WP_Post Object ( [ID] => 679892 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-12-12 18:55:19 [post_date_gmt] => 2019-12-12 17:55:19 [post_content] => Come molte start-up di veicoli elettrici, anche Neuron EV pensa in grande. Dopo il pick-up/furgone T-One presentato, forse non casualmente, a ridosso del debutto del Cybertruck di Tesla, la giovane azienda californiana che gode del supporto di fondi cinesi sta lavorando allo sviluppo del suo camion elettrico.

Neuron EV Torq, sfida al Tesla Semi

La cabina del truck, denominata Torq, dovrebbe rappresentare una futura rivale del Tesla Semi, sempre ammesso che Neuron EV riesca a ottenere i finanziamenti necessari a sostenerne la produzione. Nel frattempo però il concept è stato realizzato e presentato attraverso un video ed una serie di immagini ufficiali.

Confortevole zona notte in cabina

Il prototipo di Neuron EV Torq appare elegante e futuristico nel suo aspetto, mentre al suo interno troviamo uno stile semplice con il sedile di guida in posizione centrale, dietro il quale si sviluppa una spaziosa cabina letto per il massimo relax del conducente durante le soste. Nella zona notte, oltre ad un raffinato e comodo letto, troviamo anche un grande display per l'intrattenimento, con la possibilità di vedere film e quant'altro, integrato all'impianto audio surround e alla connettività internet.

Struttura modulare

Così come per il pickup T-One, il Neuron EV Torq è costruito su un telaio scalabile con componenti intercambiabili che sono facili da montare e smontare a seconda delle diverse esigenze. Questa soluzione costruttiva permette al cliente di impostare la configurazione a lui più funzionale al momento e di espandere la capacità di carico quando necessario. Grazie alle telecamere esterne wireless che trasmettono le immagini raccolte sullo schermo centrale dietro al volante, il conducente ha una visione a 360 grandi dell'ambiente circostante al mezzo e della posizione del camion in ogni momento. A proposito del veicolo, Neuron EV afferma che "consente una visibilità ottimale, una buona maneggevolezza ed un'esperienza di guida avvincente".

Predisposto per la guida autonoma

Inoltre la start-up americana spiega che la cabina del suo camion è predisposta per integrare le funzioni di guida autonoma, anche se a riguardo non entra nel dettaglio. Il cruscotto minimalista della cambio di Torq è reso possibile anche dal fatto che l'interfaccia del veicolo permette il pieno controllo operativo del mezzo solo attraverso i display di bordo.

Autonomia per affrontare lunghi viaggi

Specificando che il sistema è anche compatibile con diverse soluzioni internet e di comunicazione per la gestione dei trasporti, Neuron EV non ha rivelato nulla sulle prestazioni e sull'autonomia del camion elettrico, limitandosi ad affermare che Torq punta ad essere la soluzione più efficiente per gestire il trasporto merci su gomme per lunghe tratte con una singola carica della batteria. [post_title] => Neuron EV Torq Concept: il nuovo futuristico camion elettrico [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => neuron-ev-torq-truck-elettrico [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-12-12 18:56:50 [post_modified_gmt] => 2019-12-12 17:56:50 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=679892 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Neuron EV Torq Concept: il nuovo futuristico camion elettrico [FOTO e VIDEO]

Predisposto per le tecnologie di guida autonoma

La start-up Neuron EV presenta un nuovo camion elettrico chiamato Torq che punta a sfidare il Semi di Tesla. Al suo interno c'è anche una confortevole zona relax.

Come molte start-up di veicoli elettrici, anche Neuron EV pensa in grande. Dopo il pick-up/furgone T-One presentato, forse non casualmente, a ridosso del debutto del Cybertruck di Tesla, la giovane azienda californiana che gode del supporto di fondi cinesi sta lavorando allo sviluppo del suo camion elettrico.

Neuron EV Torq, sfida al Tesla Semi

La cabina del truck, denominata Torq, dovrebbe rappresentare una futura rivale del Tesla Semi, sempre ammesso che Neuron EV riesca a ottenere i finanziamenti necessari a sostenerne la produzione. Nel frattempo però il concept è stato realizzato e presentato attraverso un video ed una serie di immagini ufficiali.

Confortevole zona notte in cabina

Il prototipo di Neuron EV Torq appare elegante e futuristico nel suo aspetto, mentre al suo interno troviamo uno stile semplice con il sedile di guida in posizione centrale, dietro il quale si sviluppa una spaziosa cabina letto per il massimo relax del conducente durante le soste. Nella zona notte, oltre ad un raffinato e comodo letto, troviamo anche un grande display per l’intrattenimento, con la possibilità di vedere film e quant’altro, integrato all’impianto audio surround e alla connettività internet.

Struttura modulare

Così come per il pickup T-One, il Neuron EV Torq è costruito su un telaio scalabile con componenti intercambiabili che sono facili da montare e smontare a seconda delle diverse esigenze. Questa soluzione costruttiva permette al cliente di impostare la configurazione a lui più funzionale al momento e di espandere la capacità di carico quando necessario.

Grazie alle telecamere esterne wireless che trasmettono le immagini raccolte sullo schermo centrale dietro al volante, il conducente ha una visione a 360 grandi dell’ambiente circostante al mezzo e della posizione del camion in ogni momento. A proposito del veicolo, Neuron EV afferma che “consente una visibilità ottimale, una buona maneggevolezza ed un’esperienza di guida avvincente”.

Predisposto per la guida autonoma

Inoltre la start-up americana spiega che la cabina del suo camion è predisposta per integrare le funzioni di guida autonoma, anche se a riguardo non entra nel dettaglio. Il cruscotto minimalista della cambio di Torq è reso possibile anche dal fatto che l’interfaccia del veicolo permette il pieno controllo operativo del mezzo solo attraverso i display di bordo.

Autonomia per affrontare lunghi viaggi

Specificando che il sistema è anche compatibile con diverse soluzioni internet e di comunicazione per la gestione dei trasporti, Neuron EV non ha rivelato nulla sulle prestazioni e sull’autonomia del camion elettrico, limitandosi ad affermare che Torq punta ad essere la soluzione più efficiente per gestire il trasporto merci su gomme per lunghe tratte con una singola carica della batteria.

Neuron EV Torq Concept: il nuovo futuristico camion elettrico [FOTO e VIDEO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati