Peugeot tornerà nel WEC nel 2022 con una Hypercar che sarà sviluppata insieme a Rebellion

Peugeot tornerà nel WEC nel 2022 con una Hypercar che sarà sviluppata insieme a Rebellion

Sarà mossa da un motore ibrido

Peugeot Sport e Rebellion lavoreranno insieme allo sviluppo della nuova Hypercar che nel 2022 segnerà il gran ritorno del Leone nel World Endurance Championship.
Peugeot tornerà nel WEC nel 2022 con una Hypercar che sarà sviluppata insieme a Rebellion

Importante novità all’orizzonte per Peugeot Sport che ha annuncia il ritorno nel Mondiale Endurance nel 2022. Un gran ritorno quello della Casa del Leone nel WEC che avverrà con una nuova Hypercar che sarà sviluppata dal marchio francese insieme a Rebellion, azienda con cui Peugeot ha stretto una partnership. 

In gara tra le Hypercar WEC nel 2022

Rilasciando una prima immagine preliminare della nuova creatura, Peugeot Sport e Rebellion fanno sapere di essere già al lavoro per tracciare il solco delle linee guida di progettazione della nuova auto da corsa. La vettura, che correrà nella nuova categoria Hypercar del World Endurance Championship nella stagione 2022, sarà spinta da un powertrain ad alimentazione ibrida.

Una nuova ed eccitante sfida

Il ritorno del Leone nel WEC fa felice Jean-Philippe Imparato, amministratore delegato di Peugeot, che ricorda la grande tradizione della Casa francese nelle competizioni di durata: “Peugeot Sport è stata protagonista di alcuni momenti memorabili nelle gare endurance, sia per quanto riguarda i motori a benzina che quelli diesel. Oggi stiamo ponendo la nostra attenzione sulle tecnologie ibride elettrificate. Siamo stati molto felici di vedere come sia stato accolto l’annuncio del nostro ritorno nel WEC. Sono altrettanto felice di lavorare assieme a un partner come Rebellion, appassionato e qualificato, in questa nuova sfida”.

Obiettivo: essere competitivi sin da subito

Jean-Marc Finot, direttore di PSA Motorsport, non vede già l’ora di partire con questa nuova avventura: “Il programma scatterà nel 2022 e siamo estremamente felici di fare squadra con una realtà del calibro di Rebellion, che ha tanta esperienza nel WEC. Per noi sarà davvero una grande opportunità per creare il team più forte possibile”.

Grande entusiasmo anche nelle parole di Alexandre Pesci, presidente di Rebellion Corporation, che ha commentato: “Credo che la passione che trasuda in noi e in Peugeot Sport sia il linguaggio in comune con cui potremo lavorare. Assieme costruiremo una vettura e il team competerà come promesso in un campionato in cui cercheremo di raggiungere i nostri obiettivi assieme”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati