WP_Post Object ( [ID] => 677268 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-11-28 16:10:18 [post_date_gmt] => 2019-11-28 15:10:18 [post_content] => Haval H2, il SUV di segmento C del marchio cinese di proprietà del Gruppo Great Wall, ora è disponibile sul mercato italiano anche con motorizzazione Monofuel GPL. In questa nuova versione Haval H2 funziona con alimentazione GPL per la quasi totalità del suo tempo di esercizio. La vettura utilizza normalmente la benzina solo durante l'avviamento e negli istanti successivi, sino a quando il liquido refrigerante non raggiunge la temperatura ideale per passare al funzionamento a GPL. Il SUV è dotato di serbatoio di benzina da 15 litri per 150 km d'autonomia, mentre la capacità del serbatoio è di circa 53 litri con un'autonomia che supera i 500 chilometri.

Motore da 144 CV

A spingere la Haval H2 è il motore turbo 16 valvole da 1.5 litri, omologato 6d-Temp, che sviluppa una potenza di 144 CV a 5.600 giri al minuto e una coppia massima di 206 Nm disponibile a 2.600 giri al minuto. Al propulsore a GPL il SUV affianca il cambio manuale a 6 rapporti e il sistema di trazione anteriore.

Prezzi da 17.900 euro

Puntando sul rapporto qualità/prezzo, l'Haval H2 presentata lo scorso giugno è stata introdotta sul mercato italiano nei mesi successivi, dove è stata consegnata finora in oltre 300 unità. Il SUV di segmento C viene proposto in due versioni: la entry-level Easy che ha un prezzo di 17.900 euro e la Premium che invece costa 19.900 euro.

Dotazione ricca per le due versioni Easy e Premium

L'Haval H2, sulla quale viene offerta anche la garanzia di 3 anni o 100.000 chilometri, dispone di una ricca dotazione di serie che comprende anche le sospensioni anteriori McPherson e quelle posteriori Multilink. La versione Easy è dotata di sensori di parcheggio, telecamera posteriore e sistema Blind Spot per la visualizzazione angolo cieco della ruota anteriore destra. Sulla H2 Premium in più troviamo anche il tetto apribile elettricamente, il climatizzatore automatico bizona, la radio MP5 con display da 8 pollici e gli interni rivestiti in pelle. [post_title] => Haval H2, il SUV del marchio cinese ora in Italia anche con alimentazione GPL [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => haval-h2-monofuel-gpl-uscita-prezzo-consumi [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-11-28 16:10:18 [post_modified_gmt] => 2019-11-28 15:10:18 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=677268 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Haval H2, il SUV del marchio cinese ora in Italia anche con alimentazione GPL

Nuova opzione all'insegna dell'efficienza

Haval H2, il SUV del marchio cinese del Gruppo Great Wall commercializzato anche in Italia, porta al debutto la motorizzazione GPL grazie al propulsore 1.5 da 144 CV e 260 Nm di coppia.
Haval H2, il SUV del marchio cinese ora in Italia anche con alimentazione GPL

Haval H2, il SUV di segmento C del marchio cinese di proprietà del Gruppo Great Wall, ora è disponibile sul mercato italiano anche con motorizzazione Monofuel GPL.

In questa nuova versione Haval H2 funziona con alimentazione GPL per la quasi totalità del suo tempo di esercizio. La vettura utilizza normalmente la benzina solo durante l’avviamento e negli istanti successivi, sino a quando il liquido refrigerante non raggiunge la temperatura ideale per passare al funzionamento a GPL. Il SUV è dotato di serbatoio di benzina da 15 litri per 150 km d’autonomia, mentre la capacità del serbatoio è di circa 53 litri con un’autonomia che supera i 500 chilometri.

Motore da 144 CV

A spingere la Haval H2 è il motore turbo 16 valvole da 1.5 litri, omologato 6d-Temp, che sviluppa una potenza di 144 CV a 5.600 giri al minuto e una coppia massima di 206 Nm disponibile a 2.600 giri al minuto. Al propulsore a GPL il SUV affianca il cambio manuale a 6 rapporti e il sistema di trazione anteriore.

Prezzi da 17.900 euro

Puntando sul rapporto qualità/prezzo, l’Haval H2 presentata lo scorso giugno è stata introdotta sul mercato italiano nei mesi successivi, dove è stata consegnata finora in oltre 300 unità. Il SUV di segmento C viene proposto in due versioni: la entry-level Easy che ha un prezzo di 17.900 euro e la Premium che invece costa 19.900 euro.

Dotazione ricca per le due versioni Easy e Premium

L’Haval H2, sulla quale viene offerta anche la garanzia di 3 anni o 100.000 chilometri, dispone di una ricca dotazione di serie che comprende anche le sospensioni anteriori McPherson e quelle posteriori Multilink. La versione Easy è dotata di sensori di parcheggio, telecamera posteriore e sistema Blind Spot per la visualizzazione angolo cieco della ruota anteriore destra. Sulla H2 Premium in più troviamo anche il tetto apribile elettricamente, il climatizzatore automatico bizona, la radio MP5 con display da 8 pollici e gli interni rivestiti in pelle.

Haval H2, il SUV del marchio cinese ora in Italia anche con alimentazione GPL
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati