Ferrari: il modello 100% elettrico solo dopo il 2025

Ferrari: il modello 100% elettrico solo dopo il 2025

Lo ha affermato Louis Camilleri, CEO della Ferrari

La Ferrari elettrica non arriverà prima del 2025. Questa è la previsione fatta dall'amministratore delegato di Maranello, a causa della tecnologia delle batterie ancora non sviluppata sufficientemente
Ferrari: il modello 100% elettrico solo dopo il 2025

La Ferrari elettrica arriverà, ma solamente dopo il 2025. La previsione arriva direttamente da Louis Camilleri, il CEO della casa di Maranello, ed è dunque piuttosto realistica. Il motivo? La tecnologia sulle batterie non ancora così sviluppata da poter consentire ai tecnici della ‘rossa’ di realizzare un modello a zero emissioni mantenendo le principali e classiche caratteristiche di una Ferrari.

La Ferrari elettrica e Louis Camilleri

Il dirigente ha parlato in un incontro con i giornalisti nel ‘Centro Stile’ dello stabilimento di Maranello: “La tecnologia delle batterie non è ancora al punto in cui dovrebbe essere – le sue parole, riportate da Reuters – Ci sono ancora dei problemi importanti in termini di autonomia e velocità di ricarica”.

Per il momento, la Ferrari è concentrata sui veicoli ibridi nel “futuro prevedibile”, anche se sta “certamente” studiando un modello GT 100% elettrico che, come dicevamo precedentemente, verrà lanciato “dopo il 2025. Non a breve termine”.

Si ipotizzava un lancio per il 2022 o 2023

La casa di Maranello aveva comunicato, precedentemente, l’arrivo sul mercato della prima rossa a zero emissioni dopo la conclusione dell’attuale piano industriale nel 2022, mentre le proiezioni degli analisti non la indicavano prima del 2023.

Ora paiono dilatarsi ulteriormente i tempi per l’arrivo di questo modello 100% elettrico, vista la necessità di mantenere le caratteristiche, soprattutto dal punto di vista delle prestazioni e del piacere di guida, che sono tipiche delle vetture del Cavallino. E quindi richieste da tutti i clienti.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati