WP_Post Object ( [ID] => 676252 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-11-22 16:09:49 [post_date_gmt] => 2019-11-22 15:09:49 [post_content] => Hyundai RM19 Racing Midship è la nuova auto sportiva presentata dalla Casa sudcoreana al Salone di Los Angeles 2019. Si tratta di un prototipo a marchio N progetto per la corsa che punta ad offrire equilibrio, maneggevolezza e performance elevate, e che prefigura le tecnologie motoristiche ad alte prestazioni che troveranno spazio sui futuri modelli N di Hyundai.

L'evoluzione del progetto RM

Lanciato nel 2012 da Hyundai, il progetto Racing Midship è passato attraverso l'evoluzione di tre diversi concept (RM14, RM15 e RM16) prima di arrivare alla RM19. "La piattaforma RM è un versatile banco di prova ingegneristico, che consente un'efficace valutazione di vari gruppi motopropulsori e livelli di prestazioni, su strade e ambienti normali", ha affermato Albert Biermann, responsabile R&D di Hyundai Motor Company. "Durante l'evoluzione delle serie RM, i nostri ingegneri hanno acquisito un grande know-how sulla dinamica dei veicoli ad alte prestazioni con diverse distribuzioni dei pesi unite agli effetti generati sulle performance attraverso un pianale ad alta resistenza".

Motore 2.0 turbo da 390 CV

La Hyundai RM16 monta un motore turbo da 2.0 litri con potenza di circa 390 CV, affiancato al cambio sequenziale a 6 marce e alla trazione posteriore, che le permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 4 secondi, con una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. Il propulsore è lo stesso delle vetture da corsa TCR sviluppate da Hyundai N, anche se rispetto a quest'ultime la RM19 dispone di un extra boost. Il risultato è una vettura con prestazioni simili a quelli di una macchina da corsa, pur mantenendo tutte le capacità di guida per viaggiare quotidianamente su strada.

Spazio anche a motorizzazioni green

Oltre alla versione a benzina, in futuro la RM19 potrebbe montare anche propulsori elettrificati. Non a caso Hyundai ha recentemente investito nello sviluppo di prototipi elettrici e FCEV ad alte prestazioni, settore nel quale è stata avviata anche una partnership strategica con Rimac Automobili. Anche il marchio N dunque fornirà il suo contributo nell'attuazione del piano di Hyundai Motor Group che punta a distribuire 44 modelli eco-friendly entro il 2025. [post_title] => Hyundai RM19 Racing Midship: a Los Angeles il nuovo prototipo di auto da corsa [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => hyundai-rm19-racing-midship-motorsport-caratteristiche-motore [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-22 16:09:49 [post_modified_gmt] => 2019-11-22 15:09:49 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=676252 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Hyundai RM19 Racing Midship: a Los Angeles il nuovo prototipo di auto da corsa [FOTO]

Monta il motore 2.0 turbo da circa 390 CV

Dotata dello stesso propulsore turbo benzina da 2.0 litri della vetture da corsa TCR, la Hyundai RM19 sfrutta le tecnologie che troveremo sui futuri modelli sportivi ad alte prestazioni del marchio N.

Hyundai RM19 Racing Midship è la nuova auto sportiva presentata dalla Casa sudcoreana al Salone di Los Angeles 2019. Si tratta di un prototipo a marchio N progetto per la corsa che punta ad offrire equilibrio, maneggevolezza e performance elevate, e che prefigura le tecnologie motoristiche ad alte prestazioni che troveranno spazio sui futuri modelli N di Hyundai.

L’evoluzione del progetto RM

Lanciato nel 2012 da Hyundai, il progetto Racing Midship è passato attraverso l’evoluzione di tre diversi concept (RM14, RM15 e RM16) prima di arrivare alla RM19. “La piattaforma RM è un versatile banco di prova ingegneristico, che consente un’efficace valutazione di vari gruppi motopropulsori e livelli di prestazioni, su strade e ambienti normali”, ha affermato Albert Biermann, responsabile R&D di Hyundai Motor Company. “Durante l’evoluzione delle serie RM, i nostri ingegneri hanno acquisito un grande know-how sulla dinamica dei veicoli ad alte prestazioni con diverse distribuzioni dei pesi unite agli effetti generati sulle performance attraverso un pianale ad alta resistenza”.

Motore 2.0 turbo da 390 CV

La Hyundai RM16 monta un motore turbo da 2.0 litri con potenza di circa 390 CV, affiancato al cambio sequenziale a 6 marce e alla trazione posteriore, che le permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 4 secondi, con una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. Il propulsore è lo stesso delle vetture da corsa TCR sviluppate da Hyundai N, anche se rispetto a quest’ultime la RM19 dispone di un extra boost. Il risultato è una vettura con prestazioni simili a quelli di una macchina da corsa, pur mantenendo tutte le capacità di guida per viaggiare quotidianamente su strada.

Spazio anche a motorizzazioni green

Oltre alla versione a benzina, in futuro la RM19 potrebbe montare anche propulsori elettrificati. Non a caso Hyundai ha recentemente investito nello sviluppo di prototipi elettrici e FCEV ad alte prestazioni, settore nel quale è stata avviata anche una partnership strategica con Rimac Automobili. Anche il marchio N dunque fornirà il suo contributo nell’attuazione del piano di Hyundai Motor Group che punta a distribuire 44 modelli eco-friendly entro il 2025.

Hyundai RM19 Racing Midship: a Los Angeles il nuovo prototipo di auto da corsa [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati