WP_Post Object ( [ID] => 675250 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-12-02 12:18:45 [post_date_gmt] => 2019-12-02 11:18:45 [post_content] => Dopo l'esordio di un decina di giorni fa a Los Angeles, è già tempo di apertura degli ordini per l'Audi e-tron Sportback. Si tratta del secondo ad alimentazione elettrica dei Quattro Anelli e va ad affiancare il SUV e-tron. Com'è facilmente intuibile dalla sigla Sportback nel nome, la nuova vettura di Audi si presenta con una carrozzeria più filante, dinamica e sportiva, assumendo le forme di un SUV-Coupé. Per le prime consegne bisognerà aspettare la primavera 2020, mentre i prezzi italiani partono da 75.400 euro.

Profilo filante e più aerodinamicità

Riproponendo in gran parte la ricetta tecnica della e-tron, l'Audi e-tron Sportback fa leva su una silhouette più affilata grazie alla coda rivista e al lunotto maggiormente inclinato. La e-tron Sportback misura 4,9 metri in lunghezza, 1,93 m in larghezza e 1,61 m in altezza, risultando dunque 20 mm più bassa della sorella SUV. Dotata di finestrino posteriore fisso come da tradizione dei modelli Sportback, la nuova vettura di Audi ha posto grande attenzione all'aerodinamica, sottolineata dall'appendice integrata sul portellone, e da un Cx che, con il pacchetto S line, si attesta a 0,25. La maggiore sportività del look deriva anche dai paraurti rivisitati, mentre la dotazione presenta anche la debuttante tecnologia Digital Matrix LED per i fari anteriori.

Comfort mantenuto e vani bagagli da 615 litri

All'interno della Audi e-tron Sportback c'è l'impronta stilistica dell'abitacolo della e-tron, compreso l'originale comando digitale del cambio. La vettura dispone di infotainment con due display distinti al centro della plancia, al quale se ne aggiunge un terzo che fa da quadro strumenti dietro al volante. Nonostante il tetto più spiovente sul posteriore l'abitabilità non subisce particolari stravolgimenti, con la e-tron Sportback che riduce di appena 20 mm lo spazio sopra la testa dei passeggeri che siedono dietro. Confermando la presenza dei due vani bagagli, questi offrono una capacità complessiva di 615 litri.

Due versioni con potenze di 313 e 408 CV

Per quanto riguarda il motore elettrico, l'Audi e-tron Sportback è equipaggiato con lo stessa meccanica della e-tron, con un propulsore per ogni asse. La e-tron Sportback è disponibile in due versioni: 50 e 55. La Sportback 50 monta batterie da 71 kWh  con 27 moduli ed eroga 313 CV di potenza e 540 Nm di coppia, per uno scatto 0-100 km/h in 5,8 secondi. Più potenza invece per la Sportback 55, dotata di batteria da 95 kWh a 36 moduli, che sviluppa 360 CV e 561 Nm con uno 0-100 km/h in 6,6 secondi, che però grazie al Boost Mode diventano 408 CV e 664 Nm con lo sprint 0-100 km/h che si abbassa a 5,7 secondi.

Autonomia stimata fino a 448 km

Per quanto riguarda l'autonomia, in attesa dell'omologazione nel ciclo WLTP, secondo i dati preliminari è di circa 347 chilometri per la e-tron Sportback 50 e di 446 km per la Sportback 55. Entrambe le vetture consentono di ricaricare la batteria dell'80% in meno di mezz'ora tramite i sistemi di ricarica rapida a 120 kW sulla 50 e a 150 kW sulla 55. Alternativamente la nuova auto elettrica di Audi può fare rifornimento di energia tramite il caricabatterie di bordo da 11 kW, con la possibilità di optare per quello doppio da 22 kW che sarà disponibile a richiesta nel corso del 2020.

Tecnologia Digital Matrix LED per i fari anteriori

Tra le novità tecnologiche più interessanti dell'Audi e-tron Sportback ci sono gli inediti gruppi ottici anteriori con tecnologia Digital Matrix LED. Il sistema poggia sul funzionamento di un chip con un milione di microspecchi in grado di operare sui singoli elementi 5.000 volte al secondo, permettendo una serie di nuove ed avanzate funzionalità. I fari della e-tron Sportback, oltre alla massima precisione d'illuminazione stradale configurabile, possono anche riprodurre vere e proprie animazioni per comunicare con l'esterno. Inoltre lavorando insieme ai sistemi Lane Assist e Night Vision, danno il loro contributo ad avvisare di eventuali pericoli sulla strada. [post_title] => Audi e-tron Sportback: aperti gli ordini, da 75.400 euro [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-e-tron-sportback-2020-uscita-autonomia-prezzo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-12-02 12:21:48 [post_modified_gmt] => 2019-12-02 11:21:48 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=675250 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi e-tron Sportback: aperti gli ordini, da 75.400 euro

Profilo dinamico, due le versioni disponibili: 313 e 408 CV

L'Audi e-tron Sportback è già in vendita. Il nuovo SUV-Coupé elettrico con profilo più sportivo e dinamico della sorella e-tron è disponibile in due versioni, con potenza fino a 408 CV e autonomia a fino a 446 km

Dopo l’esordio di un decina di giorni fa a Los Angeles, è già tempo di apertura degli ordini per l’Audi e-tron Sportback. Si tratta del secondo ad alimentazione elettrica dei Quattro Anelli e va ad affiancare il SUV e-tron.

Com’è facilmente intuibile dalla sigla Sportback nel nome, la nuova vettura di Audi si presenta con una carrozzeria più filante, dinamica e sportiva, assumendo le forme di un SUV-Coupé. Per le prime consegne bisognerà aspettare la primavera 2020, mentre i prezzi italiani partono da 75.400 euro.

Profilo filante e più aerodinamicità

Riproponendo in gran parte la ricetta tecnica della e-tron, l’Audi e-tron Sportback fa leva su una silhouette più affilata grazie alla coda rivista e al lunotto maggiormente inclinato. La e-tron Sportback misura 4,9 metri in lunghezza, 1,93 m in larghezza e 1,61 m in altezza, risultando dunque 20 mm più bassa della sorella SUV. Dotata di finestrino posteriore fisso come da tradizione dei modelli Sportback, la nuova vettura di Audi ha posto grande attenzione all’aerodinamica, sottolineata dall’appendice integrata sul portellone, e da un Cx che, con il pacchetto S line, si attesta a 0,25. La maggiore sportività del look deriva anche dai paraurti rivisitati, mentre la dotazione presenta anche la debuttante tecnologia Digital Matrix LED per i fari anteriori.

Comfort mantenuto e vani bagagli da 615 litri

All’interno della Audi e-tron Sportback c’è l’impronta stilistica dell’abitacolo della e-tron, compreso l’originale comando digitale del cambio. La vettura dispone di infotainment con due display distinti al centro della plancia, al quale se ne aggiunge un terzo che fa da quadro strumenti dietro al volante. Nonostante il tetto più spiovente sul posteriore l’abitabilità non subisce particolari stravolgimenti, con la e-tron Sportback che riduce di appena 20 mm lo spazio sopra la testa dei passeggeri che siedono dietro. Confermando la presenza dei due vani bagagli, questi offrono una capacità complessiva di 615 litri.

Due versioni con potenze di 313 e 408 CV

Per quanto riguarda il motore elettrico, l’Audi e-tron Sportback è equipaggiato con lo stessa meccanica della e-tron, con un propulsore per ogni asse. La e-tron Sportback è disponibile in due versioni: 50 e 55. La Sportback 50 monta batterie da 71 kWh  con 27 moduli ed eroga 313 CV di potenza e 540 Nm di coppia, per uno scatto 0-100 km/h in 5,8 secondi. Più potenza invece per la Sportback 55, dotata di batteria da 95 kWh a 36 moduli, che sviluppa 360 CV e 561 Nm con uno 0-100 km/h in 6,6 secondi, che però grazie al Boost Mode diventano 408 CV e 664 Nm con lo sprint 0-100 km/h che si abbassa a 5,7 secondi.

Autonomia stimata fino a 448 km

Per quanto riguarda l’autonomia, in attesa dell’omologazione nel ciclo WLTP, secondo i dati preliminari è di circa 347 chilometri per la e-tron Sportback 50 e di 446 km per la Sportback 55. Entrambe le vetture consentono di ricaricare la batteria dell’80% in meno di mezz’ora tramite i sistemi di ricarica rapida a 120 kW sulla 50 e a 150 kW sulla 55. Alternativamente la nuova auto elettrica di Audi può fare rifornimento di energia tramite il caricabatterie di bordo da 11 kW, con la possibilità di optare per quello doppio da 22 kW che sarà disponibile a richiesta nel corso del 2020.

Tecnologia Digital Matrix LED per i fari anteriori

Tra le novità tecnologiche più interessanti dell’Audi e-tron Sportback ci sono gli inediti gruppi ottici anteriori con tecnologia Digital Matrix LED. Il sistema poggia sul funzionamento di un chip con un milione di microspecchi in grado di operare sui singoli elementi 5.000 volte al secondo, permettendo una serie di nuove ed avanzate funzionalità. I fari della e-tron Sportback, oltre alla massima precisione d’illuminazione stradale configurabile, possono anche riprodurre vere e proprie animazioni per comunicare con l’esterno. Inoltre lavorando insieme ai sistemi Lane Assist e Night Vision, danno il loro contributo ad avvisare di eventuali pericoli sulla strada.

Audi e-tron Sportback: aperti gli ordini, da 75.400 euro
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati