Rolls-Royce Phantom: una versione rossa per la lotta all’AIDS [FOTO]

Verrà battuta all'asta il prossimo 13 dicembre

L'edizione speciale della Rolls-Royce Phantom verrà battuta all'asta la prossima settimana, con uno scopo benefico: il ricavato di questa vendita sarà devoluto a RED, l'associazione mondiale per la lotta all'AIDS

Una Rolls-Royce Phantom rossa per sostenere la lotta contro l’AIDS. Il marchio britannico, infatti, ha rilasciato le immagini dei una versione speciale del proprio modello con la livrea Bespoke Red ed altri dettagli rossi al suo interno. È stata realizzata per sostenere RED, l’associazione mondiale per la lotta contro questa malattia, e verrà battuta all’asta il prossimo 13 dicembre.

“È un onore e un privilegio presentare questa vettura unica nel suo genere, creata presso la casa di Rolls-Royce a Goodwood, in Inghilterra – le parole di Martin Fritsches, Presidente e CEO di Rolls-Royce Motor Cars Americas – Siamo orgogliosi di collaborare con Mickalene Thomas, Sotheby’s e RM Sotheby’s per ottenere un risultato eccezionale da questa asta”.

Le caratteristiche della Rolls-Royce Phantom Bespoke Red

I proventi della vendita andranno all’associazione per un modello personalizzato da Mickalene Thomas, artista afroamericana statunitense, nota per i suoi dipinti e vincitrice di numerosi riconoscimenti a livello internazionale. La Rolls-Royce Phantom presenta, appunto, una livrea Bespoke Red, realizzata con finiture di cristallo per dare un effetto brillante.

Come dicevamo, il colore rosso è ripreso anche all’interno dell’abitacolo, nella tonalità Mugello Red, su volante, plancia ed anche in alcuni elementi dei sedili, come il logo ‘RR’. Gli interni presentano anche delle modanature in legno, per rendere l’ambiente ancora più premium, mentre sul battitacco è presente il badge commemorativo dei 115 anni di Rolls-Royce.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati