Suzuki Jimny: come funziona il Traction Control [VIDEO]

Suzuki Jimny: come funziona il Traction Control [VIDEO]

Le modalità di guida di Jimny con AllGrip Pro

La Suzuki Jimny può muoversi su ogni terreno stradale, compresi quelli più complicati, grazie al Traction Control ed all'AllGrip Pro. Tre modalità di guida per adattare il veicolo alla situazione e renderlo sempre sicuro
Suzuki Jimny: come funziona il Traction Control [VIDEO]

Il Traction Control è una delle tecnologie presenti sulla Suzuki Jimny e permette di adattare il fuoristrada alle varie situazioni stradali, anche a quelle più complicate. Grazie alla trazione integrale 4×4 AllGrip Pro, è possibile selezionare le tre modalità di guida per passare rapidamente dalle due alle quattro ruote motrici oppure di muoversi in 4×4 con le marce ridotte.

Il sistema All Grip Pro di Suzuki

Il sistema AllGrip Pro comprende un gruppo di rinvio con sincronizzatore e mozzi a bloccaggio pneumatico. Grazie a questo, permette il passaggio da due a quattro ruote motrici anche con il veicolo in movimento. Senza, così, la necessità di fermarsi quando cambia la situazione stradale o il proprio stile di guida.

Le tre modalità di guida

Il cambio della modalità di guida avviene attraverso la leva centrale a tre posizioni, per selezionare quella più adatta alla situazione. La trazione a 2 ruote motrici (2H) trasmette il moto solo all’assale posteriore ed è consigliata nelle situazioni di guida normali. Se si va in fuoristrada o su terreni scivolosi con ghiaccio, fango o neve, invece, è consigliabile usare la trazione integrale a marce lunghe (4H). Il moto viene trasferito ad entrambi gli assali anteriore e posteriore aumentando la trazione.

Per i terreni ancora più complicati, cioè morbidi o sdrucciolevoli ed anche per salire o scendere dai pendii, meglio utilizzare la trazione integrale a marce ridotte (4L). Tramite questa modalità, viene data potenza alle ruote anteriori e posteriori a velocità ridotta. Quest’ultime due modalità (4H e 4L) non vanno utilizzate su asfalto, altrimenti si rischia di danneggiare la trasmissione.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati