WP_Post Object ( [ID] => 677577 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-12-02 11:05:50 [post_date_gmt] => 2019-12-02 10:05:50 [post_content] => La nuova Kia XCeed 2019 (qui la prova su strada con il video) fa della tecnologia una delle sue armi principali per distinguersi dal mercato B-SUV così affollato. Oltre al nuovo sistema di infotainment UVO Connet di cui abbiamo parlato in questo articolo, sul nuovo SUV compatto di Kia debutta per la prima volta il nuovo Supervision cluster full digital, il cruscotto completamente digitale in grado di fornire più informazioni rispetto a quello solo analogico grazie al display da 12,3 pollici e una risoluzione di 1920x720 pixel.

Quadro strumenti digitale Supervision

Il Supervision cluster full digital sostituisce i tradizionali quadri strumenti dotati di tachimetro e contagiri, attualmente presenti nella gamma Kia. Costituito da un grande e unico display posizionato davanti al guidatore, il sistema adotta indicatori digitali per le principali funzioni del veicolo (velocità e giri motore) mentre al centro c'è un display multifunzione, controllato grazie ai comandi al volante, che permette di visualizzare in modo chiaro e immediato numerose informazioni, dal sistema di navigazione alle funzionalità audio fino ai più dettagliati dati di viaggio, come il consumo istantaneo. Il sistema inoltre visualizza anche gli avvisi legati alla diagnostica del veicolo e abilita le notifiche pop-up collegate alle numerose tecnologie di sicurezza attiva e di assistenza alla guida di cui è dotata nuova XCeed.

Gli ADAS, gli aiuti alla guida

Di cosa stiamo parlando? Stiamo parlando degli ADAS, gli aiuti alla guida come il sistema Driver Attention Warning che monitora lo stato di affaticamento del conducente, lo Smart Cruise Control con Stop & Go, o ancora Blind-spot Collision Warning, Forward Collision Avoidance Assist con rilevamento di auto e pedoni, Intelligent Speed Limit Warning, Lane Keeping Assist e High Beam Assist. Infine, su XCeed è disponibile anche il Lane Following Assist (LFA), una tecnologia che rientra nei sistemi di guida autonoma di Livello 2; attraverso una serie di sensori esterni il sistema è in grado di monitorare il traffico, di verificare la posizione degli altri veicoli rendendo possibili i cambi di corsia in totale sicurezza e la guida nel traffico più fluida. Il sistema agisce su sterzo e acceleratore, controllando anche il mantenimento di corsia. [post_title] => Kia XCeed 2019: il quadro strumenti e gli ADAS [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => kia-xceed-2019-il-quadro-strumenti-e-gli-adas [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-12-02 11:05:50 [post_modified_gmt] => 2019-12-02 10:05:50 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=677577 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Kia XCeed 2019: il quadro strumenti e gli ADAS

Kia XCeed 2019: l'approfondimento su ADAS e Supervision, il cruscotto digitale

Kia XCeed 2019: l'approfondimento su ADAS e Supervision, il cruscotto digitale, le foto
Kia XCeed 2019: il quadro strumenti e gli ADAS

La nuova Kia XCeed 2019 (qui la prova su strada con il video) fa della tecnologia una delle sue armi principali per distinguersi dal mercato B-SUV così affollato. Oltre al nuovo sistema di infotainment UVO Connet di cui abbiamo parlato in questo articolo, sul nuovo SUV compatto di Kia debutta per la prima volta il nuovo Supervision cluster full digital, il cruscotto completamente digitale in grado di fornire più informazioni rispetto a quello solo analogico grazie al display da 12,3 pollici e una risoluzione di 1920×720 pixel.

Quadro strumenti digitale Supervision

Il Supervision cluster full digital sostituisce i tradizionali quadri strumenti dotati di tachimetro e contagiri, attualmente presenti nella gamma Kia. Costituito da un grande e unico display posizionato davanti al guidatore, il sistema adotta indicatori digitali per le principali funzioni del veicolo (velocità e giri motore) mentre al centro c’è un display multifunzione, controllato grazie ai comandi al volante, che permette di visualizzare in modo chiaro e immediato numerose informazioni, dal sistema di navigazione alle funzionalità audio fino ai più dettagliati dati di viaggio, come il consumo istantaneo. Il sistema inoltre visualizza anche gli avvisi legati alla diagnostica del veicolo e abilita le notifiche pop-up collegate alle numerose tecnologie di sicurezza attiva e di assistenza alla guida di cui è dotata nuova XCeed.

Gli ADAS, gli aiuti alla guida

Di cosa stiamo parlando? Stiamo parlando degli ADAS, gli aiuti alla guida come il sistema Driver Attention Warning che monitora lo stato di affaticamento del conducente, lo Smart Cruise Control con Stop & Go, o ancora Blind-spot Collision Warning, Forward Collision Avoidance Assist con rilevamento di auto e pedoni, Intelligent Speed Limit Warning, Lane Keeping Assist e High Beam Assist. Infine, su XCeed è disponibile anche il Lane Following Assist (LFA), una tecnologia che rientra nei sistemi di guida autonoma di Livello 2; attraverso una serie di sensori esterni il sistema è in grado di monitorare il traffico, di verificare la posizione degli altri veicoli rendendo possibili i cambi di corsia in totale sicurezza e la guida nel traffico più fluida. Il sistema agisce su sterzo e acceleratore, controllando anche il mantenimento di corsia.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Kia XCeed 2019: la guida all’acquisto

Nuova Kia XCeed: viaggio nella gamma del crossover sportivo
La Kia XCeed 2019 è senza dubbio una delle novità più interessanti tra quelle che si sono presentate nell’ultimo anno