WP_Post Object ( [ID] => 677765 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-12-02 17:56:10 [post_date_gmt] => 2019-12-02 16:56:10 [post_content] => Importante novità in arrivo per quanto riguarda l'assicurazione RC auto. Ora sarà infatti possibile assicurare tutti i veicoli presenti in famiglia, compresi moto e scooter, con la più vantaggiosa classe di merito disponibile. 

Si potrà beneficiare della fascia assicurativa più bassa fra tutti i veicoli presenti in famiglia

A introdurre tale novità, che permetterà alle famiglie di risparmiare sull'assicurazione, è l'approvazione da parte della commissione Finanze della Camera dell'emendamento presentato dal Movimento 5 Stelle al decreto legge fiscale. Gli stessi deputati M5S della commissione Finanze spiegano: "Nel dl fisco siamo riusciti ad ottenere un'importante novità sulle assicurazioni. Grazie ad un emendamento a prima firma Andrea Caso, si potrà beneficiare della fascia assicurativa più bassa fra tutti i veicoli di proprietà del nucleo familiare. Nel caso si possieda un motorino in 14esima fascia e un'auto in prima, a partire dal prossimo rinnovo dell'assicurazione anche per il motorino si passerà in prima fascia, con un risparmio sul premio. Per le famiglie italiane è una boccata d'ossigeno".

Il Sottosegretario Villarosa: "Primo passo per una RC auto più equa"

Parole di soddisfazione per l'approvazione della nuova misura in tema di assicurazione auto anche da parte di Alessio Villarosa, Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Economia, autore dell'emendamento al quale è stato dato il via libera: "La commissione Finanze approva il mio emendamento al dl Fiscale utile alla riduzione delle tariffe Rca. Mi sono impegnato in prima persona per una maggiore equità nella definizione delle classi di merito Rca e dei relativi costi, il risultato conseguito oggi in commissione Finanze rappresenta solo il primo passo dell'ampia riforma in corso di definizione. La nuova norma attribuisce il diritto di assicurare tutti i veicoli posseduti in famiglia con la migliore classe di merito disponibile, compresi moto e scooter. Si è creata di fatto una classe di merito unica familiare. Se - ad esempio - in una famiglia si ha la disponibilità di un veicolo assicurato in prima classe, tutti gli altri componenti del nucleo familiare potranno fruire della prima classe su qualsiasi altro veicolo, anche moto e scooter, e soprattutto anche se già assicurati e con classi di merito meno favorevoli, compreso la 14esima. Il progetto "Rca più equa" continua e da sempre rappresenta una priorità per il M5S". [post_title] => RC Auto familiare: arriva il premio a fascia più bassa per assicurare tutti i veicoli presenti in famiglia [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => assicurazione-rc-auto-familiare [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-12-02 18:06:33 [post_modified_gmt] => 2019-12-02 17:06:33 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=677765 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

RC Auto familiare: arriva il premio a fascia più bassa per assicurare tutti i veicoli presenti in famiglia

Approvato l'emendamento del M5S al decreto legge fisco

La nuova misura permetterà di assicurare tutti i veicoli di proprietà del nucleo familiare, compresi moto e scooter, beneficiando della fascia assicurativa più bassa tra quelle di loro appartenenza.
RC Auto familiare: arriva il premio a fascia più bassa per assicurare tutti i veicoli presenti in famiglia

Importante novità in arrivo per quanto riguarda l’assicurazione RC auto. Ora sarà infatti possibile assicurare tutti i veicoli presenti in famiglia, compresi moto e scooter, con la più vantaggiosa classe di merito disponibile. 

Si potrà beneficiare della fascia assicurativa più bassa fra tutti i veicoli presenti in famiglia

A introdurre tale novità, che permetterà alle famiglie di risparmiare sull’assicurazione, è l’approvazione da parte della commissione Finanze della Camera dell’emendamento presentato dal Movimento 5 Stelle al decreto legge fiscale.

Gli stessi deputati M5S della commissione Finanze spiegano: “Nel dl fisco siamo riusciti ad ottenere un’importante novità sulle assicurazioni. Grazie ad un emendamento a prima firma Andrea Caso, si potrà beneficiare della fascia assicurativa più bassa fra tutti i veicoli di proprietà del nucleo familiare. Nel caso si possieda un motorino in 14esima fascia e un’auto in prima, a partire dal prossimo rinnovo dell’assicurazione anche per il motorino si passerà in prima fascia, con un risparmio sul premio. Per le famiglie italiane è una boccata d’ossigeno”.

Il Sottosegretario Villarosa: “Primo passo per una RC auto più equa”

Parole di soddisfazione per l’approvazione della nuova misura in tema di assicurazione auto anche da parte di Alessio Villarosa, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Economia, autore dell’emendamento al quale è stato dato il via libera: “La commissione Finanze approva il mio emendamento al dl Fiscale utile alla riduzione delle tariffe Rca. Mi sono impegnato in prima persona per una maggiore equità nella definizione delle classi di merito Rca e dei relativi costi, il risultato conseguito oggi in commissione Finanze rappresenta solo il primo passo dell’ampia riforma in corso di definizione. La nuova norma attribuisce il diritto di assicurare tutti i veicoli posseduti in famiglia con la migliore classe di merito disponibile, compresi moto e scooter. Si è creata di fatto una classe di merito unica familiare. Se – ad esempio – in una famiglia si ha la disponibilità di un veicolo assicurato in prima classe, tutti gli altri componenti del nucleo familiare potranno fruire della prima classe su qualsiasi altro veicolo, anche moto e scooter, e soprattutto anche se già assicurati e con classi di merito meno favorevoli, compreso la 14esima. Il progetto “Rca più equa” continua e da sempre rappresenta una priorità per il M5S”.

RC Auto familiare: arriva il premio a fascia più bassa per assicurare tutti i veicoli presenti in famiglia
4.3 (86.67%) 6 votes
Leggi altri articoli in Assicurazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Leandro

    3 Dicembre 2019 at 12:01

    Se si guida l’auto di un familiare, ma che non è presente nel nucleo (cioè non compare nello stato di famiglia), la regola si applica? Da quello che ho capito non si può, ed in ogni caso devo partire dalla 14^ classe, pur guidando l’auto intestata a mia madre.

Articoli correlati