WP_Post Object ( [ID] => 676168 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-11-22 15:10:09 [post_date_gmt] => 2019-11-22 14:10:09 [post_content] => Si chiama Lexus UX 300e ed è il primo veicolo elettrico del marchio di lusso. La casa giapponese è stata una delle prime a sviluppare la tecnologia elettrificata, già nel 2005, ma non aveva mai presentato un’auto 100% a zero emissioni. L’autonomia dichiarata è di 400 chilometri, con un motore elettrico da 150 kW (204 CV) ed una batteria agli ioni di litio da 54,3 kWh.

Le caratteristiche della Lexus UX 300e

Diamo prima uno sguardo estetico a questo nuovo modello, ripreso dalla versione a modello termico della UX. Le novità, rispetto a quella versione, sono le speciali ruote aerodinamiche ed una specifica copertura del sottoscocca, mentre all’interno dell’abitacolo la posizione del sistema "shift-by-wire" sulla console centrale contribuisce alla semplicità e alla funzionalità. Non mancano gli aiuti alla guida sulla Lexus UX 300e, con il sistema di sicurezza attivo Lexus Safety System+. È in grado, secondo la casa, di coadiuvare il guidatore nel prevenire gli incidenti, pur mantenendo al contempo un’esperienza di guida piacevole.

Lexus UX 300e e l’unità elettrica

Entrando più nel dettaglio del motore elettrico, è posizionato all’anteriore ed i 300 Nm di coppia massima permettono una risposta immediata all’acceleratore. Inoltre, con la funzione Drive Mode Select è possibile gestire l'accelerazione e la decelerazione in base alle diverse situazioni di guida. La batteria agli ioni di litio è dotata di un sistema di gestione della temperatura che opera a basse e alte temperature ambiente. Garantendo così un’affidabilità aumentata anche grazie all'uso di sistemi di monitoraggio multipli che regolano la carica e prevengono condizioni come il sovraccarico. Come dicevamo, sono 400 i chilometri di autonomia dichiarati (NEDC), con una doppia possibilità di ricarica: tramite un caricatore standard (AC) di massimo 6,6 kW o quella rapida (DC) utilizzando fino a 50 kW.

Quando arriva la Lexus UX 300e

La nuova Lexus UX 300e verrà introdotta nel corso del 2020 in Europa ed in Cina, mentre all’inizio dell’anno successivo arriverà anche in Giappone. [post_title] => Lexus UX 300e: ecco il primo modello elettrico del marchio [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lexus-ux-300e-autonomia-motore-prezzi-uscita [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-22 15:10:09 [post_modified_gmt] => 2019-11-22 14:10:09 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=676168 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lexus UX 300e: ecco il primo modello elettrico del marchio [FOTO]

Arriverà sul mercato europeo nel corso del 2020

La Lexus UX 300e è il primo modello 100% elettrico del marchio di lusso del gruppo Toyota, pronto ad arrivare in Europa il prossimo anno. È spinto da un motore da 204 cavalli, con un'autonomia di circa 400 chilometri.

Si chiama Lexus UX 300e ed è il primo veicolo elettrico del marchio di lusso. La casa giapponese è stata una delle prime a sviluppare la tecnologia elettrificata, già nel 2005, ma non aveva mai presentato un’auto 100% a zero emissioni. L’autonomia dichiarata è di 400 chilometri, con un motore elettrico da 150 kW (204 CV) ed una batteria agli ioni di litio da 54,3 kWh.

Le caratteristiche della Lexus UX 300e

Diamo prima uno sguardo estetico a questo nuovo modello, ripreso dalla versione a modello termico della UX. Le novità, rispetto a quella versione, sono le speciali ruote aerodinamiche ed una specifica copertura del sottoscocca, mentre all’interno dell’abitacolo la posizione del sistema “shift-by-wire” sulla console centrale contribuisce alla semplicità e alla funzionalità.

Non mancano gli aiuti alla guida sulla Lexus UX 300e, con il sistema di sicurezza attivo Lexus Safety System+. È in grado, secondo la casa, di coadiuvare il guidatore nel prevenire gli incidenti, pur mantenendo al contempo un’esperienza di guida piacevole.

Lexus UX 300e e l’unità elettrica

Entrando più nel dettaglio del motore elettrico, è posizionato all’anteriore ed i 300 Nm di coppia massima permettono una risposta immediata all’acceleratore. Inoltre, con la funzione Drive Mode Select è possibile gestire l’accelerazione e la decelerazione in base alle diverse situazioni di guida.

La batteria agli ioni di litio è dotata di un sistema di gestione della temperatura che opera a basse e alte temperature ambiente. Garantendo così un’affidabilità aumentata anche grazie all’uso di sistemi di monitoraggio multipli che regolano la carica e prevengono condizioni come il sovraccarico.

Come dicevamo, sono 400 i chilometri di autonomia dichiarati (NEDC), con una doppia possibilità di ricarica: tramite un caricatore standard (AC) di massimo 6,6 kW o quella rapida (DC) utilizzando fino a 50 kW.

Quando arriva la Lexus UX 300e

La nuova Lexus UX 300e verrà introdotta nel corso del 2020 in Europa ed in Cina, mentre all’inizio dell’anno successivo arriverà anche in Giappone.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati