WP_Post Object ( [ID] => 652742 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-12-05 00:05:00 [post_date_gmt] => 2019-12-04 23:05:00 [post_content] => La Mercedes GLE Coupé è stata rinnovata ed è diventata più spaziosa, più tecnologia ed è disponibile con nuove motorizzazioni. Tra cui la 350 de, cioè la versione con il motore ibrido plug-in diesel, la cui peculiarità sono gli oltre 100 chilometri di autonomia (106 km per la precisione) in modalità esclusivamente elettrica, dichiarati dalla casa tedesca. È davvero così? Abbiamo avuto l’occasione di provare proprio questa versione sulle Alpi austriache, nel percorso tra Innsbruck ed Hochgurgl, potendo così avere le prime impressioni di guida su questo SUV coupé, per cui il marchio della Stella prevede numeri importanti, per quando arriverà sul mercato con gli ordini aperti nei prossimi mesi e poi l’arrivo nelle concessionarie italiane a fine estate.

Le caratteristiche della Mercedes GLE Coupé

Prima di passare alla parte sulla guida, diamo un occhio a questo modello. Pensata per essere una delle principali rivali della BMW X6, la nuova GLE Coupé è stata aggiornata con un design che si è evoluto attraverso un frontale più audace caratterizzato da una griglia più pronunciata e dai nuovi gruppi ottici anteriori con fari a LED. Spostando lo sguardo più indietro, si notano il parabrezza più inclinato e i nuovi cerchi in lega da 19 a 22 pollici. Ovviamente, il cambiamento principale rispetto alla classica GLE è l’andatura del linea del tetto reso particolarmente spiovente e schiacciato sulla coda, dando al posteriore della vettura l’aspetto da coupé. Certo, questa combinazione un po’ limita la visibilità posteriore, rispetto a quella classica dei SUV, ma era piuttosto prevedibile. Nella coda spicca lo stile sportivo con i parafanghi sporgenti, i fanali più sottili e il portellone rinnovato con lo spoiler integrato. A completare le novità, ci sono anche le finiture cromate sui due terminali del sistema di scarico. Rispetto al modello precedente, inoltre, la nuova Mercedes GLE Coupé cambia leggermente nelle dimensioni: è più lunga di 39 mm e più larga di 7 mm, con il passo che è stato allungato di 20 mm. Se confrontata alla GLE standard, questo modello è più corto di 60 mm.

Mercedes GLE Coupé e gli interni

Gli interni della nuova Mercedes GLE Coupé derivano direttamente dal modello classico del SUV della Stella. A bordo troviamo il quadro strumenti digitale con display da 12,3 pollici affiancato dallo schermo touch, anch’esso da 12,3 pollici, dell’impianto di infotainment con il sistema MBUX, con cui poter gestire ogni aspetto della vettura: dalle informazioni di marcia alla navigazione (chiara e precisa), passando per le modalità di guida o la gestione del proprio smartphone. Si tratta di un modello premium, ovviamente, e dunque la vettura è dotata di volante sportivo rivestito in pelle, sedili sportivi e cruscotto in ecopelle. Inoltre le dimensioni leggermente più grandi permettono all’abitacolo di essere più spazioso rispetto a prima, assicurando un comfort di viaggio migliore per i suoi cinque occupanti, con spazio per tutti i passeggeri posteriori. Restando in tema, la nuova GLE Coupé ha un bagagliaio che offre un volume di carico di 655 litri, che possono aumentare fino a 1.790 litri ripiegando i sedili posteriori. Il modello su cui abbiamo effettuato la prova, la versione ibrida diesel, perde una cinquantina di litri per la presenza della batteria, ma comunque di spazio per il carico ne abbiamo comunque a sufficienza. La capacità di carico massima, cresciuta di 70 litri rispetto al modello precedente, fa si che la nuova Mercedes GLE Coupé si collochi al vertice del suo segmento.

Come va la nuova Mercedes GLE Coupé ibrida

Ora è tempo di mettersi al volante della nuova Mercedes GLE Coupé 350 de: la vettura è spinta dal motore quattro cilindri 1.950 diesel da 194 cavalli, accoppiato al motore elettrico da 136 CV, per una potenza complessiva di 320 CV ed una coppia di 700 Nm. Come dicevamo, però, il grande punto di forza della vettura della Stella è l’autonomia a zero emissioni, grazie alla batteria da 31,2 kWh: pur con salite e tornanti da affrontare, che inevitabilmente riducono la percorrenza, abbiamo viaggiato per oltre 50 chilometri totalmente in elettrico, con consumi bassi (5,2 l/100 km ci ha segnalato il computer di bordo nel totale di 94 km), seppur l’1,1 l/100 km dichiarato è quasi impossibile da raggiungere. Pensando, però, ad un utilizzo cittadino o su strade extraurbane pianeggianti, è possibile anche viaggiare quasi sempre a zero emissioni, a patto ovviamente di ricaricare la batteria alla fine della giornata. A questo proposito, servono circa 30 minuti per recuperare il 100% con un caricatore rapido (DC), mentre con una classica WallBox (AC) da casa, si ricarica completamente in quattro ore. Tra l’altro, essendo una vettura ibrida, sulla Mercedes GLE Coupé 350 de non si paga il superbollo, si può accedere in numerose ZTL cittadine ed in alcune regioni italiane è anche esente dal bollo. Tornando alle sensazioni di guida, questo modello si è mostrato molto silenzioso, non solo con nei chilometri viaggiati in elettrico, ma anche quando era il diesel a spingere la vettura. In questo caso, la massa un po’ si faceva sentire e la vettura era un po’ meno ‘sprintosa’, pur restando comunque confortevole, a meno di non inserire la modalità di guida Sport. Le sospensioni pneumatiche Airmatic e l’assetto E-Body Control ci hanno consentito di assorbire perfettamente le disconnessioni sul terreno e di viaggiare senza alcun problema anche su strade dissestate. Così come, la Mercedes GLE Coupé 350 de si è rivelata sicura e stabile anche sull’asfalto innevato, con uno sterzo ed un cambio 9G-Tronic immediato adatti per salire i tornanti verso Hochgurgl.

La Mercedes GLE Coupé ed i prezzi

Gli ordini per la nuova Mercedes GLE Coupé si apriranno nei prossimi mesi, prima dell’arrivo nelle concessionarie atteso per la fine dell’estate. I prezzi devono essere ancora annunciati, ma saranno a partire da circa 80.000 per la versione d’ingresso diesel e da circa 83.000 per l’ibrida plug-in 350 de. [post_title] => Mercedes GLE Coupé: la PROVA SU STRADA del SUV ibrido plug-in diesel [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mercedes-gle-coupe-2020-motore-ibrido-uscita-prezzo-prova [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-12-04 16:02:20 [post_modified_gmt] => 2019-12-04 15:02:20 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=652742 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes GLE Coupé: la PROVA SU STRADA del SUV ibrido plug-in diesel [VIDEO]

Come va la versione 350 de sulle Alpi austriache

Abbiamo provato la nuova Mercedes GLE Coupé 350 de, cioè la nuova versione del SUV Coupé con motore ibrido diesel. Ecco come va questo modello, con uno sguardo anche all'autonomia ed un primo accenno ai prezzi.

La Mercedes GLE Coupé è stata rinnovata ed è diventata più spaziosa, più tecnologia ed è disponibile con nuove motorizzazioni. Tra cui la 350 de, cioè la versione con il motore ibrido plug-in diesel, la cui peculiarità sono gli oltre 100 chilometri di autonomia (106 km per la precisione) in modalità esclusivamente elettrica, dichiarati dalla casa tedesca.

È davvero così? Abbiamo avuto l’occasione di provare proprio questa versione sulle Alpi austriache, nel percorso tra Innsbruck ed Hochgurgl, potendo così avere le prime impressioni di guida su questo SUV coupé, per cui il marchio della Stella prevede numeri importanti, per quando arriverà sul mercato con gli ordini aperti nei prossimi mesi e poi l’arrivo nelle concessionarie italiane a fine estate.

Le caratteristiche della Mercedes GLE Coupé

Prima di passare alla parte sulla guida, diamo un occhio a questo modello. Pensata per essere una delle principali rivali della BMW X6, la nuova GLE Coupé è stata aggiornata con un design che si è evoluto attraverso un frontale più audace caratterizzato da una griglia più pronunciata e dai nuovi gruppi ottici anteriori con fari a LED. Spostando lo sguardo più indietro, si notano il parabrezza più inclinato e i nuovi cerchi in lega da 19 a 22 pollici.

Ovviamente, il cambiamento principale rispetto alla classica GLE è l’andatura del linea del tetto reso particolarmente spiovente e schiacciato sulla coda, dando al posteriore della vettura l’aspetto da coupé. Certo, questa combinazione un po’ limita la visibilità posteriore, rispetto a quella classica dei SUV, ma era piuttosto prevedibile. Nella coda spicca lo stile sportivo con i parafanghi sporgenti, i fanali più sottili e il portellone rinnovato con lo spoiler integrato. A completare le novità, ci sono anche le finiture cromate sui due terminali del sistema di scarico.

Rispetto al modello precedente, inoltre, la nuova Mercedes GLE Coupé cambia leggermente nelle dimensioni: è più lunga di 39 mm e più larga di 7 mm, con il passo che è stato allungato di 20 mm. Se confrontata alla GLE standard, questo modello è più corto di 60 mm.

Mercedes GLE Coupé e gli interni

Gli interni della nuova Mercedes GLE Coupé derivano direttamente dal modello classico del SUV della Stella. A bordo troviamo il quadro strumenti digitale con display da 12,3 pollici affiancato dallo schermo touch, anch’esso da 12,3 pollici, dell’impianto di infotainment con il sistema MBUX, con cui poter gestire ogni aspetto della vettura: dalle informazioni di marcia alla navigazione (chiara e precisa), passando per le modalità di guida o la gestione del proprio smartphone.

Si tratta di un modello premium, ovviamente, e dunque la vettura è dotata di volante sportivo rivestito in pelle, sedili sportivi e cruscotto in ecopelle. Inoltre le dimensioni leggermente più grandi permettono all’abitacolo di essere più spazioso rispetto a prima, assicurando un comfort di viaggio migliore per i suoi cinque occupanti, con spazio per tutti i passeggeri posteriori.

Restando in tema, la nuova GLE Coupé ha un bagagliaio che offre un volume di carico di 655 litri, che possono aumentare fino a 1.790 litri ripiegando i sedili posteriori. Il modello su cui abbiamo effettuato la prova, la versione ibrida diesel, perde una cinquantina di litri per la presenza della batteria, ma comunque di spazio per il carico ne abbiamo comunque a sufficienza. La capacità di carico massima, cresciuta di 70 litri rispetto al modello precedente, fa si che la nuova Mercedes GLE Coupé si collochi al vertice del suo segmento.

Come va la nuova Mercedes GLE Coupé ibrida

Ora è tempo di mettersi al volante della nuova Mercedes GLE Coupé 350 de: la vettura è spinta dal motore quattro cilindri 1.950 diesel da 194 cavalli, accoppiato al motore elettrico da 136 CV, per una potenza complessiva di 320 CV ed una coppia di 700 Nm. Come dicevamo, però, il grande punto di forza della vettura della Stella è l’autonomia a zero emissioni, grazie alla batteria da 31,2 kWh: pur con salite e tornanti da affrontare, che inevitabilmente riducono la percorrenza, abbiamo viaggiato per oltre 50 chilometri totalmente in elettrico, con consumi bassi (5,2 l/100 km ci ha segnalato il computer di bordo nel totale di 94 km), seppur l’1,1 l/100 km dichiarato è quasi impossibile da raggiungere.

Pensando, però, ad un utilizzo cittadino o su strade extraurbane pianeggianti, è possibile anche viaggiare quasi sempre a zero emissioni, a patto ovviamente di ricaricare la batteria alla fine della giornata. A questo proposito, servono circa 30 minuti per recuperare il 100% con un caricatore rapido (DC), mentre con una classica WallBox (AC) da casa, si ricarica completamente in quattro ore. Tra l’altro, essendo una vettura ibrida, sulla Mercedes GLE Coupé 350 de non si paga il superbollo, si può accedere in numerose ZTL cittadine ed in alcune regioni italiane è anche esente dal bollo.

Tornando alle sensazioni di guida, questo modello si è mostrato molto silenzioso, non solo con nei chilometri viaggiati in elettrico, ma anche quando era il diesel a spingere la vettura. In questo caso, la massa un po’ si faceva sentire e la vettura era un po’ meno ‘sprintosa’, pur restando comunque confortevole, a meno di non inserire la modalità di guida Sport. Le sospensioni pneumatiche Airmatic e l’assetto E-Body Control ci hanno consentito di assorbire perfettamente le disconnessioni sul terreno e di viaggiare senza alcun problema anche su strade dissestate. Così come, la Mercedes GLE Coupé 350 de si è rivelata sicura e stabile anche sull’asfalto innevato, con uno sterzo ed un cambio 9G-Tronic immediato adatti per salire i tornanti verso Hochgurgl.

La Mercedes GLE Coupé ed i prezzi

Gli ordini per la nuova Mercedes GLE Coupé si apriranno nei prossimi mesi, prima dell’arrivo nelle concessionarie atteso per la fine dell’estate. I prezzi devono essere ancora annunciati, ma saranno a partire da circa 80.000 per la versione d’ingresso diesel e da circa 83.000 per l’ibrida plug-in 350 de.

Mercedes GLE Coupé: la PROVA SU STRADA del SUV ibrido plug-in diesel [VIDEO]
5 (100%) 5 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati