: Modern Classic, Sport, Discreet e Supersport. A bordo c’è poi spazio per la più recente generazione del sistema d’infotainment MBUX di Mercedes con Widescreen Cockpit. Ricca è anche la gamma di tecnologie dedicate all’assistenza di guida, tra le quali troviamo l’Active Distance Assist Distronic e l’Active Stop&Go Assist.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati