Toyota Aygo: la terza generazione si farà, probabilmente diventerà elettrica

Futuro a tinte green per la city car giapponese?

La Toyota Aygo non cesserà la produzione, con i vertici europei della Casa giapponese che confermano la realizzazione di una terza generazione della compatta.
Toyota Aygo: la terza generazione si farà, probabilmente diventerà elettrica

Lo scorso anno Toyota e Groupe PSA avevano annunciato che nel 2021 avrebbero terminato le produzione congiunta di city car nello stabilimento di Kolin, in Repubblica Ceca, dove attualmente vengono assemblate la Toyota Aygo, la Citroen C1 e la Peugeot 108. 

Ripensare ad una Aygo totalmente diversa

L’accordo tra i due costruttori prevede che da gennaio 2021 Toyota diventi l’unico proprietario della fabbrica di Kolin. Ciò significa che la Casa giapponese dovrà gestire da sola un impianto con una capacità annuale di 300.000 veicoli. Con il segmento delle city car in calo sul mercato europeo, è difficile immaginare che la Toyota Aygo di prossima generazione possa essere in grado di garantire la piena capacità produttiva dello stabilimento. A meno che non si parli di una nuova Aygo radicalmente diversa da quella attuale, una vettura che abbondi i motori a benzina per abbracciare la propulsione elettrica.

La conferma del CEO di Toyota Europa

Probabilmente anche questa deve essere l’idea dei vertici di Toyota dato che il colosso nipponico ha confermato che ci sarà un terza generazione della Aygo, nonostante alcuni concorrenti, come Ford e Opel, abbiano abbandonato questo segmento in Europa. La conferma arriva per voce di Johan Van Zyl, CEO di Toyota Europa, che ha assicurato che la Aygo, lanciata nel 2014, avrà un successore come ha spiegato in una recente intervista ad Autonews Europe: “La Aygo è stato un ottimo prodotto per noi in termini di conquista e di coinvolgimento dei più giovani nel nostro marchio. Il suo segmento lo vediamo ancora come un buon segmento in cui continuare ad essere”.

Futuro elettrico per la Aygo?

Tuttavia Van Zyl ha aggiunto che Toyota potrebbe ripensare la Aygo e renderla un’auto 100% elettrica pensata principalmente per la guida in città. Attualmente, la Aygo è l’unico modello di Toyota venduto in Europa senza una variante elettrificata in gamma.

Toyota non sarebbe la prima Casa automobilista a rendere completamente elettrica la sua city car, dato che Peugeot e Citroen hanno già rivelato che qualsiasi erede di 108 e C1 dovrà essere elettrica. Scenario che si prevede possa ripetersi anche per quanto riguarda le prossime generazioni delle piccole del Gruppo Volkswagen, ovvero Volkswagen Up!, Skoda Citigo e Seat Mii.

Resta da capire se Toyota costruirà altri modelli in affiancamento alla Aygo di terza generazione nello stabilimento di Kolin, considerato che il Van Zyl ha affermato che in futuro la fabbrica ceca verrà utilizzata al pieno della sua capacità produttiva.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Toyota porta a Ginevra la nuova Aygo [VIDEO]

    Il nuovo design parte dalla forma a X del muso, ma con paraurti e fari anteriori aggiornati
    Toyota – La casa giapponese introduce alla nuova edizione del Geneva International Motor Show 2018 la piccola Aygo, rivista esteticamente