WP_Post Object ( [ID] => 677558 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-12-02 10:09:09 [post_date_gmt] => 2019-12-02 09:09:09 [post_content] => Nei prossimi cinque anni Audi investirà circa 37 miliardi di euro. Una cifra importante, già pianificata negli interventi che Audi compirà da qui al 2024, che sarà indirizzata in ricerca e sviluppo, immobili, stabilimenti e attrezzature. Uno spazio importante lo assume la progressiva elettrificazione della gamma dei Quattro Anelli, come sottolineato dai 12 miliardi euro stanziati da Audi esclusivamente per la mobilità elettrica.

Elettrificazione continua dei modelli

Il costruttore di Ingolstadt dedicherà dunque risorse notevoli alla mobilità a zero emissioni. Entro il 2025, il Gruppo Audi potrà contare su oltre 30 modelli a elevata elettrificazione, dei quali 20 integralmente elettrici. Le vetture ibride o elettriche rappresenteranno, secondo le stime della Casa, il 40% delle vendite complessive. Nell'ottica di una più rapida transizione verso l'elettrico, Audi poggia su sinergie di Gruppo come quella con Porsche per lo sviluppo del pianale Premium Plattform Electric (PPE) destinato alle vetture di segmento medio, full-size e luxury, mentre la piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen verrà dedicata ai veicoli più compatti.

Piano di azione e trasformazione lanciato da Audi nel 2017

Lo sviluppo del nuovo modello di business necessità ingenti investimenti che la Casa dei Quattro Anelli sostiene attraverso il Piano di azione e trasformazione Audi lanciato due anni. Tale programma ha già contribuito all'utile operativo con 4 miliardi di euro e, entro il 2022, consentirà d'investire ulteriori 15 miliardi di euro. Il CFO di Audi AG Alexander Seitz, in proposito, ha dichiarato: "Grazie al Piano di azione e trasformazione Audi abbiamo reso più efficace ed efficiente la gestione degli investimenti. Sono state poste le basi per un ritorno a un margine di redditività nel medio periodo compreso tra il 9 e l'11%". A tal proposito, Audi fa sapere di aver già individuato le misure da adottare per la realizzazione dell'80% del programma.

L'accordo coi lavoratori: Audi.Zukunft

A dare un contributo fondamentale nel garantire la competitività del marchio di Ingolstadt sarà anche Audi.Zukunft, l'accordo raggiunto il 26 novembre tra l'azienda e i rappresentati dei lavoratori. Tale accordo prevede da un lato l'ottimizzazione della capacità produttiva degli stabilimenti tedeschi di Ingolstadt e Neckarsulm, dall'altro l'adeguamento della forza lavoro. Le misure concordate, che prevedono lo sviluppo di nuovi profili professionali e l'estensione delle garanzie d'occupazione sino al 2029, porteranno, secondo Audi, ad un impatto positivo quantificabile in 6 miliardi di euro nel giro dei prossimi dieci anni da destinare a ulteriori futuri investimenti. [post_title] => Audi investirà 37 miliardi di euro entro il 2024, 12 dei quali in mobilità elettrica [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-mobilita-elettrica-37-miliardi-di-euro-entro-il-2024 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-12-02 10:09:09 [post_modified_gmt] => 2019-12-02 09:09:09 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=677558 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi investirà 37 miliardi di euro entro il 2024, 12 dei quali in mobilità elettrica

Cifra importante stanziata per la progressiva elettrificazione

Audi punta forte sulla mobilità elettrica, alla quale sono destinati entro il 2024 12 miliardi di euro dei 37 complessivi che la Casa dei Quattro Anelli investirà complessivamente nelle proprie attività nei prossimi cinque anni.
Audi investirà 37 miliardi di euro entro il 2024, 12 dei quali in mobilità elettrica

Nei prossimi cinque anni Audi investirà circa 37 miliardi di euro. Una cifra importante, già pianificata negli interventi che Audi compirà da qui al 2024, che sarà indirizzata in ricerca e sviluppo, immobili, stabilimenti e attrezzature.

Uno spazio importante lo assume la progressiva elettrificazione della gamma dei Quattro Anelli, come sottolineato dai 12 miliardi euro stanziati da Audi esclusivamente per la mobilità elettrica.

Elettrificazione continua dei modelli

Il costruttore di Ingolstadt dedicherà dunque risorse notevoli alla mobilità a zero emissioni. Entro il 2025, il Gruppo Audi potrà contare su oltre 30 modelli a elevata elettrificazione, dei quali 20 integralmente elettrici. Le vetture ibride o elettriche rappresenteranno, secondo le stime della Casa, il 40% delle vendite complessive.

Nell’ottica di una più rapida transizione verso l’elettrico, Audi poggia su sinergie di Gruppo come quella con Porsche per lo sviluppo del pianale Premium Plattform Electric (PPE) destinato alle vetture di segmento medio, full-size e luxury, mentre la piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen verrà dedicata ai veicoli più compatti.

Piano di azione e trasformazione lanciato da Audi nel 2017

Lo sviluppo del nuovo modello di business necessità ingenti investimenti che la Casa dei Quattro Anelli sostiene attraverso il Piano di azione e trasformazione Audi lanciato due anni. Tale programma ha già contribuito all’utile operativo con 4 miliardi di euro e, entro il 2022, consentirà d’investire ulteriori 15 miliardi di euro. Il CFO di Audi AG Alexander Seitz, in proposito, ha dichiarato: “Grazie al Piano di azione e trasformazione Audi abbiamo reso più efficace ed efficiente la gestione degli investimenti. Sono state poste le basi per un ritorno a un margine di redditività nel medio periodo compreso tra il 9 e l’11%”. A tal proposito, Audi fa sapere di aver già individuato le misure da adottare per la realizzazione dell’80% del programma.

L’accordo coi lavoratori: Audi.Zukunft

A dare un contributo fondamentale nel garantire la competitività del marchio di Ingolstadt sarà anche Audi.Zukunft, l’accordo raggiunto il 26 novembre tra l’azienda e i rappresentati dei lavoratori. Tale accordo prevede da un lato l’ottimizzazione della capacità produttiva degli stabilimenti tedeschi di Ingolstadt e Neckarsulm, dall’altro l’adeguamento della forza lavoro. Le misure concordate, che prevedono lo sviluppo di nuovi profili professionali e l’estensione delle garanzie d’occupazione sino al 2029, porteranno, secondo Audi, ad un impatto positivo quantificabile in 6 miliardi di euro nel giro dei prossimi dieci anni da destinare a ulteriori futuri investimenti.

Audi investirà 37 miliardi di euro entro il 2024, 12 dei quali in mobilità elettrica
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Audi Q3 S Line 2019: Com’è & Come Va

Nuova Audi Q3 2019 40 TDI quattro: la prova completa nel Com'è e Come Va
 La Audi Q3 2019 (qui la prova della Sportback) è il SUV di medie dimensioni, compatto, che nasconde al suo