FCA cede quota della Teksid per 210 milioni di euro

A rilevare il business della ghisa è l'azienda brasiliana Tupy

FCA ha ceduto il business della ghisa della controllata Teksid alla brasiliana Tupy per 210 milioni di euro, l'accordo non riguarda le attività sull'alluminio che rimarranno un assett del gruppo italo-americano.
FCA cede quota della Teksid per 210 milioni di euro

Dopo aver venduto qualche tempo fa Magneti Marelli, ceduta al gruppo giapponese Calsonic Kansei, Fiat Chrysler Automobiles ha portato a termine una nuova cessione nel campo della componentistica.

Il costruttore italo-americano ha siglato un accordo per la vendita dell’attività relativa ai componenti automobilistici in ghisa della controllata Teksid.

L’azienda brasiliana Tupy è l’acquirente

A rivelare la parte del business della Teksid, con un esborso 210 milioni di euro, è l’azienda brasiliana Tupy che opera nel settore della ghisa e più specificatamente di occupa di sviluppo e produzione di componenti strutturali ad alto contenuto ingegneristico per diverse applicazioni in beni strumentali a servizio di industrie differenti. L’operazione di vendita prevede anche la cessione alla Tupy di alcuni impianti Teksid in Brasile, Messico, Polonia e Portogallo, oltre alla partecipazione in una joint venture in Cina.

Il business dell’alluminio di Teksid rimane a FCA

Nell’accordo tra FCA e Tupy non rientra il business dell’alluminio di Teksid che, come spiega Fiat-Chrysler, “continuerà ad essere un asset strategico nel portafoglio di FCA”. Scott Garberding, responsabile delle attività produttive globali di FCA, ha affermato: “Tupy è sempre stato un fornitore strategico nel settore dei componenti strutturali in ghisa. Insieme, Teksid e Tupy continueranno a sviluppare nuove tecnologie per sostenere la continuità del successo dei nostri prodotti. L’operazione rappresenta un altro passo importante nell’implementazione del business plan di FCA”.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati