WP_Post Object ( [ID] => 676869 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-11-27 09:33:11 [post_date_gmt] => 2019-11-27 08:33:11 [post_content] => L'Adria Motor Week, il nuovo contenitore di gare e spettacoli a tema motoristico, che si è svolto nell'autodromo veneto ha riscosso un buon successo di pubblico che ha preso parte alla tre giorni di show in contemporanea in pista, nel kartodromo e nel paddock. L'evento, organizzato dall'autodromo di Adria, ha visto il susseguirsi di tante sfide e gare in pista, passando per lo spettacolare drifting anche con i camion, fino alle selezioni del Rally Italia Talent, il Trofeo Suzuki, le finali di Formula X, le sfide del TCR, del Turismo e del GT, il Trofeo Italia Rally e la R5-R4 Cup.

Sfruttate le tre configurazioni del tracciato di Adria

Gianluca Marotta, direttore dell'evento per ACI Sport che ha curato il coordinamento sportivo, ha promosso la tre giorni veneta: "Adria Motor Week 2019 è stata una bella e nuova esperienza organizzativa e gestionale anche se ha giovato indubbiamente del background posseduto dal Motor Show di Bologna. Adria International Raceway, con le sue tre configurazioni di tracciato, si è ben prestata sia all'organizzazione che alla fruibilità degli spazi destinati ai clienti sportivi, ai team ed agli spettatori, offrendo uno scenario polivalente e con funzionamento simultaneo ed integrato dedicato interamente al Motorsport.

Si torna nel 2020 con novità e migliorie

Un esperienza quella dell'Adria Motor Week che si ripeterà l'anno prossimo come anticipato dallo stesso Marotta: "A dicembre 2020, assieme alla famiglia Altoè che ringrazio, porremo in essere i correttivi legati agli eventuali piccoli deficit della prima edizione". Appuntamento al 2020 che dà anche Mario Altoè, direttore di Adria Raceway, che promette anche alcune novità: "Siamo già al lavoro per la prossima edizione, con alcune modifiche e sorprese. Ad esempio, abbiamo visto che il tracciato rally ricavato nella pista Kart è molto spettacolare e vogliamo ampliare le attività in quell'area. Inoltre, stiamo già pensando ad un aggiustamento di data, anche se rimarrà sempre nello stesso periodo. Aspettiamo i calendari delle gare per 2020 per evitare concomitanze con altri eventi". [post_title] => Adria Motor Week: grande successo per la prima edizione della tre giorni tra show e gare [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => adria-motor-week-2019 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-27 09:33:11 [post_modified_gmt] => 2019-11-27 08:33:11 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=676869 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Adria Motor Week: grande successo per la prima edizione della tre giorni tra show e gare

Il nuovo evento motoristico tornerà il prossimo anno

La prima edizione dell'Adria Motor Week, evento che ha animato per tre giorni l'autodromo veneto, ha coinvolto tanto pubblico intrattenendo con numerosi show e sfide a tema motoristico. Si lavora già all'edizione 2020.
Adria Motor Week: grande successo per la prima edizione della tre giorni tra show e gare

L’Adria Motor Week, il nuovo contenitore di gare e spettacoli a tema motoristico, che si è svolto nell’autodromo veneto ha riscosso un buon successo di pubblico che ha preso parte alla tre giorni di show in contemporanea in pista, nel kartodromo e nel paddock.

L’evento, organizzato dall’autodromo di Adria, ha visto il susseguirsi di tante sfide e gare in pista, passando per lo spettacolare drifting anche con i camion, fino alle selezioni del Rally Italia Talent, il Trofeo Suzuki, le finali di Formula X, le sfide del TCR, del Turismo e del GT, il Trofeo Italia Rally e la R5-R4 Cup.

Sfruttate le tre configurazioni del tracciato di Adria

Gianluca Marotta, direttore dell’evento per ACI Sport che ha curato il coordinamento sportivo, ha promosso la tre giorni veneta: “Adria Motor Week 2019 è stata una bella e nuova esperienza organizzativa e gestionale anche se ha giovato indubbiamente del background posseduto dal Motor Show di Bologna. Adria International Raceway, con le sue tre configurazioni di tracciato, si è ben prestata sia all’organizzazione che alla fruibilità degli spazi destinati ai clienti sportivi, ai team ed agli spettatori, offrendo uno scenario polivalente e con funzionamento simultaneo ed integrato dedicato interamente al Motorsport.

Si torna nel 2020 con novità e migliorie

Un esperienza quella dell’Adria Motor Week che si ripeterà l’anno prossimo come anticipato dallo stesso Marotta: “A dicembre 2020, assieme alla famiglia Altoè che ringrazio, porremo in essere i correttivi legati agli eventuali piccoli deficit della prima edizione”. Appuntamento al 2020 che dà anche Mario Altoè, direttore di Adria Raceway, che promette anche alcune novità: “Siamo già al lavoro per la prossima edizione, con alcune modifiche e sorprese. Ad esempio, abbiamo visto che il tracciato rally ricavato nella pista Kart è molto spettacolare e vogliamo ampliare le attività in quell’area. Inoltre, stiamo già pensando ad un aggiustamento di data, anche se rimarrà sempre nello stesso periodo. Aspettiamo i calendari delle gare per 2020 per evitare concomitanze con altri eventi”.

Adria Motor Week: grande successo per la prima edizione della tre giorni tra show e gare
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati