WP_Post Object ( [ID] => 656818 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-11-21 13:25:25 [post_date_gmt] => 2019-11-21 12:25:25 [post_content] => La nuova Opel Corsa è in arrivo su strada. Dopo la presentazione al Salone di Francoforte 2019, la sesta generazione della best seller della casa del fulmine arriverà nelle concessionarie, con il porte aperte del 23-24 novembre. Una versione rinnovata quasi completamente: con novità dal punto di vista estetico, tecnico, tecnologico e di motori. In attesa dell’arrivo della versione elettrica. Noi abbiamo avuto l’occasione di provare questo nuovo modello sulle strade della Croazia, nello splendido tratto tra Spalato e Sibenik, con un mix di strada cittadina, nell’entroterra e lungo la costa, con più di un panorama mozzafiato. Per avere alcune prime indicazioni su come va questa attesa vettura, aspettando di poter fare una prova completa prossimamente.

Le caratteristiche della nuova Opel Corsa

Dopo 37 anni di grande successo, si riconosce subito ad un primo sguardo la nuova Opel Corsa, con un frontale modificato rispetto al modello uscente. Gruppi ottici sottili, pur mantenendo le tipiche luci del fulmine, per poter dare la sensazione di una vettura più larga e bassa. Il lunotto è più verticale, con montanti arretrati ed un tetto simile nella sua linea a quello di una coupé. Nel posteriore, infine, è evidente lo spoiler ed i gruppi ottici hanno una linea grintosa. Tra le caratteristiche della sesta generazione c’è un cambio delle dimensioni: è più lunga di 39 mm e più bassa di 50 mm, rispetto alla Corsa 5, per dare un’idea ancora maggiore di sportività, senza però perdere alcuni elementi fondamentali, come l’abitabilità e lo spazio. A questo proposito, la nuova Opel Corsa propone un passo allungato di 28 mm ed una capacità del bagagliaio di 309 litri (+24 litri), espandibile fino a 1.801 litri se vengono abbattuti i sedili posteriori. Entrando all’interno dell’abitacolo, effettivamente, si ha la sensazione di un buono spazio, sempre considerando si tratta di una vettura di segmento B e, dunque, dietro se si siedono persone alte, avranno delle limitazioni per le gambe. La versione da noi provata, cioè la Elegance, propone anche dei sedili in pelle molto comodi ed un ambiente più di alto livello, con alcuni elementi cromati, anche se permane qualche plastica un po’ rigida.

La nuova Opel Corsa e la tecnologia

Gli interni sono, inoltre, caratterizzati da un concentrato di tecnologia, con il nuovo touch screen centrale, da cui gestire il sistema di infotainment, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Al vertice della gamma, c’è il Multimedia Navi Pro con schermo a colori da 10 pollici. Anche il cruscotto è digitale, dove poter avere tutte le informazioni di guida: dalla velocità ai consumi, passando per le indicazioni del navigatore o per l’autonomia residua della vettura. Anche se l’assenza del climatizzatore automatico è un punto a sfavore, ma da casa Opel dicono che arriverà. Non mancano numerosi sistemi di assistenza alla guida, che supportano il conducente durante la guida o nelle manovre: dal cruise control adattivo, con il mantenimento della corsia ed il riconoscimento dei segnali stradali, davvero comodo soprattutto per quando si viaggia in autostrada, alla frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni, passando per l’assistente al parcheggio (in arrivo nel 2020) o la telecamera posteriore panoramica.

Come la nuova Opel Corsa

Ora è tempo di metterci al volante dell’Opel Corsa 2020, per avere le prime sensazioni di guida sulla sesta generazione, che noi abbiamo provato con il motore 1.2 benzina tre cilindri turbo da 100 cavalli e 205 Nm di coppia massima, abbinato ad un buon cambio manuale a sei rapporti. Subito abbiamo potuto apprezzare la brillantezza del propulsore, all’interno di Spalato, quando abbiamo dovuto ‘scattare’ per superare qualche incrocio o rotonda, prima di uscire dalla città ed affrontare il percorso extraurbano. Dove le curve vengono affrontate con sicurezza, con un ottimo piacere di guida, grazie ad uno sterzo sempre preciso e pronto nelle risposte. La casa tedesca ha lavorato su questo elemento, come ci hanno mostrato nella conferenza stampa precedente la prova: è stato posizionato il ‘motorino’ del servosterzo più in basso, dal piantone alla cremagliera, abbassando così il baricentro. Tornando alla guida, si è rivelato ottimo il comportamento anche delle sospensioni, in grado di assorbire bene le disconnessioni del terreno. Alzando un po’ la velocità, la nuova Opel Corsa mantiene una silenziosità importante all’interno dell’abitacolo, mentre è migliorabile la visibilità posteriore. Nel frattempo, diventa buio in Croazia, così ci fanno compagnia i fari IntelliLux Matrix LED (a richiesta), presenti sulla Corsa Elegance a nostra disposizione. Gli abbaglianti automatici consentono una visibilità di livello superiore, senza disturbare gli altri utenti della strada e garantendo una sicurezza elevata.

Opel Corsa 2020: consumi e prezzi

Chiudiamo questo test drive in anteprima, parlando un po’ di consumi e prezzi. Abbiamo percorso 96 chilometri su un mix di strade urbane ed extraurbane, con un dato rilevato dal computer di bordo pari a 6,2 litri ogni 100 chilometri, con una velocità media mantenuta di 49 km/h. Per quanto riguarda i prezzi (qui il configuratore e gli allestimenti): la nuova Opel Corsa parte da 15.550 euro, mentre per metterci al volante della Elegance da noi guidata, serve salire a 18.150 euro. Ma sono previste delle promozione fino alla fine del 2019, con prezzi a partire da 12.550 euro per la Edition d'ingresso. [post_title] => Opel Corsa 2020: la PROVA SU STRADA della sesta generazione [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-opel-corsa-caratteristiche-motore-prezzo-foto-video-prova [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-21 13:28:20 [post_modified_gmt] => 2019-11-21 12:28:20 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=656818 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Opel Corsa 2020: la PROVA SU STRADA della sesta generazione [VIDEO]

Il test con il motore 1.2 benzina da 100 cavalli

Le prime sensazioni di guida sulla nuova Opel Corsa. La sesta generazione della best seller del marchio tedesco si presenta con design più sportivo, tanta tecnologia all'interno e con novità anche a livello tecnico.

La nuova Opel Corsa è in arrivo su strada. Dopo la presentazione al Salone di Francoforte 2019, la sesta generazione della best seller della casa del fulmine arriverà nelle concessionarie, con il porte aperte del 23-24 novembre. Una versione rinnovata quasi completamente: con novità dal punto di vista estetico, tecnico, tecnologico e di motori. In attesa dell’arrivo della versione elettrica.

Noi abbiamo avuto l’occasione di provare questo nuovo modello sulle strade della Croazia, nello splendido tratto tra Spalato e Sibenik, con un mix di strada cittadina, nell’entroterra e lungo la costa, con più di un panorama mozzafiato. Per avere alcune prime indicazioni su come va questa attesa vettura, aspettando di poter fare una prova completa prossimamente.

Le caratteristiche della nuova Opel Corsa

Dopo 37 anni di grande successo, si riconosce subito ad un primo sguardo la nuova Opel Corsa, con un frontale modificato rispetto al modello uscente. Gruppi ottici sottili, pur mantenendo le tipiche luci del fulmine, per poter dare la sensazione di una vettura più larga e bassa. Il lunotto è più verticale, con montanti arretrati ed un tetto simile nella sua linea a quello di una coupé. Nel posteriore, infine, è evidente lo spoiler ed i gruppi ottici hanno una linea grintosa.

Tra le caratteristiche della sesta generazione c’è un cambio delle dimensioni: è più lunga di 39 mm e più bassa di 50 mm, rispetto alla Corsa 5, per dare un’idea ancora maggiore di sportività, senza però perdere alcuni elementi fondamentali, come l’abitabilità e lo spazio. A questo proposito, la nuova Opel Corsa propone un passo allungato di 28 mm ed una capacità del bagagliaio di 309 litri (+24 litri), espandibile fino a 1.801 litri se vengono abbattuti i sedili posteriori.

Entrando all’interno dell’abitacolo, effettivamente, si ha la sensazione di un buono spazio, sempre considerando si tratta di una vettura di segmento B e, dunque, dietro se si siedono persone alte, avranno delle limitazioni per le gambe. La versione da noi provata, cioè la Elegance, propone anche dei sedili in pelle molto comodi ed un ambiente più di alto livello, con alcuni elementi cromati, anche se permane qualche plastica un po’ rigida.

La nuova Opel Corsa e la tecnologia

Gli interni sono, inoltre, caratterizzati da un concentrato di tecnologia, con il nuovo touch screen centrale, da cui gestire il sistema di infotainment, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Al vertice della gamma, c’è il Multimedia Navi Pro con schermo a colori da 10 pollici. Anche il cruscotto è digitale, dove poter avere tutte le informazioni di guida: dalla velocità ai consumi, passando per le indicazioni del navigatore o per l’autonomia residua della vettura. Anche se l’assenza del climatizzatore automatico è un punto a sfavore, ma da casa Opel dicono che arriverà.

Non mancano numerosi sistemi di assistenza alla guida, che supportano il conducente durante la guida o nelle manovre: dal cruise control adattivo, con il mantenimento della corsia ed il riconoscimento dei segnali stradali, davvero comodo soprattutto per quando si viaggia in autostrada, alla frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni, passando per l’assistente al parcheggio (in arrivo nel 2020) o la telecamera posteriore panoramica.

Come la nuova Opel Corsa

Ora è tempo di metterci al volante dell’Opel Corsa 2020, per avere le prime sensazioni di guida sulla sesta generazione, che noi abbiamo provato con il motore 1.2 benzina tre cilindri turbo da 100 cavalli e 205 Nm di coppia massima, abbinato ad un buon cambio manuale a sei rapporti. Subito abbiamo potuto apprezzare la brillantezza del propulsore, all’interno di Spalato, quando abbiamo dovuto ‘scattare’ per superare qualche incrocio o rotonda, prima di uscire dalla città ed affrontare il percorso extraurbano.

Dove le curve vengono affrontate con sicurezza, con un ottimo piacere di guida, grazie ad uno sterzo sempre preciso e pronto nelle risposte. La casa tedesca ha lavorato su questo elemento, come ci hanno mostrato nella conferenza stampa precedente la prova: è stato posizionato il ‘motorino’ del servosterzo più in basso, dal piantone alla cremagliera, abbassando così il baricentro. Tornando alla guida, si è rivelato ottimo il comportamento anche delle sospensioni, in grado di assorbire bene le disconnessioni del terreno.

Alzando un po’ la velocità, la nuova Opel Corsa mantiene una silenziosità importante all’interno dell’abitacolo, mentre è migliorabile la visibilità posteriore. Nel frattempo, diventa buio in Croazia, così ci fanno compagnia i fari IntelliLux Matrix LED (a richiesta), presenti sulla Corsa Elegance a nostra disposizione. Gli abbaglianti automatici consentono una visibilità di livello superiore, senza disturbare gli altri utenti della strada e garantendo una sicurezza elevata.

Opel Corsa 2020: consumi e prezzi

Chiudiamo questo test drive in anteprima, parlando un po’ di consumi e prezzi. Abbiamo percorso 96 chilometri su un mix di strade urbane ed extraurbane, con un dato rilevato dal computer di bordo pari a 6,2 litri ogni 100 chilometri, con una velocità media mantenuta di 49 km/h. Per quanto riguarda i prezzi (qui il configuratore e gli allestimenti): la nuova Opel Corsa parte da 15.550 euro, mentre per metterci al volante della Elegance da noi guidata, serve salire a 18.150 euro. Ma sono previste delle promozione fino alla fine del 2019, con prezzi a partire da 12.550 euro per la Edition d’ingresso.

Opel Corsa 2020: la PROVA SU STRADA della sesta generazione [VIDEO]
4.2 (84.44%) 9 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati