WP_Post Object ( [ID] => 680063 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-12-15 10:34:05 [post_date_gmt] => 2019-12-15 09:34:05 [post_content] => Jaguar presenta un nuovo progetto artistico, nato in collaborazione con Artissima, denominato JaguArt. Si tratta di un road show in 10 grandi città italiane, da Milano a Genova, da Roma a Napoli, alla ricerca di giovani talenti nel campo delle arti visive. Una giuria selezionerà, per ogni tappa, un giovane che parteciperà ad Artissima 2020, un progetto espositivo collettivo.

Le tappe di JaguArt

Per ogni tappa sono previsti due eventi: uno in concessionaria, in cui verrà annunciato il vincitore tra i 5 talenti in gara, e uno presso la galleria madrina, che ospiterà una presentazione della ricerca dell’artista selezionato. Le opere dei giovani artisti mireranno a instaurare un prezioso dialogo con l’eleganza e l’innovazione, temi centrali dell’identità Jaguar. Le tappe si svolgeranno a Milano, Torino, Bologna, Venezia, Genova, Roma, Napoli, Firenze, Brescia e Catania. La giuria sarà composta da Ilaria Bonacossa, direttrice di Artissima, un artista e un rappresentante della galleria madrina.

La prima tappa a Milano

Si è già svolta la prima tappa, lo scorso 12 dicembre, alla concessionaria Jaguar Lario MI Auto di Milano. La giuria ha selezionato Matteo Pizzolante con il lavoro Silent Sun, come vincitore della prima tappa del road show. Nell’opera, Pizzolante ha utilizzato programmi di modellazione 3D, specificatamente impiegati nel disegno industriale e architettonico, che diventano parte fondante del suo processo creativo. Attraverso la ricostruzione digitale, l’artista riesce a entrare con il ricordo in una lucida visione, quasi razionale, del passato scoprendone i dettagli e i luoghi che gli appartengono e che al contempo possono rivestire un significato per lo spettatore. [post_title] => Jaguar: nasce JaguArt, il progetto artistico con Artissima [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => jaguar-progetto-artistico-artissima-jaguart [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-12-13 15:57:59 [post_modified_gmt] => 2019-12-13 14:57:59 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=680063 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Jaguar: nasce JaguArt, il progetto artistico con Artissima

La prima tappa dell'evento si è svolta a Milano

JaguArt è il nuovo progetto artistico realizzato dal marchio automobilistico con Artissima. Si svolgerà in 10 tappe, con la prima già effettuata nei giorni scorsi a Milano. I vincitori parteciperanno al progetto Artissima 2020.
Jaguar: nasce JaguArt, il progetto artistico con Artissima

Jaguar presenta un nuovo progetto artistico, nato in collaborazione con Artissima, denominato JaguArt. Si tratta di un road show in 10 grandi città italiane, da Milano a Genova, da Roma a Napoli, alla ricerca di giovani talenti nel campo delle arti visive. Una giuria selezionerà, per ogni tappa, un giovane che parteciperà ad Artissima 2020, un progetto espositivo collettivo.

Le tappe di JaguArt

Per ogni tappa sono previsti due eventi: uno in concessionaria, in cui verrà annunciato il vincitore tra i 5 talenti in gara, e uno presso la galleria madrina, che ospiterà una presentazione della ricerca dell’artista selezionato. Le opere dei giovani artisti mireranno a instaurare un prezioso dialogo con l’eleganza e l’innovazione, temi centrali dell’identità Jaguar.

Le tappe si svolgeranno a Milano, Torino, Bologna, Venezia, Genova, Roma, Napoli, Firenze, Brescia e Catania. La giuria sarà composta da Ilaria Bonacossa, direttrice di Artissima, un artista e un rappresentante della galleria madrina.

La prima tappa a Milano

Si è già svolta la prima tappa, lo scorso 12 dicembre, alla concessionaria Jaguar Lario MI Auto di Milano. La giuria ha selezionato Matteo Pizzolante con il lavoro Silent Sun, come vincitore della prima tappa del road show.

Nell’opera, Pizzolante ha utilizzato programmi di modellazione 3D, specificatamente impiegati nel disegno industriale e architettonico, che diventano parte fondante del suo processo creativo. Attraverso la ricostruzione digitale, l’artista riesce a entrare con il ricordo in una lucida visione, quasi razionale, del passato scoprendone i dettagli e i luoghi che gli appartengono e che al contempo possono rivestire un significato per lo spettatore.

Jaguar: nasce JaguArt, il progetto artistico con Artissima
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati